APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Lunedì su appuntamento
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003
Si è appena conclusa la prima edizione del Campionato d'Italia a Squadre per Regioni Grimaldi Lines e Master d'Italia Indoor, nuova manifestazione fortemente voluta dalla Fise per diffondere a tutti i livelli agonistici i principi e  lo spirito delle gare a squadre. Attraverso la creazione di questo appuntamento dedicato, che ha visto gli atleti partecipanti disputare una prima fase regionale di selezione, la Fise intende sempre più coinvolgere i propri tesserati nella condivisione dei valori del gruppo nell'ambito di un sport solitamente praticato a livello individuale. 
Negli impianti Lo Scoiattolo a Pontedera, si sono cimentate nel confronto diretto numerose rappresentative regionali dal livello Children fino ai vertici dell'eccellenza con il Campionato Senior.
Il riscontro per il Lazio,  guidato per l'occasione dal Capo Equipe Stefano Falzini, è stato positivo dal punto di vista della partecipazione in tutti i segmenti di gara e ha messo in mostra l'ottimo lavoro svolto con le fasce dei più giovani.
Questi i risultati:
Nel Campionato d'Italia a Squadre Children vince il Lazio che si lascia alle spalle Lombardia, Veneto, Toscana, Emilia Romagna e Umbria  con la squadra composta da Gualtiero Nepi su Vivaldy du Coral (CI della Leia, Istr. Maria Gabriella Ascenzi), Giulia Cardona su Queen Mab (CI della Leia, Istr. Maria Gabriella Ascenzi), Matteo Bonagura su Aldine (MAG, istr. Geremia Toia), Cristian Giuranna au Lola (Le Piane, Istr. Emanuela Felici), Rebecca Alese su Chiara (Excalibur, Istr. Luna Du Federico).
Nel Campionato d'Italia a Squadre Juniores il Lazio chiude al terzo posto dietro a Emilia Romagna e Veneto. In squadra: Yannick Guillon Xenard su Jabadabadoe (Excalibur, Istr. Luna Du Federico), Sofia Ortolani su Park Romeo (Le Piane, Istr. Emanuela Felici), Alessia Tonti su Blue Lady di Sabuci (EMMEGI ASD, Istr. Guglielmo Mancini), Diego Canapini su Vanessa de Coquerie (C.E. Fioranello, Istr. Federico Bellin) e Alessia Sarnà su Preziosu (CI della Leia, Istr. Maria Gabriella Ascenzi).
Nel Campionato d'Italia a Squadre Young Riders, vinto dal Veneto, il Lazio chiude al sesto posto a far parte della squadra: Giulia Pollastrelli su Espresso Dice ( Podere dell'arco, Istr. Michela Turchetti), Camilla Tesse  su Giselle II Z (La Perna, Istr. Corrado Boni), Edoardo Carosi su Doc Dux (C. I. Durlindana), Carolina Palmucci su Ferry VDL (Parc Horses, Istr. Gianmarco Acreman).
Nel Campionato d'Italia a Squadre  Seniores, vinto dall'Emilia Romagna, sesto posto per il Lazio composto da: Eugenio Grimaldi su Minerva G.I.H.Z, Giorgia Albanesi su Meraviglia de Villanova, Guendalina Longo su Wellington Gerald, Emanuele salvini su Creuza Artax e Giulio di renzo Von Freyman su Candy Girl delle Tre Querce.
Nel Campionato d'Italia a Squadre  Gentlemen vinto dall'Emilia Romagna, di nuovo un sesto posto per il Lazio con: Alessia Priolo su Thalic Louvo, Giulia Misasi su Beligneux Chalamont, Elisa Bellini su Good Boy e  Francesca Urbini su Calhel Z.
Passando agli individuali (piazzamenti tra i primi dieci classificati), da segnalare nel Campionato Juniores il sesto posto di Alessia Tonti su Blue Lady di Sabuci (EMMEGI ASD, Istr. Guglielmo Mancini). 
Nel Campionato Children, la vittoria di  Mathilda Mercuri su Marcello (Excalibur, Istr. Luna Du Federico), seguita al secondo posto da Giulia Cardona su Queen Mab (CI della Leia, Istr. Maria Gabriella Ascenzi) e all'ottavo da Cristian Giuranna au Lola (Le Piane, Istr. Emanuela Felici).
Nel Campionato Gentlemen C125 troviamo al secondo posto Giulia Misasi  su Beligneux Chalamont e al settimo Andrea Faranda su Fleur Van't Lozerhof.
Nel Campionato Gentlemen C130, all'ottavo posto, Francesca Urbini su Calhel Z. 
Il Presidente Fise Lazio Carlo Nepi ha commentato:
"Torniamo soddisfatti dai campionati indoor, che hanno visto partecipare, in tutte le categorie, molti cavalieri giovani e senior di altissimo livello internazionale. La nostra regione , presente in tutte le categorie, torna a casa con ottimi risultati conquistati nei children (oro a squadre ed individuale ed argento individuale), negli junior (bronzo a squadre) e nel campionato Gentlemen (argento), non sfigurando nelle altre e portando a termine percorsi di elevato valore tecnico a giudizio di tutti i presenti.
Soprattutto il risultato dei più giovani è uno sprone per il consiglio a porre sempre maggiore attenzione a quel necessario ricambio generazionale che intendiamo perseguire continuando a proporre supporto agli atleti e tecnici per la crescita sportiva.
I complimenti ed i ringraziamenti dell’intero consiglio direttivo regionale vanno quindi agli atleti ai tecnici ed alle famiglie che tutti insieme hanno fatto squadra dimostrando uno straordinario senso di appartenenza alla ns regione".
Il Referente Fise Lazio Salto Ostacoli Piero Coata ha specificato:
"Sono molto soddisfatto della grinta che hanno mostrato i nostri ragazzi. Sono tutti arrivati dopo la qualificazione dei Campionati Regionali e hanno saputo mantenere la calma, facendo spirito di squadra e ragionando da veri cavalieri. Gli ottimi risultati dei più giovani ci fanno sperare in un futuro in prima linea!"
Joomla Extensions