APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Lunedì su appuntamento
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Il team azzurro chiude le due manche con quattro penalità e al quarto posto dopo barrage con Olanda, Irlanda e Svezia

 

E’ una bella Italia quella che domenica 15 luglio, ha ottenuto il quarto posto nella Coppa delle Nazioni di Falsterbo in Svezia, sesta tappa del circuito di FEI Nations Cup Europa divisione 1.

 

Il Team agli ordini del capo équipe e Selezionatore della nazionale Duccio Bartalucci e composto dal nostro aviere capo Luca Marziani su Tokyo du Soleil (0/0/0), dal 1° aviere scelto Giulia Martinengo Marquet su Verdine SZ (5/4), Piergiorgio Bucci su Diesel GP du Bois Madame (4/0) e dall’appuntato scelto Bruno Chimirri su Tower Mouche (0/0) ha concluso con 4 penalità al termine delle due manches. E’ stato necessario un barrage per assegnare le prime posizioni di classifica, perché a quattro penalità hanno finito anche Olanda, Irlanda e Svezia.

 

Duccio Bartalucci ha mandato in campo il binomio Marziani/Tokyo per la disputa del tracciato di spareggio. Primo a entrare in campo e in assenza di riferimenti Marziani si è assicurato il netto necessario e tagliato il traguardo con il tempo di 42”71. Le altre squadre hanno concluso il barrage senza penalità. La vittoria è andata all’Olanda (39”33), seguita da Irlanda (40”47) e Svezia (41”52).

 

Sempre Luca si è messo in mostra nella giornata di venerdì ottenendo l’ottava posizione della categoria h150 in sella a Don’t Warry B.

Joomla Social Extensions