APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Lunedì su appuntamento
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Cavalli giovani e cavalieri esperti, questi gli ingredienti dei Campionati Giovani Cavalli Fise/Mipaaf andati in scena nelle strutture dell’Arezzo Equestrian Center

In una settimana dal clima estivo, arricchita dalla presenza di numerose amazzoni e cavalieri di alto livello, si sono svolti i Campionati Giovani Cavalli Fise/Mipaaf. Provenienti da tutta Italia, oltre 300 cavalli si sono dati battaglia sui percorsi ideati da Paolo Rossati e Mario Breccia, mettendo in mostra una kermesse a base  di giovani cavalli di buon livello. I cavalieri targati Fise Lazio hanno saputo raggiungere la premiazione di numerosi campionati, dando conferma del buon lavoro svolto in regione.

Vince il Campionato 6 anni Mipaaf/Fise Filippo Martini Di Cigala in sella a Saetta Del Terriccio (Can Can del Terriccio/ Nuvola del Terriccio/ Apache D’Adriers, allev. Rossi Di Medelana Gianannibale). Il Caporal Maggiore Capo Scelto ha dichiarato: “Saetta mi è stata affidata l’anno scorso da Gianannibale Rossi Di Medelana, e dopo un inizio complicato abbiamo trovato la chiave giusta per affrontare la stagione, quest’ anno il salto di qualità!”. Al secondo posto si è attestato Federico Bellin con Balthasar (Conte Dekka Caccia/ Cordera/ Corland, allev. Rassu Stefano). L’istruttore  proprietario del Circolo Ippico Fioranello ha spiegato come: “ci si prepara con duro lavoro e rispettando i tempi del cavallo, sono molto felice che Balthasar abbia dato il massimo, ora si merita un po’ di risposo in vista della prossima stagione”.

Firma il terzo posto del Campionato 8 anni e Oltre,  Marco Ciucci sul grigio Twice Over (Larino/ Letricia H, allev. De Angelis Sabatino). Nella giornata della finale su un percorso di 1 metro e 50 il binomio ha recuperato tre posizioni: “non me lo aspettavo, il cavallo ha solo otto anni ed anche se ha preso parte a molte gare importanti -2 volte Lanaken- ha ancora un margine di crescita e deve finire di formarsi”. Nella stessa categoria è arrivato nono Filippo Martini Di Cigala su Pupillo Dell’esercito Italiano (Lucky Strike/Scintilla Della Dama/Fire of Life, allev. Esercito italiano).

Per il Campionato 7 anni Mipaaf è arrivato settimo Antonio Maria Garofalo con Zanzibar (Conte Della caccia/ Rana Van De Vihta D’09/Gottwald, allev. Ionà Carmine), mentre nello stesso campionato Fise l’ottavo posto ex aequo è stato occupato da Francesco Franco su Fd stable Charlette (Cristo/ Mitla).

I successi Fise Lazio sono arrivati anche nel Campionato 4 anni maschi Mipaaf, in cui è arrivato sesto Pietro Pietrosanti su Virtual Game (Cristallo I/ Green Sarah/ Le Tot De Semilly, allev. Pietrosanti Pietro). Nel Campionato  5 anni maschi Mipaaf sono arrivati quarto e quinto rispettivamente  Marco Ciucci in sella a Canturino (Canturo/ Coronda/ Corrado I, allev. Timperi Claudio) e Andrea D’Antoni su Aragorn (Cicero Z/ Cordera, allev. Rassu Stefano),  ottavo Filippo Martini Di Cigala con Acartoon (Fetiche Du Pas/A-Corradina, allev. Esercito Italiano), mentre nella classifica Fise è arrivato ottavo Marco Ciucci e nono Andrea D’Antoni su Aragorn. Per quanto concerne le femmine di 5 anni  il miglior piazzamento porta  il nome di Giuseppe Felici e To Rome With Love (Baedeker/ Roma By Night/ Clinton, allev. Pelliccione Pierfrancesco), decimi classificati Mipaaf.

Il campo Vasari è stato destinato alle categorie Criterium:

La piazza d’onore del Criterium riservato ai cavalli di 4 anni Mipaaf è di Andrea Bianchini con Calien dell’Esercito Italiano (Animo/ La Page/ Valium D’Artoire, allev. Esercito Italiano), quarto Filippo Falcinelli con South Wind ed ottavo Andrea Iuè su Vai Nadir (Nadir di San Patrignano/ La Baia/ Avenir, allev. Olia Giovanni Maria). Ancora una seconda posizione targata Fise Lazio nel Criterium 5 anni Mipaaf,  firmata dall’amazzone Eleonora Contucci Menossi in sella a Whiskey Del Tiglio (Wadi Kid M/ Lady Jane Del Tiglio, allev. Az. Agricola Il Tiglio), alle sue spalle in nona posizione Martina Lugli su Urugano Grey (Fair Play D’Oc/ Imperiosa/ Piradin, allev. Pellizzer Elio).

Quarta per un soffio Cinzia Cati su Cin Cin Lady (Cristo/ Lady X/ Robespierre, allev. Soc. Agrigola G.G. Di Grossi Martina e C. S.A.S.) nel Criterium 6 anni Mipaaf, seguita da Emiliano Portale in sella a Ishbell (Emilion/Alteia, allev. Ramazzotti Giulio).

Si alza la bandiera laziale nella Finale Criterium 7 anni e Oltre 1° Grado vinta da Serena Regoli con Takete Dell’Esercito Italiano (Chopin/Clue’, allev. Esercito Italiano). In sesta posizione si distingue Giuditta Rossi con Camus (Come On/ Arabella Delle Sementarecce, allev. Az Agricola Polidori Gianluca), ed in settima Serena Appodia su Tuono Dell’Esercito Italiano (Dollar Dela Pierre/ Carnia, allev. Esercito Italiano).

Per il Criterium 7 anni Mipaaf, l’unica amazzone Fise Lazio in premiazione è stata Liliana Cardile con Baronessa Di Vallerano (Baedeker/ Olympya Di Vallerano, allev. Merlani Domenico) al sesto posto.

Infine, nel Criterium 7 anni e Oltre Brevetto è arrivata settima Federica Capriati su Grande De Villanova (Robine/ Star De Villanova/ Bagout, allev. Sechi Francesco).

Joomla Extensions