APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Lunedì su appuntamento
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Nelle strutture del Horses “Le Lame” Sporting Club è andato in scena l’internazionale CSI** e CSI***. Numerosi i binomi laziali che hanno affrontato i percorsi di due Direttori di Campo di massima eccellenza: Elio Travagliati e Mario Breccia.

Da subito in evidenza, il primo aviere scelto Luca Marziani, che nella giornata di venerdì ottiene il terzo posto della H145 valida per I punti della Ranking, lasciandosi alla spalle la sesta posizione di  Simone Coata su Dardonge, il quale ha ottenuto anche l’ottavo posto nella H130 con Corina L.

Il primo a far suonare l’inno d’Italia è stato Luca Coata in sella a California Del Rilate, primi nella categoria H135. Mentre è arrivato terzo Christian Marini su Cloe.

Nella categoria riservata ai cavalli di sei anni è arrivato ottavo Giuseppe Felici in sella a Timoteo, buoni piazzamenti hanno caratterizzato la categoria riservata ai sette anni: quarto Simone Coata su Babydeker e settima Valeria Michelangeli con Limoncello Van D’Avrije.

Nella H115, piazza d’onore per Roberta Rosati e Van Gogh Di Vallerano, quarta Daniela Geissel con Montana 691, sesto Fracesco Bucci in sella a Quater Dc, settima Valentina Ubertini con Quirabel ed ottava Margherita Cipolloni su Quite Rubina.

Buona la quinta posizione di Francesco Bucci in sella a Guy Love Dc nella H120 ed ottava Giulia Flavi Giuri con Euforie.

Da sottolineare il terzo posto di Veronica Lilli su Chertan nella H125, seguita al quinto da Eleonora Salvatori con Gold Shine Of Me.

Nel secondo giorno di gara si sono distinti: Christian Marini e Condor  secondi nella H140. Per la H135 in evidenza Giuseppe Felici con Mary Jey in quarta posizione, nuovamente in premiazione con il sesto posto Christian Marini su Cloe ed ottavo Luca Marziani in sella a Saxo Des Hayettes

Per la H130 terzo Gabriele Grassi con My Cool Passion e quarta Veronica Lilli su Zubenel Genubi. Ottima la terza posizione di Eleonora Salvatori su Gold Shine Of Me seguita dal settimo posto di Gabriele Grassi con Camblin Miami nella H125.

Quasi tutta al laziale la premiazione della H115: piazza d’onore per Barbara Viti su Repilot, terzo Francesco Bucci con Quater Dc, quinta Valentina Ubertini con Quirabel, sesta Valeria Michelangeli in sella a Elite Del Rilate, settima Roberta Rosati con Van Gogh Di Vallerano ed ottava Benedetta Ferrari con Cina 9.

Per i cavalli giovani di sei anni quarto Giuseppe Felici su Timoteo, mentre nei sette anni si sono distinti al terzo posto Valeria Michelangeli con Limoncello Van D’Avrije e  Simoe Coata su Babydeker al sesto.

Domenica tutte le attenzioni sono state rivolte al Gran Premio h145, dove l’unico laziale a salire sul podio è stato Luca Marziani in sella a Tokyo Du Soleil, grazie a un doppio percorso netto nel tempo di 38.57 sec. i due sono arrivati terzi.

Per la H135 piazza d’onore per Luca Coata su California Del Rilate.

Nella H115 ha fatto suonare l’inno d’Italia Margherita Cipolloni su Quite Rubina, piazza d’onore per Barbara Viti con Repilot quinta Valentina Ubertini con Quirabel e settima Valeria Michelangeli con Elite Del Rilate.

Infine, chiudono nella H135 riservata ai cavalli di sette anni al sesto posto per Valeria Michelangeli e Limoncello Van D’Avrije.

Joomla Social Extensions