APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Lunedì su appuntamento
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Si è concluso il Circuito Autunnale che ha impegnato I migliori cavalieri under16 della regione Lazio dall’inizio di ottobre. Soddisfatto il referente del settore Raffaele Tagliamonte e l’intera commissione pony composta da Antongiulio Pieraccini, Maria Luisa Pollastrini e Gaetano de Angelis.

Nelle strutture indoor e outdoor del Circolo Ippico Casale San Nicola numerosi piccoli campioncini si sono dati battaglia per cercare di raggiungere il tanto desiderato podio. A dare stimolo e riconoscimento ai ragazzi,  il Presidente Carlo Nepi che ha effettuato le premiazioni e si è congratulato con tutti i finalisti.

Questi i risultati:

Vince la categoria più alta dell’intero circuito Syria Zangheri in sella a Komeet Van Orchids (C.E. Roma, Istr. Filippo Falcinelli), il binomio ha ottenuto infatti 225 punti complessivi. Stesso punteggio, che ha comportato la vittoria nella CP120 per Ornella Calderini e Schamitzi(C.I. Della Leia, Istr. Maria Gabriella Acsenzi)

Partite a pari punti, ed è stato quindi il risultato della finalissima a fare la differenza nella categoria Cp 115, vince Martina Mastrantonio su Poulabrandy King (C.I. Del Levante, Istr. Maria Luisa Pollastrini) e la piazza d’onore è di Zoe Tomassini su Aughavannon Chez  (Lazio equitazione, Istr. Gaetano De Angelis)

Un solo punto ha distanziato la vincitrice della BP110 Arianna Centrone in sella a Atomic De Menardiere (Santa Anastasia, Istr. Aurora Vinci Baldassarre) e il secondo posto di Leonardo Bizzarri su Birchland Moonsoon (Lazio Equitazione, Istr. Gaetano de Angelis). Al terzo posto si è attestata Rebecca Bucolo con Amila (Allevamento del Sir, Istr, Simonetta Belli Dell’Isca).

Combattuta la categoria di altezza 1 metro e 5, che vede in vetta alla classifica Gualtiero Nepi su Jessie J con un totale di 223 punti (C.I. Della Leia, Istr. Maria Gabriella Acsenzi). Secondo pozto per Chiara Cocozza (La Giara, Istr Carlo rocchi) con 218 punti e terza posizione per Angelica Romaldini in sella a Comet Chester (Castelfusano, Istr. Davide Nicita) con 217 punti. Ai piedi del podio David Kron su Prince Des Rollees (C.E. Roma, Istr. Michela Mestron) e quinta Benedetta Loglio con Loius 190 (Pony Club Roma, Istr. Francesco Cerulli Irelli).

Decisiva la finale anche per quanto concerne la categoria di un metro, dove i primi due atleti hanno chiuso con 223 punti. Ad avere la meglio è stata Kristel Cofelice su Orlando (Kappa, Istr. Chiara Menghi). Piazza d’onore per Giulio Cavalieri in sella a Pinturicchio (Excalibur, Istr. Luna Di Federico) e terzo posto per Bianca Ballanti in sella a Gitana (Seabiscuit, Istr. Filippo Falcinelli)  e un totale si 217 punti. Ad un soffio dal podio Elena Gencarelli su Swanvier Blue Sparrow(Cascianese, Istr. Paola D’Angelo) e quinta posizione firmata da Chiara Cocozza su Aleyas Justice (La Giara, Istr. Carlo rocchi).

Diciassette i binomi ad aver concluso il circuito di altezza 90 centimetri. La migliore è risultata Francesca Romana Oddi su Noxville (Pony Club Roma, Istr. Francesco Cerulli Irelli) con 220 punti. Sul secondo gradino del podio è salito Edoardo Piccini con Pop Corn (C.I. Antiope, Istr. Marianna Gandoglia) ed il terzo posto è andato a Gaia Montanari Di Meo con Kaboem (Pony Club Roma, Istr. Francesco Cerulli Irelli.  Per un punto in quarta posizione Viola Ranieri su Equinoxe De L’Orge (Levante, Istr. Maria Luisa Pollastrini) e quinta Bianca Guadalupi su Au’Top’D’Oman (Cascianese, istr. Paola D’Angelo).

Sui ventisette binomi in finale, è stata Ludovica Della Rocca la vincitrice della LBP80, l’amazzone in sella a Machopper ha ottenuto 223 punti (Trigoria, Istr. Enrica Camerini). Al secondo posto troviamo Flavia Iose con Luna 1399 (Trekking Horse, Istr. Andrea Cincinnati) e 218 punti, mentre con 216 ha ottenuto la terza posizione Jade Francia su Atreju We (Trigoria, Istr. Enrica Camerini). A un passo dal podio Mattia Fierro con Colemans Ado Annie (R.C. Mentana, Istr. Mattia Maruffi) ed al quinto posto si è attestata Melania Campanini su Lady Lu (Oasi Della Farnesina, Istr. Cinzia Moduglio).

Entusiasmante vedere la grinta delle piccole amazzoni e cavalieri scesi in campo per affrontare la LBP70. Si è aggiudicato la vittoria Lorenzo Previtera su Iowa De Swan (Pony Club Roma, Istr. Francesco Cerulli Irelli) con 223 punti, a pari punteggio, ma seconda nella finale Jade Francia con Atreju We (Trigoria, Istr. Enrica Camerini). Terza posizione per Wiktoria Magdalena Kucharska in sella a Sorpresa Di Villa Bianchella (La Valle, Istr. Alessandra Perrone). Quarta posizione per Nicol Santolamazza su Guante (Kappa, istr Chiara Menghi) e quinta Sofia Colombini con Bight Shift (C.I. Due Ponti, Istr. Matteo Sorgoni).

La categoria più combattuta, con 63 binomi in finale è stata la LBP60. A seguito delle tre prove la vittoria è andata a Nicol Santolamazza su Guante (Kappa, Istr. Massimiliano Ferra) con 223 punti. Piazza d’onore per Lorenzo Mercadante in sella a Gaia (C.I. Antiope, Istr. Marianna Gandoglia) e terzo posto Lucie Addessi su Duchesse (C.I. Due Ponti, Istr. Matteo Sorgoni). La quarta posizione è stata merito di Sarah Mancini su Zeus (C.I. Antiope, Istr. Marianna Gandoglia), mentre è arrivata quinta Ilaria Leacche con Occhi Azzurri (Trigoria, Istr. Enrica Camerini)

Nella Gimkana Jump 50 è stata Maria Cleofe Castellani con Sequoia (C.I. Antiope, Istr. Marianna Gandoglia) ad aggiudicarsi la prima posizione con 225 punti. Secondo posto per Elena Rocchi su Pioggia (La Giara, Istr. Carlo Rocchi) con il punteggio finale di 223 e terzo posto per Lorenzo Mercadante in sella a Gaia (C.I. Antiope, Istr. Marianna Gandoglia). Stesso circolo d’appartenenza per la quarta posizione di Alessia Sbracia su Stella (C.I. Antiope, Istr. Marianna Gandoglia) e quinto Valerio Rubbi  in sella a Nothing Bt Candy(Trigoria, istr. Enrica Camerini) con 213 punti.

Infine i complimenti sono rivolti a tutti primi classificati ex aequo della Gimkana Jump 40: Benedetta Cristofari, Gaia longhi, Lorenzo Ortenzi, Giorgia Fontana, Jennifer Borello, Benedetta Ponzo, Emma Sofia Catarci, Camila Masti, Arianna Mobilia, Gaia Borello, Guendalina Gori, Ludovica Paolantoni, Maria Vittoria Angiuoni, Federico Stortini, Nina Bozzini, Lorenzo Gregori, Viola Viscio, Dina Salah M Fitiane, Guia Carlotta Gattai, Alessandro Pop, Matias Casile Grande e Mattia Santini.

 

In Allegato le classifiche complete: link

ph credit FiseLazio/Martina Lancioni

Joomla Extensions