APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Si conclude il ciclo di concorsi A2 e 3* organizzati nel 2019 dal Centro Equestre dell'Hermada, giovane comitato organizzatore che ha promosso nel territorio di Terracina un ricco calendario di appuntamenti culminati con l'A3* di questo fine settimana. Un impegno, quello del Presidente del circolo Dalvino Antonetti, che non ha mai vacillato neanche  quando il numero di iscritti, in alcune occasioni, avrebbe potuto indurre ad annullare alcune date. Un segnale di serietà e passione che gli utenti hanno certamente gradito. Così, Dalvino Antonetti, sulla conclusione della stagione 2019: "Siamo soddisfatti del lavoro svolto dall'intero staff ed è grande la volontà di apportare sempre ulteriori migliorie alla struttura e all'organizzazione delle manifestazioni. Durante il concorso di questa settimana abbiamo messo in funzione il nuovo maneggio coperto che ha le dimensioni di trenta metri per settanta, adibito per l'occasione a campo prova e che, già a partire dal prossimo Gennaio, sarà utilizzato come campo gara. Il riscontro dei concorrenti mi pare positivo e questo ci dà impulso ed entusiasmo per continuare nel nostro percorso di crescita al servizio dei concorrenti".

 

Le gare hanno visto protagonisti nelle categorie maggiori numerosi aficionados dei concorsi organizzati dal C.E. dell'Hermada, tra gli altri: Antonio Campanelli, Arianna e Davide Iacovacci, Luigi De Santis, Ascanio Tozzi Condivi e Gianluca Apolloni, dominatore di numerose categorie, che ha visto sfuggire  di un soffio la vittoria nel Gran Premio H140. Nella gara "regina" troviamo ai primi due posti due concorrenti provenienti da altri Comitati Regionali, si tratta di Giorgio Bilotta (C.R. Calabria - 0/4 T. 42,84), primo classificato e Massimo Pacciani (C.R. Toscana - P. 0/4 T. 43,6), secondo. Al terzo posto di questa categoria, in cui non sono stati realizzati percorsi netti in entrambe le manche, si inserisce  Gianluca Apolloni in sella a Baby Arko (0/4 T. 43,85), a un secondo e un centesimo dal primo e a venticinque decimi dal secondo. Quarto posto per Filippo Gilberto Catarci  in sella a Jozefien (0/4 T. 43,9) che con pari penalità agli ostacoli nei due percorsi, rispetto ai primi tre, deve piegarsi con scarto minimo al verdetto emesso dal cronometro.  Il quinto posto è per Davide Iacovacci (4) su Fire Dragon.

I risultati (in grassetto le prime tre posizioni)

Venerdì 15 Novembre

B110 mistavince Chiara Di Ventura  in sella ad Akira, terzo posto per Denise Brandini (J - Polisportiva Mario Fioletti) su Cometa, quarta Giulia Lecce (J - Free Ride) su Rio della Selva.

C115 mista: vince Giulia Terenzi (J - Circeo) in sella a  Rondine dei Prati, quarta posizione per Giacomo Zito (J - I Pioppi) con Zhaffiro.  

C120 a tempovince Lucrezia Panella  con Danae di Villa Emilia, quinto posto per Giada Amendola (J - Seabiscuit) in sella a Nicodemus.

C125 a tempo: vince Pierluigi Fresilli in sella a Dylan Dog, quarto posto per Nicolò Trani (J - Fondi Stables) su Ladrò.

C130 a fasi consecutive: vince Antonio Campanelli in sella a Dolly Malone, secondo posto per Gianluca Apolloni su Tiffany Grey, quarto posto per Luigi De Santis in sella a Barichello e quinto posto per Giacomo Pirrone su Talete dell'Esercito Italiano.

C135 a fasi consecutive: vince Gianluca Apolloni in sella a Florenzo V/H Klavertje Vier, secondo posto per Arianna Iacovacci su Flits H, terzo posto per  Gianluca Apolloni   con Baby Arko, quarto posto per Filippo Gilberto Catarci in sella a Jozefien, quinta Guendalina Longo   su Wellington Gerald.

 

Sabato 16 Novembre

B110 a fasi consecutive: vince   Denise Brandini (J - Polisportiva Mario Fioletti) su Soleblu di Villagana, seconda posizione Giulia Terenzi (J - Circeo) in sella a  Rondine dei Prati, terza posizione per Giulia Lecce (J - FreeRide) con Rio della Selva, e quarta posizione per Giorgia D'Agostino (J - Seabiscuit) in sella a Brownie.  

C115 a fasi consecutive: vince Luigi De Santis in sella a Corinna della Bassanella, secondo posto per Alessio Speranzini (J – La Torre ASD) su Preziosa Graafone, quarta Manola Fiorillo (J - La Torre) su Pasqualina. 

C120 a fasi consecutive: vince Domenico Gavillucci in sella a Damasco di Villa Lori, quinta posizione per Sara Pesciarelli  (J - GLA Stables) su Zafira.

C125 a fasi consecutive: vince Pierluigi Fresilli in sella a Dylan Dog, e secondo posto per Giada Amendola (J - Seabiscuit) in sella a Nicodemus, quinto Yari Cadile (J - GLA Stables) su Silver Cake. 

C130 mista: vince Davide Iacovacci in sella a Geisha Z, secondo posto per Luigi De Santis su Barichello, terzo posto per Antonio Campanelli con Free Spirit, quarta posizione per Arianna Iacovacci in sella a Flits H e quinto posto per Guendalina Longo su Wellington Gerald.

C135 a difficoltà progressive: terzo posto per Gianluca Apolloni con Florenzo V/H Klavertje Vier, quarto posto per Antonio Campanelli in sella a Fairfax Nieuwmoede quinto posto per Filippo Falcinelli su Cassima.

 

Domenica 17 Novembre

B110 a tempo: vince Sofia Ottaviani (J – GLA Stables) in sella a Badu, terzo posto per Giorgia D'Agostino (J – Seabiscuit) con Brownie e quinta posizione per Alessio Speranzini (J - La Torre) in sella a Vanity Le Dune.  

C115 a tempo: vince Luigi De Santis in sella a Corinna della Bassanella, secondo posto per Giulia Terenzi (J - Circeo) su Rondine dei Prati e quinta posizione per Manola Fiorillo (La Torre ASD) con Pasqualina.  

C120 mista: vince Valentina Filosa in sella a Cuccuma, quarta Maria Vittoria Morelli (J - I Pioppi) su Vittoria di Capocontro.

C125 mista: vince Luigi De Santis in sella a Barichello, quarto posto per Giada Amendola (J - Seabiscuit) su Nicodemus.

C130 a tempo: vince Ascanio Tozzi Condivi in sella ad Omero De Villanova, secondo posto per Antonio Campanelli su Free Spirit, terzo posto per Gianluca Apolloni con Presidente, quarto posto per Filippo Falcinelli in sella a Cassima e quinto posto per Antonio Campanelli su Così Sia D'Acheronte.

C135 a tempo: vince Davide Iacovacci in sella a Geisha Z, secondo e terzo posto per Gianluca Apolloni, rispettivamente, su  Tiffany Grey e Cedric, quarto e quinto posto per Giacomo Pirrone in sella, rispettivamente,  a Talete dell'Esercito Italiano e  A - Skelton Z.

C140 Gran Premio a due manches: terzo posto per Gianluca Apolloni in sella a Baby Arko (0/4 T. 43,85), quarto posto per Filippo Gilberto Catarci  in sella a Jozefien (0/4 T. 43,9) e quinto posto per Davide Iacovacci (4) su Fire Dragon.

AVVERTENZA: i risultati citati nell'articolo sono stati estrapolati dalle classifiche ufficiali  secondo i criteri del Disciplinare Regionale:"Concorsi Nazionali che si svolgono nella regione Lazio A2* e superiori:  Senior e Young Rider classificati nei primi 5 posti a partire dalla C130, ed il primo classificato a partire dalla B110 (purché non di precisione).  Junior Children: atleti classificati nei primi 5 posti a partire dalla B110 (purché non di precisione)".

Per segnalare errori e/o omissioni vi invitiamo a scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e,previa verifica, provvederemo ad apportare le correzioni.

Grazie per la collaborazione

 

Photo Credits: Bruno De Lorenzo

Molte le Gare in programma nel padiglione Arena Fise nel  fine settimana appena trascorso. Il Lazio, presente con le squadre pony e cavalli per la tradizionale Coppa delle Regioni ha avuto fortune alterne. La rappresentativa pony composta da Francesca Lupo, Benedetta Zibellini, Diletta Baracchini e Benedetta Loglio, guidati dal Capo Equipe Raffaele Tagliamonte, ha ottimamente figurato, conquistando il terzo gradino del podio, a pari penalità con le prima, le Marche e,  la seconda, il Piemonte; solo la differenza della somma dei tempi ha decretato il verdetto. 
La squadra di Coppa dei cavalli, scelta sulla base di comprovati requisiti e risultati dei binomi, è stata decisa al termine della gara di visione al GESE. Il Selezionatore Piero Coata  ha convocato quattro dei cinque  componenti della squadra protagonista, con un bel quarto posto a Piazza di Siena, nella Coppa del Presidente 2019: Valeria Tirelli0/0 (J - Roma Pony Club, Istr. Antongiulio Pieraccini) su Elle Wave d'Esprit Z, Yannick Guillon Xenard 0/0 (J - CI Excalibur, Istr. Luna Di Federico) su Jabadabadoe BZ, Veronica Carta 8/8 (J - Podere dell'Arco, Istr. Michela Turchetti), Maria Vittoria Padovan (J - Equestre Trigoria,Istr. Enrica Camerini) su Fiolita, partita nell'individuale  e Letizia Testardi 9/8 su Beverlys (C.I. Casale dell'Insugherata, Istr. Stefano Rassu) - Young Rider dai recenti e brillanti risultati ai Campionati italiani e a quelli Centro Meridionali.
L'undicesima posizione in classifica finale, malgrado i doppi percorsi netti di Valeria e Yannick, non restituisce certamente il valore di cui erano accreditati i nostri portacolori, ma l'esperienza di Verona è servita sicuramente a proseguire il percorso di crescita di questo affiatato e combattivo gruppo di juniores, per i quali anche questo risultato servirà a consolidare il loro bagaglio di esperienza sportiva e agonistica, in previsione degli obiettivi futuri.
Le soddisfazioni maggiori arrivano anche dal primo posto di Martina Mastrantonio nel Talent Rider Pony; dal secondo posto di William Fagiani nel Talent Children;  dal terzo di Beatrice Guidotti Battaglini nel Progetto Sport Liv. 2  H110 Pony, dal terzo posto di  Arianna Centrone nel Progetto Sport Liv. 3 H115 Pony e dal secondo posto di Simonetta Belli Dell'Isca nel Talent Ambassador. Questo per quanto riguarda le prime tre posizioni, ma non sono mancati numerosi piazzamenti nelle numerose Finali.
Di seguito i risultati (piazzamenti nelle prime dieci posizioni, in grassetto le prime tre):
Coppa Delle Regioni Pony - Premio Parlanti
Terzo posto per la squadra del Lazio composta da: Francesca Lupo 0/0 (C - Parco dell'Insugherata, Istr. Raffaele Tagliamonte) su Tridentum Csillag, Benedetta Zibellini 0/4 (C - I Pioppi, Istr. Simone Coata) su Stella, Diletta Baracchini 4/0 (C - C.E. Roma, Istr. Alberto De Giorgio) su Gurteen Champ, Benedetta Loglio 9/0 (C - Roma Pony Club, Istr. Antongiulio Pieraccini) su Hardingville Clockwork Orange.
Under 21 Individuale H125
Ottavo posto per Valeria Tirelli  (J - Roma Pony Club, Istr. Antongiulio Pieraccini) su Elle Wave d'Esprit Z.
Under 21 Individuale H130  
Decimo posto per  Yannick Guillon Xenard 0/0 (J - CI Excalibur, Istr. Luna Di Federico) su Jabadabadoe BZ 
Trofeo Pony Bassa - Premio My Horse
Sesto posto per Benedetta Zibellini (I Pioppi, Istr. Simone Coata) su Stella.
  
Coppa Campioni Pony Alta - Premio My Horse
Ottavo posto per Diletta Baracchini (C.E. Roma, Istr. Alberto De' Giorgio) su Gurteen Champ.
Future Rider Pony - Premio Kep Italia
Quarto posto per Cassandra Belli (C&G, Istr. Vincenzo Cinelli) su Red Star Optimus, sesta posizione per Allegra Baracchini (C.E. Roma, Istr. Alberto De' Giorgio) su Pimousse, decima Ornella Calderini (C.I. della Leia, Istr. Maria Gabriella Ascenzi) su Schamitzi.
Progetto Sport Liv. Base H90 Junior/Children - Premio Ride Up
Quarto posto per Antonella Di Salvatore (C - Mag Horses Sporting Club, Istr. Geremia Toia) su Wynesch .
Progetto Sport Liv. 1 H100 Junior/Children - Premio Ride Up  
Quarto posto per Francesco Bellotti (J - Parco del'Insugherata, Istr. Raffaele Tagliamonte) su Chagall.
Progetto Sport Liv. 1 H100 Senior - Premio Ride Up
Quarto posto per Dario Coppola su Narco degli Assi
Progetto Sport Liv. 2  H110 Senior - Premio Ride Up 
Quarto posto per Christiano di Caprio su Apache de Maucourt
Progetto Sport Liv. 2  H110 Junior/Children - Premio Ride Up  
Settimo posto per Matilde Errigo (J - Parco dell'Insugherata, Istr. Raffaele Tagliamonte) su Clara Mia  
Progetto Sport Liv. 2  H110 Pony - Premio Ride Up  
Terzo posto per Beatrice Guidotti Battaglini (C - C.I. della Leia, Istr. Maria Gabriella Ascenzi) su Hazy's Lad, quarta posizione per Francesca Lupo (C - Parco dell'Insugherata, Istr. Raffaele Tagliamonte) su Tridentum Csillag.
Progetto Sport Liv. 3 H115 Pony - Premio Ride Up  
Terzo posto per Arianna Centrone (J - Equestre Trigoria, Istr. Aurora Vinci) su Atomic de Menardiere. 
Progetto Sport Liv. 4  H120 Junior/Children - Premio Ride Up  
Quarto posto per Leonardo Bizzarri (SSD Lazio Equitazione, Istr. Gaetano De Angelis) su Kamchatka.
Progetto Sport Liv. 4  H120 Senior - Premio Ride Up  
Quinto posto per Alberta Tagliamonte su Cacique.
Talent Children - Premio Amahorse
Secondo posto per William Fagiani (C - La Macchiarella, Istr. Sabrina Sebastiani), quarto posto per Gualtiero Nepi (C.I. della Lei, Istr. Maria Gabriella Ascenzi) su Vivaldy du Coral,ottavo StellaMatteo Bonagura (MAG Horses Sporting Club, Istr. Geremia Toia) su Aldine.
Talent Rider Pony - Premio Amahorse
Primo posto per Martina Mastrantonio(C.I.del Levante, Istr. Maria Luisa Pollastrini) su Poulabrandy King, 
Talent Gentleman Gold - Premio Amahorse  
Quinto posto per Pierre Mattia Menzione su Olimpià.
Talent Ambassador - Premio Amahorse  
Secondo Posto per Simonetta Belli Dell'Isca su Sirhanna, quarta posizione per Antonio Porpora su Iefke Van't Bosveld.
Master Sport Gold H 135  Riservata 1° e 2° Grado
Quinto posto per Stefano Falzini su Questo Sì  
Per le segnalazioni di eventuali errori nella compilazione dell'articolo scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e, previa verifica, apporteremo le correzioni. Grazie per la collaborazione.
Le classifiche complete sono disponibili al seguente link: https://www.fise.it/arena-fise-2019/classifiche-arena-fise-2019.html
Cavalieri e amazzoni laziali in gran forma si alternano sui podi delle categorie in programma al concorso A5* al Regno Verde di questo fine settimana. Sui percorsi disegnati da Roberto Murè molti i giovani in evidenza nelle categorie dalla C130 in su: Ascanio Tozzi Condivi, Veronica Marra, Neri Pieraccini, Luigi del Prete, Veronica Atlante e una competitiva Priscilla Pigozzi Garofalo che occupa il terzo gradino del podio nel Gran Premio 145 del 3 novembre.  Nella gara regina della domenica sono due i cavalieri con zero penalità nelle due manches; vince di un soffio Antonio Campanelli su Cornet Rouge, baio di nove anni figlio di Cornet Obolensky; sono solo trentadue centesimi di secondo a separarlo da Alice Bertoli - medaglia d'argento ai recenti Campionati Assoluti Centro Meridionali - che in sella a Bolscoi di Vallerano conferma l'eccellente  stato di forma degli ultimi mesi. Terza Priscilla Pigozzi Garofalo - young rider tesserata presso la Società Ippica Romana -  che in sella aTarzan de Flandre precede l'esperto Paolo Pomponi su Quing d'Amour e il ventitreenne Andrea Venturini su Abou Sim Bel.
In evidenza, inoltre, nei primi tre posti delle categorie alte: Christian Marini, Roberto Consumati, Simone Coata, Antonia Vita Pinardi, Giuseppe Felici, Federico Francia, Marco Marsella, Marco Ciucci, Andrea Coletta.
Risultati
Venerdì 1 Novembre
C140 a Tempo: primo posto per Christian Marini su Embaia M, secondo posto per Antonio Campanelli su Cornet Rouge, terzo posto per Simone Coata su Dalphons V, quinto Marco Sassara  su Bernini Secondo di Vallerano.
C135 a Fasi Consecutive: primo posto per Roberto Consumati  su Nordica delle Schiave, seconda posizione per Paolo Pomponi su A-Geisha Z, terzo posto per Antonia Vita Pinardi  su Cher, quarto Simone Coata su Vaja Hoy, quinto Neri Pieraccini (YR - Roma Pony Club) su Belena du Sud Z
C130 Mista: primo posto per Giuseppe Felici  su Astratta degli Assi, seconda posizione per Ascanio Tozzi Condivi (YR - Roma Equitazione)  su Omero e Villanova, terzo posto per Veronica Marra (YR- SIR La Farnesina) su Honey-B Van Het Heerehof, quinto Neri Pieraccini (YR - Roma Pony Club) su Chelsea Du Tertre.  
C125 Mista:   primo posto per Lucrezia Lulli (YR - Scuderia il Castello) su Quanta Costa. quarto posto per Greta Guadalupi (J - CC Cascianese) su Columbus.
C120  Mista: secondo posto per Maria Vittoria Morelli ( J - I Pioppi) su Vittoria Di Capocontro, terzo posto per Vittoria Lo Cascio Macchiarella (J - Roma Pony Club) su Elvira.
Sabato 2 Novembre
C140 a  Fasi Consecutive:  primo posto per Alice Bertoli su Bolscoi di Vallerano, secondo posto per Neri Pieraccini (YR - Roma Pony Club) su Joy Van Het Goor, terza posizione per  Antonia Vita Pinardi  su Rominet Du Plessis, quarto Andrea Coletta su Elcano Des Verts Paturages, quinto Luca Di Giamberardino su Tic Tac Toe.
C135 Mista: primo posto per Marco Ciucci  su Tonnerre du Meugon, seconda posizione per Andrea Coletta su Clearound FZ, terzo posto per Christian Marini  su Lexus V Thornezele Z, quarto Luigi Del Prete (YR - IPioppi) su First Class, quinto Neri Pieraccini (YR - Roma Pony Club) su Chelsea Du Tertre. 
C120 a Fasi Consecutive:  primo posto per   Francesca Simoncini Creuza Artax, terzo posto per Vittoria Lo Cascio Macchiarella (J - Roma Pony Club) su Elvira, quarta Francesca Cicoria  (J - Roma Pony Club) su Iris V Hoeve' T Schawijke.    
C115  Best Riders Mista Ris. Brevetti : primo posto per Carlotta Fellico (J - Stella Maris) su Urby, terza posizione per  Laura DI Russo (J - Stella Maris). su Cadmolino K, quinta Ludovica Alberti (J - CI Della Leia) su Robot.
C115 a Tempo: primo posto per Chiara Cruciani su Minerva del Colle dell'Amore, secondo posto per Vittoria Di Paola (J - A.SP.E.R. Team) su Espoir de Litrange, quarta Bianca Guadalupi (J - CC Cascianese) su Take, quinta Laura Di Paola  (J - A.SP.E.R. Team) su Presto Gerdi.
B110 a Fasi Consecutive: primo posto per Fiorenza Nives  (J - Stella Maris) su Azou, seconda posizione per Antonio Palese  (J - Stella Maris) su Zidane, terzo posto per Giulia Terenzi (J - Circeo) su Rondine dei prati, quarta Sofia Piferi (J - Podere dell'Arco) su Chopler, 
D110 Categoria di Stile: terzo posto per Alice Tulli (J- Roma Pony Club) su Andromeda, quinta Ludovica Giulietti  (J- Roma Pony Club) su Christus.
 
Domenica 3 Novembre
C130 a Tempo:  primo posto per Veronica Atlante (YR - Roma Pony Club) su Briljant VD Bosrand Z, quinto Ascanio Tozzi Condivi  (YR - Roma Equitazione)  su Karima del Buttasella.
C135 a Tempo:  primo posto per Federico Francia su Deauville, seconda posizione per Neri Pieraccini (YR - Roma Pony Club) su Belena du Sud Z,  terzo posto per Marco Marsella su Chalande du Meugon,  quarto Filippo Lupis su Persona Non Grata 111 Z, quinto Francesco Passarelli su Jupiler.
C145 Gran Premio a Due Manches: primo posto per Antonio Campanelli su Cornet Rouge (0/0 T. 37,04), seconda posizione per Alice Bertoli  su Bolscoi di Vallerano (0/0 T. 37,46),  terzo posto per Priscilla Pigozzi Garofalo (YR - SIR La Farnesina) su Tarzan de Flandre (1/0 T. 50,29),  quarto  Paolo Pomponi su Qing d'Amour (0/4 T. 44,59),  su Fire Dragon, quinto Andrea Venturini su Abou Sim Bel (8/0 T. 40,43).  
C125 Best Rider a Due Manches 1° Grado:  quinto posto per Maria Ester Poli (J - Podere dell'Arco) su Tordino Z.
C120 a Tempo:  primo posto per Francesca Cicoria  (J - Roma Pony Club) su Iris V Hoeve' T Schawijke, quarta  Vittoria Lo Cascio Macchiarella (J - Roma Pony Club) su Elvira, quinta Maria Vittoria Morelli ( J - I Pioppi) su Vittoria Di Capocontro.
C115 a Fasi Consecutive: primo posto per Antonio Burreddu (J - Stella Maris) su Pegaso del Marganai, secondo posto per Bianca Guadalupi (J - CC Cascianese) su Take, 
B110 a Tempo: primo posto per Fiorenza Nives (J - LD Horse Stable) su Azou, seconda posizione per Alessandra - Stefania Ionascu(J - SIR La Farnesina) su Quarzo di Val Litara, terzo posto per Rossella Elena Stan (J - LD Horse Stable) su Enigma del Tirso.
Ph. Credits Marco Proli
Avvertenza: i criteri per la pubblicazione dei risultati contenuti nel Disciplinare Fise Lazio prevedono per i Concorsi A5* e superiori: "Senior: Atleti classificati nei primi 5 posti nelle seguenti categorie: a) C135-C140 del primo giorno  b) C.140 del secondo giorno c) Piccolo Gran Premio d) Gran Premio e C135 del terzo giorno.  Il primo classificato a partire dalla categoria B110 (purché non di precisione) Young Rider: Atleti classificatisi nei primi 5 posti nelle categorie C.130 e superiori, ed il primo classificato a partire dalla categoria B110 (purché non di precisione) JuniorChildren e Pony: Atleti classificati nei primi 5 posti nelle categorie da B110 e superiori (purché non di precisione)".
Per eventuali segnalazioni di errori vi invitiamo a scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e, previa verifica, provvederemo a correggere l'articolo. Grazie per la collaborazione.
Vi comunichiamo il declassamento da B0* a C0* del Concorso di Salto Ostacoli presso l’Equestrian Center C&G di questo fine settimana.
Il concorso si svolgerà, pertanto, nella sola giornata di sabato 2 novembre.
Gran finale domenica 27 Ottobre per l'edizione 2019 della Coppa Lazio - Trofeo Fratelli D'Inzeo. Il MAG Horses Sporting Club ha ospitato l'evento e grazie alla cura dei dettagli da parte dei padroni di casa Anna Leoni Sceti e dei figli Matteo (Show Director) Giulio Astolfoni Fossi tutto ha funzionato nel migliore dei modi. L'edizione 2019 della manifestazione si è proposta ai partecipanti con numerose novità a partire dalla durata della manifestazione passata da due a tre giorni; venerdì 25 è stata la volta del Trofeo Fratelli D'Inzeo, con 21 squadre al via, e categorie aggiunte: sabato 26 sono scesi in campo gli atleti più giovani per la Coppa Lazio Pony (20 squadre) e la Coppa Lazio Pony Elite (6 squadre); domenica 27 la chiusura con la Coppa Lazio (23 squadre) che ha assegnato, oltre alle medaglie,  anche  un montepremi complessivo di 3.000 euro per le prime cinque squadre classificate. In totale, nell'edizione di quest'anno, sono state 70 le squadre al via nei diversi segmenti di Coppa, quattordici in più del 2018. Un dato incoraggiante anche in considerazione del fatto che ormai da due anni non viene più disputato il Master delle Associazioni a Piazza di Siena al quale aveva accesso la squadra vincitrice della Coppa Lazio.
Altre novità hanno riguardato la possibilità di usufruire del Cavaliere in prestito, ossia di poter inserire nelle squadre un binomio proveniente da altra Associazione; numero illimitato di squadre iscritte per Circolo; altezze rimodulate per la Coppa Lazio Pony (80,70,80) e la Coppa Lazio Pony Elite (90, 90, 100,105); formula a due manches a barrage per la Coppa Lazio.
Sono intervenuti per le premiazioni il Presidente del C.R. Lazio Carlo Nepi e, nella giornata di Domenica, Il Presidente Fise Marco di Paola
Percorsi scorrevoli e ricchi di emozioni anche per gli spettatori, quelli ideati da Andrea Bruno
Speaker coinvolgente e prodigo di dettagli su cavalli e cavalieri, Filippo Maria Grispini.
Segreteria di concorso senza pecche a cura di Roberto Bonfili Valentina Mauriello.
Il Collegio Giudicante, composto dal Presidente Fabio Nardi e dai giudici Francesca BegozziAntonio MarrasDaniela Bruni (Referente dei Giudici del CR Lazio), Pierpaolo Pinardi (Steward) è stato premiato con una targa commemorativa al termine della manifestazione.
I Risultati
Trofeo Fratelli D'Inzeo
Medaglia d'oro per il C.I. Asterix guidato da Cinzia Varone che ha schierato Letizia Picciocchi su Pakal, Daniela Purificato su Tedra dell'Usignolo, Carlotta Giobbi su Caio Mario e la Junior Aurora Santillo su Mazzone.
Argento per il CI Parco dell'Insugherata agli ordini di Raffaele Tagliamonte con Francesco Bellocchi (Junior) su Chagall, Ginevra Piazzi  (Junior) su Hey Day Hopper, Giovanna Mongiello (Children) su Carzou Du Ry DB, Matilde Errigo (Junior) su Clara Mia 2.
Bronzo per il CI Excalibur di Giulia Gaia  Alessandrini con Martina Conidi su Zoran di Ombraverde, Elena Battista su Utah V, Giulio Cavalieri (Junior) su Moana dell'Astro e Ludovica Mele su Deja Vu.
Quarto posto per il CI Due Ponti, quinto il Roma Pony Club
 
Coppa Lazio Pony 
Medaglia d'oro per il C.I.  MAG guidato da Flaminia Luciani con Giorgia Nobile su Spirit, Lavinia Natoli su Gonzalo della Rosa e Chiara Caciotti su Armonia.
Argento per il  Roma Pony Club agli ordini di Francesco Cerulli Irelli con Francesca Romana Rapisarda su Mullabrack Mischief, Gaia Montanari Di Meo su Kaboem e Elena Galati su Maxima.
Bronzo per il CI Parco dell'Insugherata agli ordini di Raffaele Tagliamonte con Lucie El Adawy su Atout De Linkey, Beatrice Conforti su Noxville e Tommaso Cocco su Peculiar Colours. Quarto posto per il Parco dell’Insugherata, quinta la S. I. R. La Farnesina.
 
Coppa Lazio Pony Elite
Medaglia d'oro per il   Roma Pony Club agli ordini di Francesco Cerulli Irelli con Gaia Montanari di Meo su Mabel, Lorenzo Privitera su Iowa de Swan, Maria Pedone su Quintana e Benedetta Loglio su Hardingville Clockwork Orange
Argento per la SS Lazio Equitazione guidata da Gaetano de Angelis con Leah del Monte su Herald Van Het Putenhof, Carolina La Mantia su Laure de L'Etape, Elisa Passalia su Quellebelle e Aurora Stramandino su Birchlands Moonsoon.
Bronzo per il   CI Parco dell'Insugherata agli ordini di Raffaele Tagliamonte con Cecilia Patrizia Fumanti su Ratina, Sveva Caterina Cappella su U' Two' Low Karwin, Francesca Lupo su Tridentum Csillag, Jasmin Malhas su Vinci.
Quarto il Centro Equestre Roma, quinto il Trekking Horse.
 
Coppa Lazio  
Al termine della seconda manche, alla quale hanno avuto accesso cinque squadre, è stato necessario disputare il barrage per decretare il vincitore tra il Roma Pony Club e  l'Equestrian Center C&G.  Francesco Cerulli Irelli e Roberta Pezzi si sono quindi sfidati all'ultimo galoppo sul percorso ridotto. Primo a entrare, il rappresentante del Roma Pony Club ha cercato di imporre un ritmo serrato alla gara, tagliando e girando con precisione, purtroppo un errore al penultimo ostacolo ha reso più semplice il compito della sfidante che con altrettanta perizia e senza la preoccupazione del tempo, dovendosi preoccupare solo di uscire indenne da errori,  ha portato la propria squadra in vetta al podio con un bel percorso netto.
Classifica finale, quindi, così composta al termine del Barrage:
Oro per l'Equestrian Center C&G guidato da Riccardo Ciani con Roberta Pezzi su Cassiopea Phin, Nicole Meschini su Itaminko "N", Aurora Peruzzini su Butterfy Diamond e Marius Grigore Pop su L'Avana.
Argento per il Roma Pony Club guidato dal “Capitano giocatore" Francesco Cerulli Irelli su Briljant VD Bosrand Z, Elisabetta Giussani (Children) su Cadiz Van't Winkenshof Z, Vittoria Macchiarella Lo Cascio su Elvira e Neri Pieraccini su Nepal S.
Bronzo per il CI Due Ponti che agli ordini di Matteo Sorgoni ha schierato Martina Romani su Platine D'Aix, Enrica Belloni su Kanoki, Flaminia Muzio su Qissu d'Amour Z e Flaminia Rosati su Perla de Monterra.
Quarto il Mag, quinta La Leia.
 
Coppa Challenge Adriano Capuzzo
E' il Roma Pony Club, al termine di tutte le competizioni, a sommare il punteggio migliore che dà diritto alla conquista di questo importante riconoscimento. L'impresa gli era già riuscita nel 2012, anno successivo a quello della scomparsa di Adriano Capuzzo, cavaliere, Istruttore, dirigente federale e Presidente del CR Lazio fino al 2008, al quale lo stesso CR ha voluto intitolare il premio alla memoria. 
 
Le classifiche complete complete sono disponibili al seguente link: http://www.fiselazio.com/calendario/dwnld/fiselazio_Classifiche%20coppa%20lazio%20definitive.pdf
 
Ringraziamo Bruno de Lorenzo per le foto contenute nell'articolo.
 
Per eventuali segnalazioni di errori o imprecisioni nella compilazione dell'articolo scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Grazie per la collaborazione.
Al termine della tappa di visione organizzata durante il concorso A5* al GESE dal 25 al 27 ottobre,  il Referente e Selezionatore del C.R. Lazio, Piero Coata ha diramato la lista dei cinque binomi convocati per  il Gran Premio delle Regioni U21 a Verona. Al concorso di Bologna sono stati invitati i binomi facenti parte di una long list stilata in precedenza, dando la possibilità anche ad altri candidati di presentarsi per essere visionati.
I binomi convocati per Verona sono:
Valeria Tirelli - Elle Wave d'Esprit (Roma Pony Club)
Yannick Guillon Xenard - Jabadabadoe BZ (C.I. Excalibur)
Veronica Carta - Leo Lionni (C.I. Podere dell'Arco)
Maria Vittoria Padovan - Fiolita (Equestre Trigoria)
Letizia Testardi - Beverlys  (Casale dell'Insugherata)
Le parole di Piero Coata: "La tappa di visione organizzata a Bologna è stata soddisfacente sotto il profilo del riscontro sul campo da parte dei ragazzi facenti parte della long list. Ho anche molto apprezzato il fatto che altri binomi abbiano raccolto l'invito e si siano presentati all'appuntamento, dimostrando coinvolgimento e desiderio di mettersi in gioco. Per questo ringrazio i ragazzi, gli istruttori e le famiglie per aver dato  un segnale positivo di partecipazione, e per aver colto l'occasione di mettersi in evidenza, approfittando di un concorso in cui le altezze degli ostacoli e i tracciati dei percorsi hanno rappresentato, per la loro difficoltà, un banco di prova eccellente. I ragazzi sono partiti tutti con un approccio alla gara competitivo e determinato;  hanno montato nelle categorie per loro abituali: i Children nelle 125, gli junior nelle 130 e gli young Rider nelle 135. Funzione della tappa di visione è stata quella di valutare in un indoor lo stato di forma a ridosso dell'impegno di Verona da parte di binomi che durante tutto l'anno sono stati messi sotto la lente d'ingrandimento per osservarne la progressione tecnica e agonistica. Quattro dei cinque binomi convocati hanno già fatto parte, quest'anno, della squadra del Lazio a Piazza di Siena e le loro prestazioni sono state di segno positivo crescente in questo lasso di tempo.  Parliamo di Valeria Tirelli, settima nel Criterium 1° e 2° grado ai recenti Campionati Giovanili ad Arezzo (miglior risultato di categoria del Lazio), oro al Campionati Regionale Juniores 2019,  più numerosi piazzamenti in concorsi nazionali e all'estero. Yannick Guillon Xenard, "veterano" della Coppa a Piazza di Siena, è stato protagonista di un percorso di crescita che ne ha evidenziato doti di qualità e tenuta che rappresentano un sicuro punto di forza.  Veronica Carta, è una giovane e determinata allieva, in continua crescita,  negli ultimi due anni, con il proprio cavallo; insieme rappresentano un binomio affidabile che qui a Bologna ha confermato le proprie qualità e risultati. Maria Vittoria Padovan, conclude il lotto dei ragazzi di Piazza di Siena 2019. Per lei vittoria in Coppa delle Nazioni a Gorla nell'aprile u.s., quinto posto nell'Assoluto Children Italiano 2019 (migliore risultato del Lazio di categoria), terzo posto in Coppa delle Nazioni ad Hagen, oro a Lamprechtshausen, argento nel Criterium Children durante i Campionati Italiani 2018.   Letizia Testardi, per lei bronzo nel Campionato YR Centro Meridionale e argento nel Criterium YR ai Campionati Italiani 2019, molto affiatata con la sua cavalla che monta da sei anni ha confermato qui a Bologna le proprie qualità."

L’Arezzo Equestrian Centre è stato teatro  delle finali del Circuito Classico MiPAAF di salto ostacoli in cui 430 cavalli italiani dai 4 ai 7 anni e di 8 anni ed oltre sono scesi in campo  per la conquista dei titoli in palio

Sabato 12 e domenica 13 ottobre, le giornate decisive che hanno visto protagonisti numerosi cavalieri laziali che hannoben figurato nelle diverse categorie.

Di seguito i risultati ottenuti nelle prime dieci posizioni (come da disciplinare Fise Lazio per Campionati MIPAAF):

Campionato 6 anni

Quarto posto per Antonio Maria Garofalo in sella a Breezer Degli Assi, stallone grigio allevato da Domenico Merlani e nato da Eurocommerce Berlin e Stella. 

Quinto posto per Davide Iacovacci su Calindra FZ, femmina grigia allevata dall’azienda agricola Zanetti Franca e nata da Calido ed Isandra (figlia di Indoctro). 

Sesto posto per Andrea D’Antoni con Aragorn, castrone grigio allevato da Stefano Rassu e nato da Cicero Z e Cordera. 

Decimo posto per Fernando Giganti in sella a Bildan dell’Esercito Italiano, femmina saura allevata dall’Esercito Italiano e nato da A.S. Lucsan e Wild (figlia di Daggers Drawn).

 

Campionato 5 anni maschi

Secondo posto per Paolo Pomponi in sella a Special One A.M., stallone baio allevato da Andrea Martini e nato da Stolzenberg e Granibelle (figlia di Graf Grannus).

Terzo posto per Emiliano Liberati su Vitago, stallone grigio allevato dall’Adel Jumping Horses e nato da Vigo D’Arsouilles e Caracolle Z (figlia di Carthago).

Quarto posto per Emanuele Addis con Carmon, stallone baio allevato dall’Esercito Italiano e nato da Animo e La Rossa (figlia di Indoctro).

Settimo posto per Paolo Pomponi su A.S. Vivace, stallone baio allevato dall’azienda agricola Franceschetti Raffaele e nato da Verdi e A.S. Giulia (figlia di Le Tot De Semilly).

 

Criterium 5 anni

Ottavo posto per Domenico Fedeli in sella a Valorosa Grigia, femmina grigia allevata da Pompei Carai e nata da Cloud Z e Quadriga (figlia di Ksar-Sitte).

Criterium 7 anni e oltre brevetto

Decimo posto per Diego Boccia (J – Master Horse ASD) in sella a Mina Plus, femmina allevata dall’azienda agricola Mariotti Agostino e nata da King Charlemagne e Vitamina Plus (figlia di Cameron).

  

Campionato 7 anni

Sesto posto per Filippo Martini Di Cigala in sella ad Adamantea dell’Esercito Italiano, femmina baia allevata dall’Esercito Italiano e nata da Pupillo dell’Esercito Italiano e Havanna St. Hubert.

Decimo posto per Giuseppe Felici su Cristal Orange Dell’Astro, femmina baia allevata da Antonio Verri e nata da Cristo e Cristal Blue Dell’Astro (figlia di Come On).

 

Campionato 8 anni ed oltre

Terzo posto per Roberto Consumati in sella a Quadriglio Del Terriccio, castrone baio allevato da Gianannibale Rossi Di Medelana e nato da Lord Z e Danza Del Terriccio (figlia di Bloubet Du Rouet).

Settimo posto per Stefano Brecciaroli su Masai Della Schiave, castrone grigio allevato da Alessandra Ridoli e nato da Ustinov e Georgia S.

  

Campionato 5 anni femmine

Settimo posto per Marco Ciucci in sella a Primera Baia, femmina baia allevata da Alessandra Ciucci e nata da Cristallo I e Toronto (figlia di Tjungske).

Decimo posto per Antonio Maria Garofalo su Think Positive di Vallerano, femmina baia allevata da Domenico Merlani e nata da Tinka’s Boy e Narcis.

Campionato 4 anni femmine

Secondo posto per Emanuele Addis in sella a Baby Rosabell, femmina baia allevata dall’azienda agricola Maraschini Daniela e nata da Contendro e Florance (figlia di First Class).

 

Criterium 6 anni

Terzo posto per Roberto Ieva in sella a Dancing Queen Dell’Astro, femmina baia allevata da Maurizio Verri e nata da Cristo e Franziska Dell’Astro.

Quarto posto per Filippo Maria Grispini su Bacco Spritz, castrone baio allevato da Alessandro Dell’Anna e nato da Botero e Sourite (figlia di Revel O).

Quarto posto anche per Matteo Mogliani con Tintoretto, castrone sauro.

Ottava posizione anche per Francesca Simoncini su Pensiero Della Schiave, stallone baio allevato da Alessandra Ridoli e nato da Acorado e Cimba Lou (figlia di Cantus).

Criterium 7 anni ed oltre primo grado

Sesta posizione per Cinzia Cati in sella a Cin Cin Lady, femmina baia allevata dalla società agricola G.G. di Grossi Martina e C. S.A.S. e nata da Cristo e Lady X (figlia di Robespierre).

Photo Credits: MEDIA HUB

Avvertenza:

Vi invitiamo a segnalare eventuali errori e/o imprecisioni a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Grazie per la collaborazione

Conclusi domenica 20 ottobre i Campionati Centro Meridionali di Salto Ostacoli 2019 che hanno ospitato anche l'ultima tappa di qualifica del Circuito Talent Show Jumping  per Verona.  Teatro delle competizioni, gli impianti dell'Associazione Ippica Atina

Sui selettivi percorsi ideati da Marco Latini si sono contesi i tanti titoli in programma i cavalieri provenienti, oltre che dalla nostra Regione,  da Marche, Umbria, Molise, Campania, Basilicata, Puglia e Sicilia. La rappresentanza laziale, superiore per numero di iscritti, ha portato a casa dei risultati di tutto rispetto: otto medaglie d'oro,  sette d'argento e undici di bronzo nei Campionati.

Alle medaglie vanno ad aggiungersi, tra Criterium e Trofei, sei primi posti, tra cui la vittoria nella gara a Squadre a opera del Villaggio Equestre La Macchiarella, sei secondi , quattro terzi , più numerosi piazzamenti nelle prime dieci posizioni in classifica.

Il Presidente FISE Marco di Paola è intervenuto a premiare gli atleti insieme al Presidente del CR Lazio Carlo Nepi.

Di seguito i risultati (primi dieci posti in classifica)

CAMPIONATO SENIORES H145

Argento per Alice Bertoli su Bolscoi Di Vallerano (Pen. 4/0) e Bronzo per Vincenzo Cinelli con Fearless (Pen. 1/5).

Quarto posto per Davide Iacovacci in sella a Fire Drago, quinto per Stefano Falzini su Rembrando, ottava posizione per Francesca Urbini con Calhel Z e decimo posto per Fiorino De Santis in sella a Zucchero delle Sementarecce.

 

Criterium Seniores H130

Secondo posto per Fabio Iannucci in sella a Lambada delle Schiave, quarto per Francesco Perniconi su Delizia di Sabuci, quinto per Raffaele Tagliamonte con Begonia, sesto per Francesco Bucci in sella a Quarter D.C., settima posizione per Sabrina Sebastiani su Oby One, nona per Rebecca Dutto in sella a Con Te e decimo posto per Marco Mantella con Alauda della Cometa.

  

Trofeo Seniores H115

Primo posto per Alessandro Napoli in sella a Cleo, seconda posizione per Chiara Pittoni su Corsica Mea Lux, terza per Ludovica Manzoli con Basantidieza, quarto posto per Christiano De Caprio in sella a Apache de Maucourt e decima per Margherita Zenere con Clementine.

 

CAMPIONATO YOUNG RIDERS H140

Oro per Veronica Lilli in sella a Zubenel Genubi (Pen. 8/0), argento per Stefano Marcotulli su Crystal L (Pen. 0/8), bronzo per Letizia Testardi con Beverlys (Pen. 8/9).

  

Criterium Young Riders H130

Primo posto per Ascanio Tozzi Condivi in sella ad Omero de Villanova, seconda posizione per Alberta Tagliamonte su Cacique 4 e terza per Giulia Flandina con Naccherino.

  

Trofeo Young Riders H120

Primo posto per Manuele Martarelli in sella a Red Max Bell, seconda posizione per Francesca Imbrogno su La Bamba Ducaet,  quinto per Filippo Napoli in sella a Lurianox, sesta posizione per Sara Franchi su Miran Van Het Akenhof, settima per Flaminia Nardulli con Foppe, ottava per Gaia Mele in sella a Fleur Van’t Lozerhof e nono posto per Flavio Marzullo su Fortuna Uno M e decimo per Damiano De Santis su Quintago della Verdina.

  

CAMPIONATO JUNIORES H135

Oro per Yannik Guillon Xenard (J – Excalibur SSD) su Jabadabadoe BZ (Pen. 8/0) e bronzo per Sabrina Ferraro (J – GLB Equitazione) su Catania 117 (Pen. 16/0).

Quarto posto per Giovanni Bonagura (J – MAG Horses) con Jumangi.

  

Criterium Juniores H125

Primo posto per Leonardo Tipo Gabbani (J – Excalibur SSD) in sella a Free Willy, seconda posizione per Sara Perlorca (J – Podere dell’arco ASD) su Hera V.D. Papendijk, quarta per Syria Zangheri (J – C.E. Roma) con Stick, quinto posto per Leonardo Bizzarri (J – Lazio Equitazione SSD) in sella a Kamchatka P, sesta posizione per Beatrice Nardini (J – Equestre Trigoria SSD) su Caribou Du Seigneur Z, ottava per Benedetta Guglielmi (J – Parco dell’Insugherata SSD) con Coco Jambo, e decima per Eleonora Gori (J – C.I. Poggio dei fiori) in sella a Emiel Kim Nt.

  

Trofeo Juniores H115

Terza posizione per Bianca Pappalardo (J – Excalibur SSD) in sella a Fossini, quarta per Federica Minighini (J – SSD Casala della Perna) su Lucy Tiger, sesta per Giulia Ceccarelli (J – Excalibur SSD) con Darlinda L, settimo posto per Antonio Burreddu (J- C.I. Stella Maris Asd) in sella a Pegaso del Marganai, ottava posizione per Chiara Colò (J – Kappa ASD) su Tempation, nona per Nicole Meschini (J – Equestrian Center C&G) con Itaminko “N”, e decimo posto per Alessio Speranzini (J – La Torre ASD) in sella a Preziosa Graafone.

  

CAMPIONATO CHILDREN H125

Argento per William Fagiani (J – La Macchiarella SSD) in sella a Babacool (Pen. 4/4) e bronzo per Matteo Bonagura (J – MAG Horses) su Aldine (Pen 4/8).

Sesto posto per Gualtiero Nepi (J – C.I. della Leia) con Vivaldy Du Coral.

  

Criterium Children H115

Primo posto per David Kron (J – C.E. Roma) in sella a Bumerang, terza posizione per Michela Maggi (J - Stella Maris SSD) su Bombastic di Villagana, quarta per Diletta Tesse (J – C.I. 3 Erre) su Amira e quinta per Irene Martini (J – Kappa ASD) con Vara.

  

Trofeo Children H105

Secondo posto per Gabriele Leonetti (J - ASD La Valle) in sella a Darryl e settimo Tommaso Cristofari (J – C.I. del Levante) su Elcolores.

  

CAMPIONATO AMBASSADOR H125

Oro per Stefano Bellantonio in sella a Key Quarantasei  (Pen. 0/0) e bronzo per Giorgio Fiorini su Rimmellina (Pen. 0/8)

Quinto posto per Giulio Ramazzotti con Snai Tabasco di San Patrignano e sesto per Antonio De Cesaris in sella a Cartesiano.

  

CAMPIONATO BP 100

Quarta posizione per Aurora Stramandino (J – Lazio Equitazione SSD) in sella a Birchlands Moonsoon e quinta per Sveva Caterina Cappella (J – C.I. Parco dell’Insugherata) su U’ Two’ Low Karwin.

  

CAMPIONATO BP 105

Argento per Benedetta Zibellini (J – I Pioppi SSD) in sella a Stella (Pen. 0)  e bronzo per Elisa Passalia (J – Lazio Equitazione SSD) su Quellebelle (Pen. 0) .

  

CAMPIONATO BP 110

Oro per Francesca Lupo (J – Parco dell’Insugherata SSD) in sella a Tridentum Csillag (Pen. 0), argento per Benedetta Loglio (J – Pony Club Roma) su Hardingville Clockwork Orange (Pen. 0) e bronzo per Diletta Baracchini (J – C.E. Roma) con Gurteen Champ (Pen. 0) . Quarta posizione per Beatrice Guidotti Battaglini (J – C.I. della Leia) in sella a Hazy’s Lad II.

CAMPIONATO CP 115

Oro per Martina Mastrantonio (J – C.I. del Levante) in sella a Poulabrandy King (Pen. 0). Quarto posto per Filippo Cinelli (J – C&G) su Rododendro S.P.O. del Colle San Marco, quinta posizione per Arianna Centrone (J – Equestre Trigoria SSD) con Atomic De Menardiere e sesta per Flaminia Piarulli (J – Lazio Equitazione SSD) in sella ad Atlantic Valley.

  

CAMPIONATO CP 120/125

Oro per Cassandra Belli (J – C&G) in sella a Red Star Optimus (Pen. 0), argento per Zoe Tomassini (J – Lazio Equitazione SSD) su Aughavannon Chez (Pen. 0) e bronzo per Ornella Calderini (J – C.I. della Leia) con Schamitzi  (Pen. 0). Quarta posizione per Allegra Baracchini (J – C.E. Roma) in sella a Pimousse.

 

CAMPIONATO LBP 80

Oro per Beatrice Conforti (J - Parco dell’Insugherata SSD) in sella a Noxville (Pen. 0), argento per Flaminia Conforti (J - Parco dell’Insugherata SSD) su Ratatouille (Pen. 0) e bronzo per Mattia Santini (J - Parco dell’Insugherata SSD) con Bearna Rua Millrace (Pen. 0). Quarta posizione per Diletta Monaco (J - Parco dell’Insugherata SSD) in sella a Ratatouille, quinta per Evamaria Zoldan (J - Parco dell’Insugherata SSD) su Diabolo 443 e sesto posto per Tommaso Cocco (J - Parco dell’Insugherata SSD) con Peculiar Colors.

  

Campionato BP 90

Oro per Cecilia Patrizia Fumanti (J - Parco dell’Insugherata SSD) in sella a Ratina (Pen. 0) e bronzo per Matteo Pollastrini (J – C.I. del Levante) su Adelaide di Casal Romito (Pen. 0). Quarto posto per Andrea Meneghini (J - Parco dell’Insugherata SSD) con Trendy Al, quinta posizione per Wiktoria Magdalena Kucharska (J - La Valle ASD) in sella a Ombra Lola e settima posizione per Giulia Capozzi (J – C.I. del Levante) su Little Lord Grey.

 

Campionato LBP 60

Bronzo per Gaia Troisi (J – C.I. del Levante) in sella a Furia. Quarta posizione per Ludovica Santini (J - Parco dell’Insugherata SSD) su Bearna Rua Millrace, quinta per Nicole Nardelli (J – Equitation Roma) con Red Bull e sesta per Gioia Gala (J – Equitation Roma) in sella a Shanbo Bonnies Boy.

GARA A SQUADRE PER CLUB  2019

Primo posto per la squadra del Villaggio Equestre la Macchiarella (Pen. 0/0), Capo Equipe Sabrina Sebastiani, composta da Manuele Martarelli su Red Max Bell, William Fagiani su Babacool, Sabrina Sebastiani su Oby One e Giorgia Martarelli su Da Vinci de Thieusies.

Quarto posto per la squadra Poggio dei Fiori (Pen. 9/4), guidata da Antonio De Cesaris, composta da Giorgia Sbrega su Fantasmino, Francesca Imbrogno su La Bamba Ducaet, Eleonora Gori su Emiel Kim NT, Antonio De Cesaris su Cartesiano.

Quinta posizione per il C&G (Pen. 8/8), capitanata da Vincenzo Cinelli, con Sergio Albanesi, su Scoubidou de Lancon, Giorgia Albanesi su Filita, Giulia Masci su April Shower e Sara Franchi su Miran Van Het Akenhof.

Al sesto posto troviamo la squadra  La Torre (0/16), agli ordini di Vittorio Giungarelli, con Davide Iacovacci su Geisha Z, Manola Fiorillo su Pasqualina, Ludovica Viganò su Gildasia e Domenico Gavillucci su Damasco di Villa Lori.

Ottava la squadra del Dante (Pen. 12), Capo Equipe Vittorio Giungarelli, con Leonardo Marchioni su Darwin, Marco Mantella su Alauda della Cometa, Gabriele Salvini su Alina L e Veronica Occhiodoro su Idefix V/D Potaarde.

Nono il Centro Equestre Roma (Pen. 12), guidato da Antonio De Cesaris, con Syria Zangheri su Stick, Rachele Curti su Wild Easter, David Kron su Bumerang  e Allegra Baracchini su Pimousse.

Photo Credits: Marco Proli

Continua la programmazione di concorsi Nazionali A3* al Centro di Equitazione dell'Hermada, giovane comitato organizzatore che con costanza e continuità sta rispettando il proprio calendario di gare per mettere a punto al meglio la propria struttura in previsione delle future iniziative. Di prossima inaugurazione il maneggio coperto che andrà ad arricchire l'offerta di strutture a disposizione dei concorrenti. 

Nel week end appena trascorso, sui percorsi del Direttore di Campo ormai di casa, Stefano Falzini, si sono messi  in luce, nelle gare più alte: Giovanni e Matteo Bonagura, Ascanio Tozzi Condivi, Filippo Falcinelli, Alessio Mattioli, Daniele Ruggieri, Dante Giungarelli, Luigi De Santis, Luigi Marchioni, Stefano Marcotulli e, infine, Gianluca Apolloni, dominatore assoluto del GP 140 della domenica vinto con  Baby Arko (0/1 T. 43,16); al secondo posto Stefano Marcotulli su Crystal L (0/4 T. 42,66) e, al terzo, di nuovo  Gianluca Apolloni con Florenzo V/H Klavertje Vier (5/0 T 39,59) che ritroviamo anche al quinto posto con Cedric, preceduto al quarto da  Daniele Ruggieri in sella a Gengis Khan Di Sabuci. 

Risultati

Venerdì 11 Ottobre

 

B110 mista: vince Ambra Spada (J – Horse Jumping) in sella a S’ Georgina S. 

D110vince Giulia Terenzi (J - Circeo) in sella a Rondine dei Prati, seconda posizione per Anna Principia (J – Atina) su Hermosas. 

C115 mista: vince Daniele Marella in sella a Sissi Grace, terza posizione per Giada Amendola (J – Seabiscuit ASD) su Nicodemus, e quarta posizione per Sara Pesciarelli (J - Gla Stables) con Zafira.  

D115vince Giulia Terenzi con Rondine dei Prati.  

C120 a tempo: vince Luigi De Santis con Corinna Della Bassanella, terzo posto per Yari Cadile (J - Gla Stables) in sella a Silver Cake.

C125 a tempo: vince Luigi De Santis in sella a Corinna Della Bassanella, terzo posto per Matteo Bonagura (J - Mag Horses) su Aldine.

C130 a fasi: vince Ascanio Tozzi Condivi in sella a Omero Di Villanova, secondo posto per Alessio Mattioli su Topolino, terzo posto per Filippo Falcinelli con Cassima, quarto posto per Gianluca Apolloni in sella a Baby Arko e quinto posto per Mario Antonio Crea su Cord.

C135 a fasi: vince Gianluca Apolloni in sella a Genius, secondo posto per Daniele Ruggieri su Gengis Khan Di Sabuci, terzo posto per Dante Giungarelli con Altahiro, quarto posto parimerito per Luigi De Santis in sella a Barichello, Matteo Bonagura (J – Mag Horses) su Friend, Gianluca Apolloni con Cedric e con FlorenzoV/H Klavertje Vier.

 

Sabato 12 Ottobre

B110 a fasi: vince Valentina Frattini in sella a Back in Black, seconda posizione per Giorgia D’Agostino (J - Seabiscuit ASD) in sella a Brownie, terza posizione per Ambra Spada con Quidau e quinta posizione per Martina Mantini (J - Polisportiva Mario Fioletti) in sella a Wezep.  

D110vince Manola Fiorillo (J – La Torre ASD) in sella a Pasqualina, secondo posto per Anna Principia su Hermosas.  

C115 a fasi: vince Luigi De Santis in sella a Carmen Z, quarto posto per Alessio Speranzini (J – La Torre ASD) su Preziosa Graafone.  

C120 a fasi: vince Giulia Sodini (J - Fondi Stables) in sella a Clintus Rock, quarta posizione per Sara Pesciarelli su Zafira.

C125 a fasi: vince Nicolò Trani (J – Fondi Stables) in sella a Ladrò e terzo posto per Matteo Bonagura su Quite Vanitas D.C.

C130 mista: vince Luigi De Santis in sella a Barichello, secondo posto per Gianluca Apolloni su Cedric, terzo posto per Leonardo Marchioni con Darwin, quarta posizione per Roberta Rosati in sella a Van Gogh Di Vallerano e quinto posto per Ascanio Tozzi Condivi su Omero De Villanova.

C135 a difficoltà progressive: vince Matteo Bonagura in sella a Friend, secondo posto per Giovanni Bonagura (J – Mag Horses) su Conault, terzo posto per Gianluca Apolloni con Baby Arko, quarto posto per Filippo Falcinelli in sella a Cassima e quinto posto per Daniele Ruggieri su Gengis Khan Di Sabuci.

 

Domenica 13 Ottobre

B110 a tempo: vince Samuele Sabellico (J – Centro Ippico Del Levante) in sella a Con Air 4, secondo posto per Alessio Speranzini su Vanity Le Dune, terzo posto per Andrea Giovannone (J – Free Ride ASD) con Jacopos e quarta posizione per Martina Mantini in sella a Wezep.  

C115 a tempo: vince Luigi De Santis in sella a Carmen Z, secondo posto per Alessio Speranzini su Preziosa Graafone e quinta posizione per Manola Fiorillo (La Torre ASD) con Pasqualina.  

C120 mista: vince Giada Amendola in sella a Nicodemus.

C125 mista: vince Matteo Bonagura in sella ad Aldine, terzo posto per Nicolò Trani su Ladrò.

C130 a tempo: vince Ascanio Tozzi Condivi in sella ad Omero Di Villanova, secondo posto per Francesco Passarelli su Iron Van’t Heike, terzo posto per Matteo Stirpe con Long Lifa, quarto posto per Filippo Falcinelli in sella a Cassima e quinto posto per Edoardo Carosi su Taytar.

C135 a tempo: vince Luigi De Santis in sella a Barichello, secondo posto per Matteo Bonagura su Friend, terzo posto per Gianluca Apolloni con Genius, quarto posto per Mario Antonio Crea in sella a Cord e quinto posto per Alessio Mattioli su Topolino.

C140 a due manches: vince Gianluca Apolloni in sella a Baby Arko, secondo posto per Stefano Marcotulli su Crystal L, terzo posto per Gianluca Apolloni con Florenzo V/H Klavertje Vier, quarto posto per Daniele Ruggieri in sella a Gengis Khan Di Sabuci e quinto posto per Gianluca Apolloni su Cedric.

AVVERTENZA: i risultati citati nell'articolo sono stati estrapolati dalle classifiche ufficiali  secondo i criteri del Disciplinare Regionale:"Concorsi Nazionali che si svolgono nella regione Lazio A2* e superiori:  Senior e Young Rider classificati nei primi 5 posti a partire dalla C130, ed il primo classificato a partire dalla B110 (purché non di precisione).  Junior Children: atleti classificati nei primi 5 posti a partire dalla B110 (purché non di precisione)".

Per segnalare errori e/o omissioni vi invitiamo a scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e,previa verifica, provvederemo ad apportare le correzioni.

Grazie per la collaborazione

 

Photo Credits: Bruno De Lorenzo

Joomla Extensions