APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Un super Pietro Roman in sella a Jake “la furia” si è attestato in vetta ai Campionati Italiani Assoluti Completo 2019. L’agente Fiamme Oro ha chiuso con una percentuale di 43.00 punti negativi conquistando gli applausi delle tribune del Centro Equestre Ranieri di Campello e il suo secondo titolo italiano (vittoria nel 2014 a Ravenna in sella a Barraduff): “è molto importante disporre di due cavalli di grande qualità come Barraduff e Castlewoods Jake, in modo da alternarli negli appuntamenti più importanti. Invece in passato ero costretto a gestire il solo Barraduff, motivo per cui finora avevo disputato solo una volta il Campionato Italiano”.

Medaglia d’argento per Arianna Guidarelli su Eh Seabisquit (47.60), l’amazzone del Circolo Ippico del Vivaro dopo l’ottimo secondo posto nella prova di cross ha mantenuto la freddezza necessaria nella prova di salto ostacoli mettendo in risalto la quota rosa.

Il bronzo è andato al collo dell’agente Fiamme Oro Marco Cappai su Santal Du Halage. Il binomio riserva nella FEI Nations Cup ha chiuso con un totale di 51.50 punti negativi.

Il solenne momento della premiazione si è svolto sotto lo sguardo del Presidente della Federazione Italiana Sport Equestri, Marco di Paola, e il vicesindaco di Rocca di Papa, Veronica Cimino.

In quarta posizione con 55.50 punti negtivi si è attestato il primo aviere scelto Andrea Cincinnati su Primera, quinta l’assistente della Polizia Penitenziaria Evelina Bertoli con Seashore Spring, sesto l’agente Fiamme Azzurre Fosco Girardi con Feldheger, nono l’aviere capo scelto Fabio Fani Ciotti su Suttogo Georg e decima Costanza Mantici in sella a Daisy’s Diamante.

Al seguente link la classifica completa.

 

PH CREDIT Massimo Argenziano 

Joomla Extensions