APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Lunedì su appuntamento
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

EuropeiUn week-end inteso quello che si è appena concluso a Kaposvar: in scena i Campionati Europei Pony dal 26 fino al 30 luglio per cinque giorni di grande sport giovanile.

In Ungheria sono state sei le amazzoni Fise Lazio che hanno difeso i colori azzurri nell'importante manifestazione:
Per il Salto Ostacoli Sofia Manzetti in sella a Rock Dee Jay (Roma Equitazione),
per il Dressage Marzia Chilelli in sella a Durello Top (Casale San Nicola) e Martina Scoccia su Real Nice Boy (Ars Equestre).
Per il Completo Elena Datti con Godo VH Puttenhop (Horses Le Lame Sporting Club), Giovanna Bolaffio con Dromalga Noor (Scuderia C&G) Camilla Luciani con Morelands Affair (Scuderia C&G).

Si inizia subito in data 26 luglio con le ragazze del dressage: subito in evidenza Martina Scoccia che totalizza la percentuale di 66.692%, miglior risultato del Team Italiano guidato dal Capo Equipe Andrea White.
Le gare sono state poi sospese per un forte temporale.

La giornata del 27 luglio vede, dopo il termine della prova, Martina Scoccia in dodicesima posizione generale con un punteggio di 197.410.
Nel Salto Ostacoli la nostra Sofia Manzetti si distingue con un percorso senza errori, con una sola penalità per aver superato il tempo limite previsto per il tracciato.
Nel Completo la prima giornata vede la nostra Elena Datti in ottava posizione, seguita da Giovanna Bolaffio in quattordicesima posizione.

Il 28 luglio ancora risultati nel Completo guidato da Evelina Bertoli: ottimo percorso netto di Giovanna Bolaffio che guadagna sette posizioni, raggiungendo il settimo posto in classifica generale. Netto anche per Elena Datti che si piazza ventesima, mentre Camilla Luciani chiude la sua gara ventisettesima.
Nel Dressage le amazzoni sono scese in campo per l'individual test per le medaglie individuali tecniche: buono il risultato di Martina Scoccia che totalizza 64.049.
Nel Salto Ostacoli la Coppa delle Nazioni: il team azzurro, guidato dal Capo Equipe Giuseppe Forte, si è piazzato in decima posizione. La nostra Sofia ha portato a termine tre ottime prove (1/4/4).

La giornata del 29 luglio vede i piazzamenti del Completo: Elena Datti chiude diciottesima, subito seguita da Giovanna Bolaffio diciannovesima. Ventisettesima Camilla Luciani.
Si conclude la prova del Dressage, che la squadra italiana aveva già ultimato il giorno precedente.

Il 30 luglio la finale del Salto Ostacoli ha visto scendere in campo Sofia Manzetti e Rock Dee Jay come unico binomio azzurro nella gara riservata ai migliori trenta cavalieri del concorso.
Sofia ha ben difeso i nostri colori realizzando due ottimi percorsi (0/2) che l'hanno portata a chiudere la classifica di giornata in terza posizione e il suo Campionato Europeo in undicesima posizione.

Complimenti a queste giovani amazzoni che, insieme ai loro pony, hanno saputo distinguersi in un appuntamento così prestigioso per l'equitazione giovanile, offrendo una bella dimostrazione del livello in crescita per quanto riguarda le Discipline Olimpiche Pony della nostra regione.

Powered by JS Network Solutions