APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00

Si è conclusa domenica 13 Maggio, nel Campo Otto Sport delle strutture di Casale Di San Nicola, la coppa Lazio Dressage 2018. Tanti i binomi che si sono cimentati e che hanno brillato nelle varie categorie ed a tutti, in un caldo pomeriggio primaverile, è stato riconosciuto, da Giudici e addetti ai lavori, il percorso svolto nel corso dell’anno. Oltre alla premiazione della Coppa Lazio, è stato consegnato, dalle mani della Signora Mura Nava, l’ambito premio in onore del Generale Lodovico Nava.

Podio tutto al femminile quello del Trofeo Invito (ID), nel quale si sono imposte Vittoria Pelonero in sella a Nuvola, 209.830%, Ilaria Casini su Caterina, 206.086%, e Theodora Burggraefin Zu Dohna con Minou, 205.110%; alle loro spalle si sono classificati molti altri giovani cavalieri e amazzoni promettenti: Sofia Marazzotti in sella a Belinda, 202.671%, Filippo Giona su Sky Light Del Colledoro, 201.470%, Sophie Baldini con Montana Texass, 200.651%, Maria Ciani in sella a Prezzemolo, 200.334%, Azzurra Iannilli su Kadouz, 199.954%, Francesca Vannoli sempre con Kadouz, 198.198%, Emma Romanelli in sella a Prezzemolo, 197.336%, Lucrezia Casciotti su Vinnie, 196.614%, Anastasia Perrone anche lei con Vinnie, 195.709%, Federico Tatti, 195.258%, e Vittoria Matrogiacomo, 194.851%, entrambi in sella a Monna Lisa.

Le migliori amazzoni del Trofeo Avviamento (E non qualificanti) sono invece state Gaia Marazzotti in sella a Polly VH, 210.324%, Sofia Arnofi su Durello Top, 208.007%, e Ilaria Malassisi con Tom, 203.666%; dietro di loro si sono schierati Alessandro Paganini in sella a Viscontix, 202.919%, Sofia Angeli su O’Bajan Hadnagy, 201.393%, Chiara Sciardelli con Ukulele Di Giulfo, 199.916%, Giulia Di Zio in sella a Byron Baio, 199.423%, Francesco Oggianu su Hero, 199.234%, Aurora Giannini con Kakou, 199.172%, ed Eleni Pasqualini in sella a Montana Texass, 197.186%.

Podio in rosa quello del Trofeo Elementare (E qualificanti di prima fascia), nel quale si sono imposte Carolina Arancia Federici in sella a Orchard E.T., 207.795%, Luigia Fellini su Sara, 198.368%, e Eleonora Gentile con Ezsteban, 197.743%; di seguito si sono classificati Angela Capolupo in sella a Educau, 197.105%, Jens Berliner su Conway, 194.509%, Martina Cocco con Ubility, 194.000%, Livia Mangiacapra in sella a Akciò, 185.956%, e Beatrice Conti su Wieni R, 182.651%.

A salire sul podio del Trofeo Debuttanti (E qualificanti seconda fascia) sono stati Maura Frusone in sella a Charina, 197,908%, Lavinia Burggraefin Zu Dohna su Bertoncelli, 189.424%, e Andrea Rossi con Black And White, 185.134%; quarto posto per Francesca Romana Temperilli in sella a Ramzes Jatagan, 184.983%.

A scalare i vertici del Trofeo Emergenti (F) sono state Anna Maria Guancioli in sella a Weltash, 202.865%, Soraya Shahabadi su Cushy Jumper, 198.420%, e Martina Cappelli con Remus Santo Stefano, 195.934%; alle loro spalle si sono posizionati Amanda Ruda in sella a Fandango, 194.894%, Arianna Nicastro su E.H. Westim Wellmade, 192.453%, Ginevra Merluzzi con Relist, 191.658%, Sofia Stegher in sella a Julius Caesar, 183.707%, e Alessandro Giordano Atti su Andariton, 178.722%.

Ad aggiudicarsi il Trofeo Amatori (M) sono stati Camilla Iacometti e Rts-Cosmo, con la percentuale di 188.664%; piazza d’onore per Alessandra Castelli su Django Di Fonteabeti, 186.620%.

Antonella Canevaro e Rob Roy hanno portato a casa il Trofeo Paradressage (Grado v) con il 189.018%.

Per quanto concerne invece il premio Generale Lodovico Nava, assegnato sulla base dei miglior risultati ottenuti dai binomi durante i CDN svoltisi nel periodo da Febbraio fino alla Finale Di Coppa Lazio, è stato consegnato:

Cristian De Mase in sella a Oberon Di Val Litara, che nella grado II ha totalizzato il 64.798%;  Andrea Giovannini, che su Ramato del Castegno ha guadagnato il 68.186% nella D; Martina Scoccia, che con Tinus ha raggiunto il 70.000% nella M; Carolina Carnevali, che in sella a Drew Doughty si è aggiudicata il 69.943% nella F; Carolina Arancia Federici che ha portato a casa, su Orchard E.T.; il 71.349% nelle E, Sofia Angeli che ha totalizzato insieme a O’Bajan Hadnagy il 71.754% nelle E non qualificanti; e Vittoria Pelonero che con Nuvola ha raggiunto il 71.579% nella ID.

 

Le premiazioni si sono svolte in un clima festoso e all’insegna dei valori dello sport. Alla presenza del Presidente Fise Lazio Carlo Nepi, del Direttore Sportivo Marco Reitano, della Consigliera Alessandra Pamela Zanot e del Responsabile della Comunicazione Alessandro Di Marco, grandi e piccoli sono stati premiati sotto lo sguardo di genitori ed istruttori che per l’occasione hanno gremito il parterre.

Per il secondo anno consecutivo il Comitato Fise Lazio si onora di rivolgere alla Sig.ra Maura Nava i migliori ringraziamenti per essere testimone e artefice di questo solenne momento di rievocazione della figura e degli insegnamenti del Generale Lodovico Nava. 

Un successo sotto tutti gli aspetti, in particolar modo per il numero in crescita dei partecipanti; un traguardo che porta la firma dei tre referenti della Commissione Dressage: Maria Schiavone, Maria Elisabetta Magistri e Paolo Bellocchi.

A cura di Camilla Iacometti

Powered by JS Network Solutions