APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

La lunga fila di auto e van in uscita dall’Ippodromo Militare del Lancieri di Montebello segna la fine dell’edizione 2019 dei Campionati Regionali di Salto Ostacoli Cavalli

È tempo di tirare le somme, lasciando spazio alle parole di chi, questi Campionati, li ha vissuti in veste istituzionale, a cominciare dal Presidente Carlo Nepi: “L’esperienza dei Campionati Regionali riserva sempre emozioni forti per chi è dentro e fuori dal campo. È il momento in cui l’intera regione si cimenta nella contesa sportiva che assegnerà dei titoli di campione. È anche un’occasione per valutare lo stato di salute del nostro sport e apprezzare gli sforzi che atleti e istruttori mettono in campo con assoluta passione e dedizione.  Da Presidente del C.R. Lazio non posso che essere orgoglioso dell’entusiasmo che tutti gli attori, a partire dagli atleti, i tecnici e le famiglie hanno mostrato in questi tre giorni di gare. Un ringraziamento sincero desidero rivolgerlo a chi ha contribuito all’organizzazione di questo evento: in primis al personale militare e in particolare al Comandante del Centro Ippico, Colonnello Dimitri Pinci, sempre presente, partecipe e attento allo svolgimento dei Campionati; allo show director,  Col. Marco Reitano; all'intero corpo giudicante, guidato dal Presidente Maria Gabriella Asole; al personale del C.R. che ha assicurato il corretto funzionamento della Segreteria; al centro calcoli, ai Direttori di Campo Mario Breccia e Paolo Adorno con i loro aiutanti; alle addette al Cerimoniale. Sono consapevole di alcune criticità che si sono presentate ma che abbiamo gestito al meglio con l'aiuto dell'organizzazione e la collaborazione dei partecipanti. Faremo tesoro, come ogni anno, dell'esperienza appena conclusa e lavoreremo con passione   all’edizione 2020".

Queste, invece, le impressioni del Col. Marco Reitano: "Conclusi i campionati regionali salto svolti in Tor di Quinto insieme a Ponyamo. Rispetto allo scorso anno tengono i numeri per il salto ostacoli e sono in aumento le presenze per l’evento club.

Bella manifestazione sportiva con la coesistenza dei praticanti il salto ostacoli della regione con i cavalieri del futuro che hanno riempito tutta una parte dell’Ippodromo, rallegrandola con le molteplici specialità ludiche, tutte svolte con un evidente e diffuso entusiasmo.

Nel salto ostacoli assegnati ben 16 titoli al termine delle  tre prove. Con una programmazione di categorie ed una modulazione delle difficoltà sul campo che al meglio hanno evidenziato la capacità tecniche dei diversi binomi, permettendo alla fine di stilare classifiche credibili.

Sotto il profilo organizzativo tutto è stato reso più difficile dal gran caldo il quale alla fine, grazie alle continue attenzioni dei cavalieri verso i loro cavalli, in concreto non ha prodotto serie conseguenze al di là di grandi sudate.

Grande lo spirito di collaborazione di tutti coloro che insieme al Comitato Organizzatore hanno operato per il migliore svolgimento della manifestazione e che nell’occasione hanno raggiunto il numero di 60 unità.

Ottimo e prezioso il supporto del personale militare del Reggimento Lancieri di Montebello sia in fase organizzativa che per la gestione degli imprevisti.

Preziosa anche la collaborazione delle Ditte sostenitrici l’Evento come Equitana, El Gaucho, GN Equitazione, KepItalia, Gold Snuffle e Win che oltre a garantire la loro presenza espositiva per l’intero evento hanno offerto ai vincitori bellissimi premi speciali. Particolare menzione merita la Selleria Italiana che ha offerto una bellissima sella al vincitore dei Campionati Juniores.

Puntuale e premuroso anche il sostegno della Ditta di ristorazione Gran Ristoro che ha garantito un servizio efficace e di qualità in tutta l’ampia area dell’ippodromo."

Andrea Venturini, medaglia d’oro nel Campionato Assoluto II grado:

Quando hai realizzato che avresti messo al collo la medaglia più preziosa?

C’è stata suspense fino all’ultimo ostacolo, infatti nella tabella C del primo giorno sono stato lento, sabato ho vinto recuperando molte posizioni e domenica, dopo il primo giro ero quarto. Ho dovuto aspettare tutto il percorso di Simone Coata per diventare Campione Regionale!

Siamo stati abituati a vederti in sella a Deauville, che ci racconti di questo nuovo cavallo, Abou Sim Bell?

Lui è il piccolo di casa, ha nove anni e l’ho trattato sempre con i guanti bianchi mentre su Deauville ricadevano le grandi responsabilità come i gran premi e Piazza di Siena. Abou però ha sempre dato prova di ottime qualità, insieme abbiamo affrontato gli ultimi campionati italiani e il gran premio 3* a Montefalco.

È un fenomeno, un vero artista, ha qualità, coraggio, forza e agilità.  Non gli manca proprio nulla. Sono contento perché abbiamo tutto il futuro davanti e credo che con il giusto impegno e il duro lavoro ci potremo togliere tante soddisfazioni.

A chi hai pensato vedendo scintillare la medaglia d’oro?

Come prima cosa ho chiamato la mia fidanzata, la mia vittoria la dedico sicuramente a tutti i miei cavalli che ci mettono l’anima, ai miei genitori che mi supportano e a Luca Marziani che dopo il netto ha strillato “daje amore mio!”.

Non abbiamo potuto fare a meno di notare la presenza dei tuoi genitori.

Questo concorso ero senza groom, mio papà Paolo e mamma Sara hanno fatto di tutto per rendermi questo impegno  meno faticoso, dimostrandosi dei groom provetti, aiutandomi con i ramponi e passeggiando Abou che, da come ha reagito in premiazione, ha fatto vedere di che pasta è fatto!

 

I risultati (per i cavalieri Junior sono citati il circolo di appartenenza e l’istruttore, come da classifiche ufficiali).

Campionato Assoluto 2° Grado Ride Up: medaglia d'oro per  Andrea Venturini su Abou Sim Bel,  argento per Roberto Consumati su Quadriglio del Terriccio, bronzo per Marco Marsella su Chalande du Meugon, quarto posto per Gianluca Apolloni su Florenzo V/H Klavertje Vier, quinta posizione per Arianna Iacovacci su Engas Zulu King, sesto Simone Coata su Dardonge, settimo Davide Iacovacci su Daimler, ottavo Luca Di Giamberardino su Tic Tac Toe, nono David Sbardella su Eranta, decima Francesca Urbini su very Jessenia Rubin.

Campionato Young Riders Ride Up: medaglia d'oro per  Sara Morucci su Stardust Z,  argento per Filippo Gilberto Catarci su Fairfax Nieuwmoed

Campionato 1° Grado Ride Up: medaglia d'oro per  Giulia Misasi su Beligneux Chalamont,  argento per Pierfrancesco Ferilli su Landroc dell'Aurea Dragonda, bronzo per Dalia Menichella su Celine de Leau, quarto posto per Francesco Bucci su Quater D. C., quinta posizione per Emma Pasqualini su Sunshine Sweet, sesta Barbara Petrucci su Parmenide, settima Gaia Bravi su Butter Scotch, ottava Veronica Atlante su Briljant VD Bosrand Z, nono Giorgio Fiorini su Pilot, decimo Emanuele Carnicelli su Cat Baloo.

Campionato Juniores Ride Up: medaglia d'oro per  Valeria Tirelli (Roma Pony Club - Istr. Antongiulio Pieraccini)  su Elle Wave d'Esprit,  argento per Veronica Carta (Podere dell'Arco ASD - Istr. Michela Turchetti) su Leo Lionni, bronzo per Sofia Perlorca (Podere dell'Arco ASD - Istr. Michela Turchetti) su Hera V.D. Papendijk, quarto posto per Elisabetta Protto (MAG Horses Sporting Club - Istr. Geremia Toia)  su Miss Perfect, quinta posizione per Giovanni Bonagura (C.E. Castelfusano - Istr. Davide Nicita) su Jumangi, sesta Chiara Colella  (S.S.D. I Pioppi - Istr. Simone Coata) su Quarallo, settima Eleonora Gori  (C.I. Poggio dei Fiori - Istr. Antonio de Cesaris) su Emiel Kim NT, ottava Francesca Dominici (C.I. Del Vivaro - Istr. Nicoletta Romagnoli) su Chanel du Miramar Z, nona Maria Vittoria Morelli  (S.S.D. I Pioppi - Istr. Simone Coata)  su Vittoria di Capocontro, decima Sabrina Ferraro (GLB Equitazione ASD - Istr. Salvatore Lo Balbo) su Catania 117. 

Criterium 2° Grado Ride Up: medaglia d'oro per  Raffaele Tagliamonte su Begonia,  argento per Olga Cerasi su Pesetas, bronzo per Susanna Ferrara su Bad Silvio Boy, quarto posto per Marco Cappai su Cute AS Honey, quinta posizione per Marco Mantella su Alauda Della Cometa, sesto Giulio Astolfoni Fossi su Felicetto Dell'Amerina, settima Camilla Tesse su Giselle II Z, ottavo Francesco Perniconi su Delizia di Sabuci, nona Francesca Manca  su Carthon Rouge, decimo Edoardo Carosi su Piaf Vrouwe.

Campionato Passionate 90: medaglia d'oro per  Giorgia Luchi su Guborial,  argento per Marianna Laurenti  su Dasy, bronzo per Monica Bizzarri su M. Tosco, quarto posto per Serena Scagnoli su Cicey Reilly, quinta posizione per Pasquale Roberto Vinella  su Crolly 2, sesta Antonella Minunzio su Fantasmino. 

 Campionato Passionate 100: medaglia d'oro per  Giorgia Sbrega su Fantasmino,  argento per Gabriella Antico  su Ghert, bronzo per Annamaria Gigli su Joe Temerario, quarto posto per Asia Nuccetelli su Winkerbell, quinta posizione per Francesca Prosperi Mangili su Wait4meBD, sesta Valentina Colò su Malika, settimo Dario Coppola su Narco degli Assi, ottava Livia Fiorelli su Blenda, nono Francesco Sanna su Ursula Di Giulfo, decima Simonetta Maffey su Luna Di Marzo.

Campionato Passionate 115: medaglia d'oro per  Viola Cassarà Salvador su Do It Zuberth,  argento per Emanuele Ottaviani su Grandeau Van Het Groeshof, bronzo per Sara Quattrociocchi su Vucley, quarto posto per Pasquale Galetta su Lady Chantal, quinta posizione per Eleonora Puccioni su Evilantos. 

Campionato Brevetti Senior: medaglia d'oro per  Silvia Nonni su Valse de la Rouque,  argento per Christiano di Caprio su Apache De Maucourt, bronzo per Chiara Lazzara su Sansouci Dell'Esercito Italiano, quarto posto per Claudia Nitsch su Cadiva Z, quinta posizione Letizia Picciocchi su Pakal, sesto Rachele Morselli su Last Big, settimo Marco Romeo su Casiano, ottava Ludovica Iuliano su Vendetta Sitte, nona Giulia Fava su Narokanò, decimo Giulio Cerolini su Compliment.

Trofeo 1° Grado: medaglia d'oro per  Matteo Landi (J)  (C.I. del Levante - Istr. Maria Luisa Pollastrini) su Luneburg,  argento per Giulia Di Pietro su Wendyn, bronzo per Veronica Urbino su Nato Per Amore, quarto posto per Chiara Pittoni su Corsica Mea Lux, quinta posizione per Manuele Martarelli su Red Max Bell, sesta Valentina Cursio su Star Non Stop, settima Aurora Peruzzini su Butterfly Diamond, ottava Melissa Cardella (J) (C.I. del Levante - Istr. Maria Luisa Pollastrini) su Canto Mea Lux, nona Eleonora Contucci Menossi su Lena Del Tiglio, decima Ashley Beall su Quiralido.

 Trofeo Brevetti Esordienti: medaglia d'oro per  Giulia Salvati (Cavalieri del Veio - Istr. Emanuele Salvini) su Viper VDL,  argento per Alessia Ceccarelli (ASD Kappa - Istr. Chiara Menghi) su Anubis, bronzo per Alice Cordì (Equinozio - Istr. Elisabetta Martelli) su Starena, quarto posto per Luca Bianchini (SI Talenti - Istr. Marino Bertoncelli) su Hernan, quinta posizione per Manola Fiorillo (La Torre ASD - Istr. Vittorio Giungarelli) su Pasqualina, sesto Filippo Bracalenti (La Macchiarella - Istr. Sabrina Sebastiani) su Ichabod, settima Viola Morabito (SSD Casale della Perna - Istr. Corrado Boni) su Zino, ottava Ginevra Piazzi (Parco dell'Insugherata - Istr. Raffaele Tagliamonte), nona Chiara Cannaroli (CE Fioranello - Istr. Federico Bellin) su Cash Flow 26, decimo Francesco Bellotti (Parco dell'Insugherata - Istr. Raffaele Tagliamonte) su Chagall.

Criterium 1° Grado: medaglia d'oro per  Beatrice Lino (J) (007 Cavalli Olgiata - Istr. Maria Vittoria Cirimbilla) su Kanraval,  argento per Cecilia Stocchi (J) (Tevere Time Horse Club - Istr. Alessandro La Commare) su Serom, bronzo per Benedetta Massetani su Kiri du Rouet, quarto posto per Francesca Carosi su Zucchero, quinta posizione per Camilla Cancrini su Baroncelli. D, seste ex aequo Francesca Imbrogno su La Bamba Ducaet e Donatella Donati su Bonnie Matilde, ottava Flaminia Muzio su Qissu D'Amour Z, nono Marcello Imundi (J) ( Casaletto Horses - Istr. Stefano Vagaggini) su Idako, decima Francesca Fischetti su Chester.

Trofeo Brevetti Emergenti: medaglia d'oro per  Alessio Speranzini  (La Torre ASD - Istr. Vittorio Giungarelli) su Preziosa Graafone,  argento per Irene Martini (ASD Kappa - Istr. Chiara Menghi) su Vara, bronzo per Giulia Stefanelli (Eucalipto Green Club - Istr. Gianmario Stefanelli) su Hope, quarto posto per Arianna Raponi (Il Castello 2 ASD - Istr. Elio Sementilli) su Jully D. V., quinta posizione per Giovanni Micci Battaglini (CI Della Leia - Istr. Maria Gabriella Ascenzi) su Up To Date, sesta Giulia Terenzi (Circeo - Istr. Amos Cisi) su Rondine dei Prati, settimo Matteo Saveri (CI Casale dell'Insugherata - Istr. Alessandra Zizzi) su Desire II, ottavi ex aequo Martina Pes (Casale della Perna - Istr. Corrado Boni) su Lordbea, Antonio Burreddu (Stella Maris - Istr. Fabrizio Tortora) su Pegaso del Marganai, Alessio Cintoni (Equestrian Center C&G - Istr. Riccardo Ciani) su Flirtin Man, Fiorenza Nives (LD Horse Stable  - Istr. Giuseppe Felici) su Azou.   

Campionato Children: medaglia d'oro per  Gualtiero Nepi (CI Della Leia - Istr. Maria Gabriella Ascenzi) su Vivaldy Du Coral,  argento per Matteo Bonagura (CE Castelporziano - Istr. Davide Nicita) su Aldine, bronzo per William Fagiani (La Macchiarella SSD - Istr. Sabrina Sebastiani) su Babacool, quarto posto per Elisa Barone (CI Poggio dei Fiori -  Istr. Antonio De Cesaris) su Amor S.A.

 Campionato Ambassador: medaglia d'oro per  Stefano Bellantonio su Cosmica,  argento per Giorgio Fiorini su Rimmellina. 

Criterium Veterani Ambassador: medaglia d'oro per  Gabriella Bastelli su Take,  argento per Simonetta Belli Dell'Isca su Sirhanna, bronzo per Antonio Porpora su Iefke Van'T Bosveld, quarto posto per Giovanni Figà Talamanca su Ivo D.V., quinta posizione per Andrea Piccini su Gaitling, sesta Silvia Gaetano su Ginke Van de Ripen, settimi  ex aequo Antonio Emanuele Motzo su Valco e Sergio Albanesi su Scoubidou De Lancon.

Nella foto (ph credit FiseLazio/Sara Serpente) il podio del Campionato Assoluto 2° Grado Ride Up: Andrea Venturini, Roberto Consumati, Marco Marsella. Il presidente Carlo Nepi, la consigliera regionale Maria Grazia Cecchini e Guendalina Nola (GN Equitazione).

Si è concluso lo CSIO giovanile e pony di Hagen. L’ultimo test prima degli Europei in programma a Zuidwolde (Olanda) dal 7 al 14 luglio.
Bravi gli azzurrini del Team Italia Children nella Coppa delle Nazioni che in un campo difficile e al cospetto di importanti avversari, capitanati da Stefano Scaccabarozzi, hanno chiuso al terzo posto a pari merito con l’Olanda con un totale di 16 penalità.

A comporre la squadra sono stati i nostri Maria Vittoria Padovan su Fiolita (8/0) e Gian Bautista Cano su Lancer IV (4/8) affiancati da Greta Lepratti su Candida 34 (4/0) e Loris Lo Muto su Ungaro (4/4).

Dopo una prima manche chiusa con 12 penalità, i nostri sono stati protagonisti di un formidabile recupero che li ha visti chiudere la seconda frazione di gara con sole 4 penalità. Vittoria per la Francia, davanti alla Germania.

Per quanto concerne gli Young Rider si è messo in mostra Neri Pieraccini su Arpege de Carles, che con un pizzico di sfortuna ha terminato il percorso base del Gran Premio con una penalità sul tempo, risultando il secondo degli esclusi al barrage, ma ottenendo la settima posizione e affermandosi come migliore degli italiani in gara sui 32 binomi al via.

La Commissione Salto Ostacoli del Comitato Regionale Lazio ha fornito due componenti da aggiungere al Team Lazio Giovani

- Veronica Carta

- Leonardo Tipo Galbani

Si ricorda che la partecipazione degli istruttori è obbligatoria e si allega il modulo di richiesta di rimborso della spesa di iscrizione che dovrà essere inviato, compilato in ogni sua parte, all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Con l'occasione informiamo che la prossima data dello stage tenuto da Giorgio Nuti sarà

- 18-19/06 A.I. I Pioppi

Cerimonia di apertura Campionati Regionali venerdì 14, ore 12.00
Venerdì 14 giugno, alle ore 12:00, davanti alla palazzina centrale delle tribune dell’Ippodromo Militare di Tor di Quinto, avrà luogo la solenne cerimonia di apertura dell’edizione 2019 dei Campionati Regionali e della manifestazione Ponyamo.
Saranno presenti esponenti della Regione, del Comune, Autorità militari, rappresentanti della Fise Centrale e il Presidente Carlo Nepi, insieme agli Official e collaboratori del Comitato Organizzatore.
Nel corso della cerimonia sarà suonato l’Inno di Mameli ed eseguito l’Alzabandiera.
Al termine della cerimonia sarà offerto un aperitivo.
in allegato la Time Table e l'orario delle premiazioni di domenica.
Vi comunichiamo che per esigenze tecniche sono state apportate modifiche a quanto previsto  dal programma dei Trofei Brevetti Emergenti ed Esordienti per quanto riguarda la terza prova.
Nella stessa accederanno alla seconda manche solo i primi dieci classificati nella prima manche e comunque  tutti i  percorsi senza penalità.
In allegato il Regolamento.
Vi informiamo che sarà prorogato, fino a lunedì 10 giugno, il termine per  effettuare le  iscrizioni alle categorie senza montepremi (senza scuderizzazione obbligatoria) dei Campionati Regionali Cavalli di Salto Ostacoli.
A partire da oggi, sabato 8 giugno, e fino all'intera giornata di lunedì 10 c. m. le iscrizioni dovranno essere effettuate unicamente tramite e mail  a: comitatiorganizzatori@fise-lazio.it
Non sarà possibile per i cavalli che saranno iscritti con la suddetta modalità, entro il suddetto termine, usufruire della scuderizzazione.
Joomla Extensions