APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Lunedì su appuntamento
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Quattro intensi giorni di gara si sono svolti presso il Centro Equestre Equieffe, dove è andato in scena lo CSIO dei giovani, seconda tappa europea della FEI Jumping Nations Cup Youth 2018 che la Federazione Equestre Internazionale ha istituito con una serie di manifestazioni di qualifica in tutto il mondo, per arrivare alla finale in programma dal 6 al 9 settembre ad Opglabbeek in Belgio.

 Mercoledì i campioncini provenienti da Francia, Austria, Belgio, Svizzera, Croazia, Germania, Olanda, Svezia, Ucraina e naturalmente Italia hanno sfilato sotto le proprie bandiere guidati dai rispettivi capi equipe, in un clima di festa e nel nome dei valori dello sport.

Giovedì si sono riscaldati i motori, nella  Big Young Rider si è messo in evidenza Luigi Del Prete su L.B. Castello arrivato secondo. Ottima prestazione nella Big Junior di Valerio Mosca con Quantana 10 che ha raggiunto il quinto posto, così come nella Small Junior è arrivata quinta una delle protagoniste del concorso: Alessandra Bonifazi in sella ad Enzo.

Venerdì è stato il giorno delle Coppe; il Lazio ha sognato grazie alla squadra italiana junior che è salita sul gradino più alto del podio del podio. Gli azzurrini a compiere l’impresa, infatti, sono stati: Francesci Correddu, Alessandro Fontana e le due amazzoni targate Fise Lazio Elisa Ottobre su Cadanz (0/4) e Alessandra Bonifazi con Intrigo Rs (0/4).

Quarta la squadra Children Nation Cup, composta da Costanza Sommaruga, Leonardo Canepari, Laura Micol Boni ed il cavaliere Fise Lazio Cristiano Mosca in sella a Bikkel OH (el/4).

Nella Pony Nation Cup, alle spalle della Francia, è arrivata la squadra italiana composta da Milla Lou Jany Polizzi, Bianca Ciocca, Martina Ferrari e la nostra Mathilda Mercuri su Marcello (12/24) alle prese con la sua prima esperienza in coppa.

Contemporaneamente sono arrivati buoni risultati dai ragazzi che hanno gareggiato a titolo individuale, per i Pony Small piazza d’onore di Valerio Ielapi su Schoor’s Joker, seguito al quinto posto da Federica Puccetti con Kiss Me Van HetBeykensveld e settima Alice Pizzicannella in sella ad Eddies Dream. Nella categoria Junior è arrivato sesto Giuliano Dominici su Ramses Du Phare ed ottava Bianca Gresele in sella a Amarillo nella Young Rider H140.

 Sabato si è aperto con la terza posizione di Gian Bautista Canu con Stik nella H115 riservata ai children, mentre Luigi Del Prete in sella a L.B. Castello è arrivato quinto nella H135 riservata agli young rider.

La manifestazione si è chiusa con le buone prestazione dei più piccoli, per la Pony Small si sono messi in evidenza: al quinto posto Federica Puccetti su Kiss Me Van HetBeykensveld, sesta posizione per Valerio Ielapi con Schoor’s Joker e settima Alice Pizzicannella su Eddies Dream.

Un bilancio positivo per lo CSIO di Gorla, e non resta che aspettare i nomi dei selezionati per lo CSIO di Fontainebleau.

Joomla Social Extensions