APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Lunedì su appuntamento
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Numerosi nella Terza Tappa di campionato Reining, nonostante il lungo ponte estivo del 29 giugno, i binomi che si sono avvicendati in arena presso il Centro Equestre Cassia lo scorso week end sotto gli occhi attenti di Alice Marinoni giudice della manifestazione nonché presidente dell’associzione Reining Lombardia.

Il campionato si è aperto subito all’insegna di un emozionante doppio podio di famiglia nelle categorie Novice Horse Open e Non Pro rispettivamente vinte da Dario Carmignani e RS Tigershark Jac con lo score di 70,5 e da Sara Carmignani in sella a CL Gun Sarah che si aggiudica la vittoria con un bellissimo 71.

Si inserisce nel programma di sviluppo delle discipline dedicate agli atleti con disabilità

 

La Federazione Italiana Sport Equestri ha ideato e promosso, grazie alla sinergia tra i Dipartimenti Reining,  Formazione, Sport Integrati e IAC (Interventi assistiti con il cavallo) e la collaborazione della Italian Reining Horse Association, il progetto “Parareining – una risorsa per l’Equitazione, una prospettiva per lo sport paralimpico”.

 

La fonte tecnica del progetto è stata l’organizzazione mondiale no profit per lo sviluppo del Reining tra i disabili, denominata World Para Reining.

Il piano di lavoro è stato inoltre presentato durante l’Assemblea Generale 2018  della European Equestrian federation (EEF), svoltasi a Roma il 28 maggio scorso.

 

Gli obiettivi di questa proposta sono l’attuazione del protocollo definito ed approvato FISE, che declina i programmi e le procedure specifiche rispetto alla pratica del Parareining e la promozione, diffusione e sperimentazione del protocollo stesso, con l’ambizioso obiettivo di giungere al riconoscimento del Parareining quale terza disciplina paralimpica FEI.

 

È prevista inoltre la formazione sia di nuovi quadri tecnici, sia la specializzazione di quelli esistenti.

 

Per approfondire scarica qui il documento

 Week end tutto in argento per i nostri binomi impegnati a difendere i colori del Lazio nel campionato Italiano a squadre e debuttanti 2018 a Manerbio lo scorso 16 e 17 giugno.

La squadra dei nostri Gladiators, sotto la guida del coach Pierluigi Chioldo, impegnata a contendersi il titolo di champions in competizione con altre 8 regioni, è scesa in arena schierando 7 binomi nelle seguenti categorie :

  • PANNUNZI ELEONORAsul suo CAPTAIN FEONA nella classe NOVICE RIDERS
  • MESSINA FRANCESCAsul suo REBAS LIL STEP nella classe ROOKIE
  • LOMUTO DOMENICOsu AUTOMATIC GUN di SLIDE OR DIE LLC nella classe LTD NON PRO
  • COLANTONI FABIOsu HES NO WIMPY COWBOY di COLANTONI ADRIANO nella classe  NON PRO
  • CACCIATORE LUCAsu MARIOLYN SOLANO BAY di FARACO MELISSA nella classe LTD OPEN
  • DALLA POZZA CRISTIANsu SAILOR PEPPER di ELETTI ANNA PIA nella classe  OPEN
  • CHIOLDO PIERLUIGIsu WHIZ A CHEX TO CASH di SLIDE OR DIE LLC nella classe OPEN

 

I Gladiatori , hanno lottato fino all’ultimo minuto per guadagnare il podio; dando vita, insieme a tanti altri amici ed atleti, ad una giornata di gare che ha tenuto tutti con il fiato sospeso fino agli ultimi secondi di competizione, incorniciata da un clima di entusiasmo sportività ed agonismo che ha contagiato anche chi, non potendo essendo li di persona, ha potuto comunque seguire l’evento tramite il collegamento in live streaming.

ll Campionato Italiano a squadre 2018 si è quindi concluso regalandoci la gioia di una meritata e combattutissima medaglia d’argento, riconoscendo ai nostri binomi il titolo di Reserve Champions ad un punto e mezzo di distacco dalla rappresentativa Piemontese che si aggiudica invece il titolo di Campioni.

Spetterà quindi proprio al Piemonte, il prossimo anno, ospitare la prossima edizione .

Ma, le soddisfazioni per il nostro Reining non finiscono qui, Domenica 17 infatti, si sono disputate le finali del Campionato Italiano riservato alle categorie debuttanti: secondo gradino del podio nella classe Short Stirrup per il nostro Marco Paolacci che con il suo Master Parette ed uno score di 140 è rientrato a casa con un bellissimo risultato che ci rende tutti nuovamente fieri del livello sportivo dimostrato in questo Campionato.

Prossimo week end tutti di nuovo in arena per la Terza Tappa del Campionato Regionale.

Marco Paolacci -Reserve Champion Short Stirrup 2018

 

Al via questa sera a Manerbio, con il party di presentazione dei teams, il Campionato Italiano a Squadre Reining 2018

Il campionato è riservato a rappresentative regionali che potranno partecipare facendo scendere in campo da una a tre squadre massimo, con un numero di componenti compreso tra quattro e sette binomi per squadra e che si daranno battaglia nelle seguenti classi di competizione: OPEN, INT. OPEN, LTD OPEN, NON PRO, INT. NON PRO, LTD NON PRO, ROOKIE, NOVICE RIDERS, YOUTH, ROOKIE/YOUTH. Ogni squadra dovrà avere un coach di riferimento ed ogni binomio potrà essere iscritto ad una sola squadra. Le squadre 1° e 2° classificata saranno premiate nel corso dell’annuale Convention IRHA con Fibbia e attestato mentre ogni binomio in squadra sarà automaticamente iscritto e concorrerà quindi, anche alla speciale classifica individuale. Questa classifica sarà stilata esclusivamente tenendo conto del singolo punteggio effettuato dal binomio indipendentemente sia dalla classe di partecipazione che dalla classifica della squadra di appartenenza. Il podio individuale sarà quindi costituito dai tre binomi che avranno conseguito nel corso della giornata di gare di sabato 16 giugno i tre punteggi più alti.

Straordinari risultati di partecipazione al Centro Equestre Cassia nella seconda Tappa di campionato LRHA che ha nuovamente superato le 170 entries nella due giorni di gare che si sono svolte tra il 4 ed il 6 maggio.

Arena aperta sin dalle 13.00 del venerdi con il fischio di inizio per i paytime ovvero agli slot che ciascun reiner può prenotare il giorno prima delle gare per provare il proprio pattern e relative manovre con il campo a sua completa disposizione. Con slot di 4 minuti in 4 minuti i paytime si sono conclusi intorno alle 21.00 lasciando poi arena libera a disposizione di tutti i cavalieri fino a circa le 22.00.

Tra venerdì 23 e domenica 25 marzo il Centro Equestre Cassia è tornato ad aprire i cancelli al Campionato Regionale di disciplina per la prima delle sei tappe del 2018.

Tra le novità di questa edizione, il rinnovato look dell’arena di gara dove in occasione dell’inizio  della nuova stagione agonistica il fondo è stato messo nuovamente a punto ed il campo prova significativamente allargato rendendo più agevoli le attività di riscaldamento pre-gara  e garantendo  spazi più ampi alle manovre di preparazione.

Alessandro Meconi STerza Tappa per il Campionato Regionale 2014 di Reining del Lazio. Numerosi i binomi in gara che hanno calcato l'arena della Tenuta Santa Barbara il 13, 14 e 15 giugno scorsi, fra l'alternarsi di tiepidi raggi di sole e violenti temporali. Grande soddisfazione per l'Associazione LRHA ASD per il numero crescente dei partecipanti con 62 binomi in ingresso il sabato e 84 la domenica, che tenendo conto delle "class in class" divengono 162 nelle classifiche. Il giudice designato per l'occasione è stato Giuseppe Stanzione, coadiuvato in veste di scribe da Cristina Trani.

La giornata di venerdì 13 giugno è stata dedicata ai Pay-Time. In molti hanno testato i cavalli giovani presenti e fatto conoscere il terreno ai più esperti compagni di avventura. Si sono registrati 79 pay-time singoli, 58 binomi in ingresso, di cui 21 con doppio pay-time. Le class NOVICE HORSE NON PRO e NOVICE HORSE OPEN hanno aperto questa terza tappa LRHA – Fise Lazio. Per la categoria riservata ai non professionisti ha conquistato la vittoria con una prova valutata 70,5 Germano Moroni sul suo Sailor Ruf. In seconda posizione in sella al suo Cico Light Gianpiero Rosatelli con un punteggio di 69. Sul terzo gradino Margherita Longatti sul suo Elvis Great Star con score 68,5. Fra i professionisti della NOVICE HORSE OPEN si è aggiudicato la prima posizione Alessandro Pavoni che su Kn Black Rey Jay di Francesca Spaziante ha totalizzato un bel punteggio di 71,5. Reserve Champion ex aequo con il punteggio di 71 Giuseppe Gallotto su Snips Gotta Bud di Staffoli Horses e Alessandro Meconi su Broadcast Bay di Arturo Pappagallo. Grazie alla SHORT STIRRUP anche quest'anno tanti volti nuovi e un numero notevole di giovani promesse si è avvicinata alla disciplina, che sempre più si radica nel nostro territorio. Fra i giovanissimi ha dominato la scena Chiara Di Mugno, prima classificata su Miss Olena Too con score 70. Ottima performance anche per Rebecca Tamburrini che su Spat O Flash sale sul secondo gradino del podio, chiudendo un go che il giudice valuta 69,5. A solo un punto di distanza segue in classifica Bianca Pop su Ag Frost Olena con score 68,5.Anche la classe riservata agli esordienti, la GREEN LEVEL ha regalato al pubblico uno spettacolo notevole. Si sono imposti con successo Sabina Barucca e Rooster In Hollywood con score 68. Secondo posto per Annamaria Di Francesco su Electrifyin con un punteggio di 67. Segue in terza posizione Salvatore Marco Pace su Great Freckles con score 65. A seguire troviamo i concorrenti della YOUTH. Champion Sara Carmignani su Frozen Lena di Dario Carmignani con score 65,5. Per quanto riguarda la LADIES il titolo di Champion è andato a Carol Lynn Telford su Sunlight Too Sailor di Novella Coppa, con score 70,5, che sale anche sul secondo gradino del podio sul suo Arc Roper Boy Cody con score 69,5. Terza classificata Irene Nava che sul suo Trooper Dun It con un punteggio di 66,5. La serata si è chiusa, sotto la pioggia, con le categorie riservate agli Over 50. Nella PRIME TIME NON PRO si sono divisi il titolo Albino Paoloni sul suo Mw Smart Pep e Novella Coppa sul suo Sunlight Too Sailor che marcano un bel 68,5. In terza posizione Mauro Capparella sul suo Red Dualenium con score 67. Carol Lynn Telford, l'eccellente amazzone statunitense naturalizzata romana, si aggiudica la PRIME TIME OPEN  Okie Buckaroo Too di Novella Coppa con score 69. Il podio è tutto suo: in seconda posizione su Bradburry Frozen Win di Flavio Rossi e terza sul suo Arc Roper Boy Cody. Domenica le gare sono ripartite con la classe NOVICE RIDERS 2 MANI, dove la vittoria è andata a Sabina Barucca sul suo Rooster In Hollywood e Annamaria Di Francesco sul suo Electrifyin, con 68 punti. Sul terzo gradino del podio è salito Ivan Cinelli sul suo Rebas Lil Step. Nella ROOKIE si guadagna la "pole position" Gian Marco Marchetti sul suo Arc Nic To Cee U con score 70,5. Secondo posto ex aequo Margherita Longatti sul suo Elvis Great Star, Alessia Quatrini su Whizin To The Top di Angelo Siliquini e Marta Paladini sul suo Maryolyn Hancock che terminano il pattern con uno score di 70. È poi la volta della ROOKIE/YOUTH e ROOKIE/YOUTH BIS, svoltesi class in class. Alice Miralli con Kid Starlight Jac di Anna e Donatella Giovannetti conquista la Championship in entrambe le categorie che, con un tondo 70. Detentrice della seconda posizione sia per la ROOKIE/YOUTH che per la ROOKIE/YOUTH BIS è Alessandra Sacchetti su Great Freckles di Kn Reining Resort con score 69. Nella ROOKIE/YOUTH terzo posto per Pasquale Rodrigo sul suo Poco Willybar Deluxe con score 67. La ROOKIE/YOUTH BIS, invece, vede in terza posizione l'amazzone Irene Paolacci su Great Freckles di Kn Reining Resort con score 66,5. Nella Novice Rider è salita sul gradino più alto del podio l'esile ma fortissima Sara Carmignani, figlia d'arte, e la più giovane dei reiners in gara nella categoria. Su Frozen Lena chiude un go da 71. A solo mezzo punto di distacco, in seconda posizione ha chiuso Gian Marco Marchetti sul suo Arc Nic To Cee U con uno score di 70,5. In terza posizione, si è piazzato invece Gianpiero Rosatelli sul suo Cico Light con score 69. Adriano Colantoni ed il suo Hes No Wimpy Cowboy si sono aggiudicati la vittoria per la categoria LIMITED NON PRO REGIONALE grazie ad un pattern che vale 69, oltre alla terza posizione nella Intermediate Non Pro e Non Pro. Tornando alla Limited, al secondo posto, con un punteggio di 68,5, troviamo Mirko Rizza sul suo Mr Slide Olena. Ex aequo al terzo posto Luciano Tolli su Spat O Flash di Sabrina Tamburrini, Novella Coppa sul suo Okie Buckaroo Too e Vittorio Magrini sul suo Double Honey Pine che marcano un punteggio di 67. Franco Sacchetti si è aggiudicato le classi INTERMEDIATE NON PRO e NON PRO sul suo Well Dun It con uno score di 71,5. In seconda posizione, per entrambe le categorie, con un punteggio di 70, Germano Moroni sul suo Sailor Ruf. Nella LIMITED OPEN REGIONALE Champion è stata Sara Forte che, su Janas Sugar Zen di Francesco Repice, marca 72., conquistandosi anche la seconda posizone nella INTERMEDIATE OPEN. Fabio Cozzolino e Calogero Brusca seguono entrambi con 71,5 e guadagnano la seconda posizione rispettivamente in sella a Sailor Peppy Candy di Mauro Costantini e Maryolyn Hancock di Marta Paladini. Alessandro Meconi ha trionfato nelle categorie Intermediate Open e Open marcando un bel 73 top score di tappa, in sella a Snaptonite di Arturo Pappagallo. Ottima la performance anche su Wish It Was Mine di Mauro Capparella, con il quale totalizza 71 piazzandosi in terza posizione. Anche la classe regina delle Open ha visto Alessandro Meconi protagonista: in prima posizione con Snaptonite e in seconda con Wish It Was Mine. Terza posizione per Giuseppe Gallotto su Snips Gotta Bud di Staffoli Horses e Carol Lynn Telford che marca 70, 5 sia su Sunlight Too Sailor di Novella Coppa che sul suo Arc Roper Boy Cody.

dal comunicato stampa di Melania Limongelli - ph. Andrea Bonaga

La prima tappa del Campionato Regionale/Debuttanti LRHA ASD-IRHA-FISE 2018 si svolgerà nei giorni 24-25 Marzo 2018 presso il "Centro Equestre Cassia" - Via Monte Lotti 133, 01036, Nepi (VT) – 

I cavalieri minorenni dovranno indossare obbligatoriamente il caschetto protettivo quando in sella, per tutta la durata della manifestazione, ed essere accompagnati da un istruttore FISE qualificato che, al momento dell’iscrizione, dovrà apporre la propria firma sul modulo per permettere all’allievo di gareggiare.

Ricordiamo inoltre che non presentandosi in premiazione si rinuncia automaticamente al trofeo e alle vincite in denaro.
Le vincite non liquidate potranno essere ritirate o stornate dai pagamenti successivi solo fino al 31 dicembre 2018. Oltre tale data le vincite saranno considerate donazioni volontarie all'Associazione.

Per ulteriori informazioni rimandiamo al seguente link: Lazio reining horse association

Eric Ranieri VolpeDa oggi, giovedì 3 luglio, i giovani azzurri del Reining scenderanno nell'arena svizzera di Givrins per prendere parte ai Campionati d'Europa Junior e Young Riders. Nella squadra, agli ordini del tecnico Filippo Masi de Vargas, si è qualificato per la nostra Regione nella categoria junior Eric Ranieri Volpe con Exxcaliber - allievo della Selva Nera Quarter Horse ASD.

Powered by JS Network Solutions