I cavalieri laziali sono stati impegnati su diversi fronti durante il week end del 23-25 marzo. Risultati positivi sono arrivati dal concorso nazionale A5* presso l’Associazione Ippica Atina; dove gli atleti hanno dovuto affrontare i percorsi ideati dal course designer Marco Latini.

La giornata di venerdì si è aperta con le vittorie di Giulio Fiammeri in sella a Undercover Agent nella C135 e con Giasia in C115, mentre Martina Valilà su Lvs Shiroko si è affermata nella C120 a tempo (59,58s).

Sabato, le attenzioni sono state rivolte a Eugenio Grimaldi in sella Joker, terzi qualificati nel piccolo Gran Premio C135. Nella gara “grossa” C140 si posizionano Francesco Perniconi su Alexcia e Francesco Franco con Comte D’Ecaussinnes, rispettivamente quarti e quinti nella classifica generale.

Si riafferma Giulio Fiammeri con Orizzonte Immenso primo nella C120, così come il giorno seguente lo stesso binomio raggiunge la vetta della C115. Chiude il secondo giorno di gara con la piazza d’onore della B110 la junior Manila Minna su Lislan Wolf.

Nella gara più importante, il Gran premio C145, l’unico laziale a posizionarsi tra i primi è Roberto Consumati con Quadriglio Del Terriccio, che con un errore nel percorso base e zero nel barrage nel tempo di 47,11 secondi, conquista il quinto posto. Nella C135 Vincenzo Cinelli ottiene la quarta posizione, ed ancora una vittoria per Giulio Fiammeri su Lapo De S’Arcaite nella C125.

L’evento si è concluso con la vittoria della C120 di Pierluigi Fresilli in sella a Double Zoe ed il secondo posto di Alessandro Di Giovanni con Rosamunda Tuilese nella B110, seguito al quinto dallo junior Marco Mazzei con Theodolinde.

Powered by JS Network Solutions