APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Lunedì su appuntamento
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Si è concluso con grande soddisfazione lo Csio di Lamprechtshausen (Austria). Gli azzurrini si sono comportati al meglio e guidati dai Capo Equipe Marco Bergomi e Giuseppe Forte hanno dato prova di ottime prestazioni.

Il primo inno d’Italia è suonato grazie al nostro Luigi Del Prete in sella a L.B. Castello che si è aggiudicato la categoria U25, tappa della European Youngster Cup.

Il giorno seguente si è svolta la Coppa Delle Nazioni Junior e Young Rider. Il team Junior, guidato dal Capo Equipe Marco Bergomi ha conquistato la piazza d’onore su 11 squadre al via. A rappresentare l’Italia ci hanno pensato: Domenico Carlino (4/0), Micaela Bosso (8/4), Lorenzo Sciacca (8/0), ed il laziale Giuliano Dominici su Ramses Du Phare (8/0).

Ottima prestazione anche per la squadra Young Rider, che si è aggiudicata il terzo gradino del podio, alle spalle di Austria e Ungheria. Il team è stato composto da Gabriele Carrabotta (4/16), Allegra Ieraci (0/1), Robert Bernasconi (Elim/14) ed il cavaliere targato Fise Lazio Luigi Del Prete su Chonny (4/0).

Nella stessa giornata da sottolineare la vittoria di Bianca Gresele su Amarillo, nello stesso giro della Coppa, ma per la classifica individuale. Altro risultato importante è merito di Mathilda Mercuri che in sella al suo Marcello ha ottenuto la quinta posizione nel Pony small H120, imponendosi come migliore tra gli italiani. Ed infine, da evidenziare il bis in vetta di Luigi Del presto in sella a L.B. Castello nella U25, tappa della European Youngster Cup.

I protagonisti indiscussi di sabato sono stati i Children, che guidati da Marco Bergomi sono saliti sul gradino più alto del podio della Coppa delle Nazioni a loro riservata. Il team è stato composto  da Lorenzo Patrese (0/4); Sveva Smiroldo (0/0); Tommaso Aricca (0/0) ed il nostro Gian Bautista Cano su Suerez (4/4).

Infine, da segnalare come ancora una volta Mathilda Mercuri e Marcello si sono posizionati al quarto posto della gara individuale pony, confermandosi i migliori tra gli italiani.

Joomla Social Extensions