APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Lunedì su appuntamento
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Un successo tutto italiano ha caratterizzato lo CSIO2*-W di Atene in Grecia.

Il Lazio non può che vantare di aver contribuito a mettere in evidenza l’Italia con i cavalieri del suo vivaio presso lo CSIO2*- W di Atene. Dal primo giorno si è distinto il caporalmaggiore scelto Filippo Martini Di Cigala, che ha ottenuto una doppietta in vetta alla classifica del Bronze Tour in sella a Deja Vu nelle giornate di giovedì e venerdì, ed una sesta posizione con Pupillo Dell’Esercito Italiano nella H140 Grand Prix.

Un podio di cavalieri targati Fise Lazio ha caratterizzato il Gold Tour H145 di sabato: sul gradino più alto è salito Filippo Lupis in sella a F, seguito dalla seconda e terza posizione di Guido Grimaldi rispettivamente in sella a Unit 2 e Conrad 128 e sesto posto di Eugenio Grimaldi su Minerva G.I.H.Z.


Guido si è inoltre distinto nelle categorie riservate ai cavalli giovani, ottenendo una piazza d’onore ed quarto posto rispettivamente in sella a Ginus e Borneo Gery.

Il meglio si è verificato oggi, domenica 10 giugno, grazie al team agli ordini del capo equipe Duccio Bartalucci, l’Italia si è aggiudicata la Coppa delle Nazioni dello CSIO2*.

 La squadra è stata composta da Barbara Suter su Ginevra Si (0/0); Luca Inselvini su Galvano vd Vlasput (0/4) e per metà da cavalieri Fise Lazio: Eugenio Grimaldi su Hurricane vd Fruitkorf (0/4) ed il caporalmaggiore scelto Filippo Martini di Cigala su Pupillo dell’Esercito Italiano (4/Elim); chiudendo con un totale di otto penalità.

 

Powered by JS Network Solutions