APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Tre giorni dedicati al completo hanno caratterizzato le colline del Centro Equestre Ranieri di Campello (Rocca di Papa). Numerosi gli atleti che hanno preso parte alle categorie internazionali dalle quali sono state estrapolate le classifiche dei Campionati Italiani. 

Sfide avvincenti hanno intrattenuto il pubblico di appassionati accorsi a sostenere le giovani promesse, cullati dal commento di Costanza Querini.

Undici i concorrenti che hanno preso parte al Campionato Italiano Young Riders, ad avere la meglio è stata l’amazzone della Scuderia C&G Allegra Ragaini su Athina Quandolyn (36.40; Istr. Maria Laura Cianfanelli e Francesco Girardi): ”prima medaglia da young rider, dopo il bronzo negli junior. Una vittoria non solo sul campo, ma anche emotiva. Sono molto soddisfatta di esser riuscita a mantenere la prima posizione dal primo giorno. È una vittoria di un team formato dai miei istruttori, mia sorella e il mio ragazzo. Una vittoria simbolo dei numerosi sacrifici che chiunque pratichi questo sport conosce”.

Ai piedi del podio si è affermata Carolina Silvestri su Dutchdaleo Z (Il Dragoncello, Istr. Francesca Blasi), quinta Alice Luciani con Sam B (Scuderia C&G, Istr. Maria Laura Cianfanelli). 

Per il Campionato riservato agli under 18 si è aggiudicato la medaglia più preziosa Alessandro Donati su Fernhill Chivas (Fondi Stables, Istr. Vincenzo Cinelli): ”Una vittoria che dedico al mio cavallo, una grande soddisfazione perché cresciamo insieme da tre anni a questa parte. Lui mi ha fatto realizzare il sogno di conquistare il podio. Ora il mio prossimo obiettivo è la convocazione per gli Europei 2019”.

L’argento è andato al collo di Ludovica Vincenti su Hysinthe (32.50, Il Dragoncello, Istr. Franclesca Blasi), e il bronzo è stato conquistato da Leonardo Maria Fraticelli con Belamie DHI (35.30, Scuderia C&G, Istr. Lalla Cianfanelli). Settimo Edoardo Fortini su Hero Motivator (43.30, Scuderia C&G, Istr. Lalla Cianfanelli),  nona Maria De Angelis Corvi su Bungowla Diamond Time (48.20, Pony Athlion Sabina, istr. Argenta Campello) e nona Beatrice Nardilli su Orizonthe (62.30, Pony Athlion Sabina, istr. Argenta Campello).

Foto: Podio juniores

Joomla Extensions