APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Si chiude il sipario sulle Ponyadi Kep Italia 2019. Mille piccoli atleti che sommati a genitori, tecnici e accompagnatori hanno portato ad almeno cinquemila persone il flusso quotidiano nell'Ippodromo Militare dei Lancieri di Montebello. Una prova di stress che la struttura e l'organico militare hanno superato brillantemente, come tradizionalmente accade, grazie anche a un perfetto coordinamento con il personale Fise incaricato dell'organizzazione delle attività.

La manifestazione, iniziata mercoledì 28,  ha vissuto il suo momento solenne in occasione della cerimonia del Giuramento dell’Atleta, caratterizzato da un  grande entusiasmo ed emozione che hanno coinvolto e unito il grande pubblico alla passione di tutti i piccoli atleti presenti. 

 

La cerimonia si è aperta con uno spettacolo messo in scena dal main sponsor Kep Italia, in cui un piccolo rappresentante per ogni regione, vestendo i panni dei più famosi super eroi del mondo dei fumetti, grazie al potente Keppy, il cap, riusciva a sconfiggere il mostro Thanos.

 

Il Reggimento dei Lancieri di Montebello ha poi dato il benvenuto a tutti i presenti con lo storico Carosello di Lance che ha rispolverato i fasti e le gesta dell’equitazione militare. Al termine della coreografia - cambi di direzione e figure di maneggio - il carosello ha lasciato il campo alla commemorazione delle gesta del Capitano Federigo Caprilli. Piatto forte dell'esibizione gli spettacolari salti della sedia e del tavolo imbandito, virtuosismi non fini a se stessi, ma testimonianza plastica della rivoluzione equestre che tra la fine dell'800 e i primi del '900 prendeva l'avvio con il Capitano Caprilli proprio qui a Tor di Quinto, per diffondersi successivamente in tutto il mondo, fino ai nostri giorni.

 

I rappresentanti delle 18 regioni sono poi entrati in campo, con tutto l’entusiasmo che solo i giovanissimi riescono a trasmettere, sfilando con i colori più sgargianti della propria regione.

Il cerimoniale si è concluso con il benvenuto del presidente Marco Di Paola, il saluto del Colonnello Comandante, Giuseppe Cacciaguerra, e le parole di Lelia Polini, CEO di Kep Italia che hanno  voluto ringraziare tutti i presenti, ponendo un particolare accento sull’impegno degli istruttori e di tutti gli ippogenitori che con passione e sacrifici accompagnano i propri figli. A suggellare il giuramento dell’Atleta c’è stata l’accensione della fiaccola che ha dato il via ufficiale alle Ponyadi 2019.

 

A cura di Veronica Putzulu

 

I risultati Finali (i primi dieci posti). Per eventuali segnalazioni di errori, scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

ll medagliere definitivo  incorona il Piemonte che con 17 ori, 12 argenti e  4 bronzi, ha dato un'eccellente prova di forza, segue l'Emilia Romagna con 14 ori, 8 argenti e 8  bronzi e, al terzo posto, la Toscana con 14 ori, 6 argenti e 13 bronzi.

Il Lazio figura al settimo posto - una posizione di metà classifica alta - con i suoi 4 ori8 argenti e 13 bronzi. Alcune occasioni mancate per  poco e la naturale imprevedibilità legata allo svolgimento delle gare, forse, non restituiscono l'esatto valore del potenziale dei nostri binomi, resta comunque il grande coinvolgimento emotivo vissuto dai ragazzi e dagli istruttori e il clima di festa che hanno fatto da cornice a queste quattro fantastiche giornate passate insieme.

 

VOLTEGGIO: vedi articolo Il Volteggio alla Ponyadi 2019 a cura di Laura Locchi

 

SALTO OSTACOLI

Trofeo PromesseBronzo per Kristel Cofelice (ASD Kappa) su Orlando.

Trofeo Speranze: sesto posto per Francesca Lupo (Parco dell'Insugherata) su Tridentum Csillag, decimo posto per Lorenza Caterino (Excalibur SSDRL) su Lisnavaragh Lady.

Trofeo Mini Pony: quarto posto per Giulia Capozzi (CI Del Levante) su Little Lord Grey.

Coppa delle Regioni Miniponyadi: sesto posto per la squadra del Lazio: Lucrezia Pasquariello (Equiconfor) su Colours of Dream, Irene Di Salvatore MAG Horses Sporting Club)su Gonzalo della Rosa, Mattia Zangheri (CE Roma) su Angel, Giulia Capozzi (CI Del Levante) su Little Lord Grey.

Coppa delle Regioni Ponyadi: quarta posizione per la squadra del Lazio: Kristel Cofelice (ASD Kappa) su Orlando, Lorenzo Privitera (Roma Pony Club) su Iowa de Swan, Lorenza Caterino (Excalibur SSDRL) su Lisnavaragh Lady, Francesca Lupo (Parco dell'Insugherata) su Tridentum Csillag.

 

DRESSAGE

Ponyadi Giovanissimi Pat A: Bronzo per Eleni Pasqualini (Melazza Ranch) su Montana Texass, settimo posto per Azzurra Ferracci (CI Oasi della Farnesiana) su Abel.

Ponyadi Giovanissimi Pat B: quinto posto per Alfredo Negri Arnolfi (PC Athlion Sabina) su Tinnacross Boy, settimo posto per Giulia Mannoni (Il Dragoncello) su Dans Clover.

Miniponyadi Pulcini Squadrequinto posto per il Lazio  composto da Sofia Alessandra Vergara (ASD Kappa)  su Maya, Ludovica Capicchiano (ASD Kappa) su Ibalgin Fast, Maria Balzerani (ASD Kappa)  su Kei Katia, Camilla Grace Nitti (ASD Kappa) su Looping Du Hanau

COMPLETO

Cat. Invito al Completo: settimo posto per Beatrice Bernoni (C&G) su Voyage A Saumur, nona Nicole Pluskota (Il Dragoncello) su Sulaatik's Vincento.

Cat. Pony Base: settimo posto per Gilda Savastano (Trekking Horse) su Brenjenhofs Kalila.

Welcome A/B: Oro per Giulia Davico (Pony Club L'Olivum) su Olanda, Bronzo per Alice Leopardi (C&G) su Aubrizia del Colle San Marco, settima Giulia Turchetti (CI del Vivaro) su Finnfull, 

Dressage a coppie: Bronzo per la coppia composta da Azzurra Ferracci (CI Oasi della Farnesiana) su Abel e Sofia Pagliaro (CI Della Leia) su Lena More Captain Clover

Dressage a squadre: quarto posto per il Lazio con Sofia Arnofi (AS LF Quarter Horses) su Golden Empire, Eleni Pasqualini (Melazza Ranch)  su Montana Texass, Gaia Marazzotti (Pony Club Il Marchione)  su PollyVH e Alfredo Negri Arnoldi (pony Club Athlion Sabina) su Tinnacross Boy

 

 

Presentazione A Mini: Argento per il Lazio composto da: Adriano Gorinelli e Sara Fontanella (Roma Equitazione) su Isa

Presentazione A2: decimo posto per il Lazio  composto da Carlotta Boccioli e Alessandra Petrangolo (CI Due Torri) su Maestro de Choisy

Presentazione A3Bronzo per per il Lazio  composto da Miriam Victoria Varrina (Casale San Nicola) e Livia Francesca Naso (Roma Equitazione) su Black Sugar.

Presentazione B2Argento per il Lazio  composto da: Ludovica Nusiner (Formicola ASD) e Giulia Celsi(CI Amici della Natura) su Akim.

 

Gimkana A2 a squadreBronzo per il Lazio  composto da: Emanuele Saracino (Formicola ASD) su  Chicco, Gilda Attili (CE Roma) su Pioggia, Carlotta Galderesi (CE Roma) su Nala, Samuele Palma (Formicola ASD) su Carbonella, Beatrice D'Alterio (Equiconfor) su Bengj.

Gimkana A2 a squadre: sesto posto per il Lazio  composto da: Cristiano Lorenzo Tatone (Excalibur SSDAR) su Lupin, Ion Danut Nicolae (PC L'Olivum ASD) su Liza, Aurora Migliorati (PC L'Olivum ASD) su Lola, Federica Passigli (Excalibur SSDAR) su Margot, Asia de Paolis (Excalibur SSDAR) su Ysselviedts Feather.

Gimkana A3 a squadre: sesto posto per il Lazio  composto da: Cristiano Lorenzo Tatone (Excalibur SSDAR) su Lupin, Ion Danut Nicolae (PC L'Olivum ASD) su Liza, Aurora Migliorati (PC L'Olivum ASD) su Lola, Federica Passigli (Excalibur SSDAR) su Margot, Asia de Paolis (Excalibur SSDAR) su Ysselviedts Feather.

Gimkana 2 B1 a squadrenono posto per il Lazio  composto da: Camilla Sulla (CI Nuova Fiano Romano) su Malvin, Lucrezia Casciotti (Pony Club Asso) su Lady Oscar, Giulio Cipolla (Equiconfor) su Mary Poppins, Anastasia Perrone (Pony Club Asso) su Milor, Gabriel Mancini (Equiconfor) su Fragolina.

Gimkana 2 B2 a squadrenono posto per il Lazio  composto da: Margherita Cesarini (Scuderia Valmarino) su Cinderella, Melissa Scafi (Equiconfor) su Dante's Inferno, Mattea Morosetti (CE  Roma) su Quick, Andreia Lucchesi (CE  Roma) su Spooky, Lavinia Fabrizi (Equiconfor) su Ciop.

Gimkana 2 - A1Bronzo per per il Lazio  composto da Lorenzo Giulietti (PC L'Olivum ASD) su Spot, Susan Sperandeo (Roma Equitazione) su Gormito, Asia Notturni (CI Amici della Natura) su Ottone, Rachele De Paolis (Eucalipto Green Club) su Eva, Sara Fontanella (Roma Equitazione) su Isa.

Gimkana 2 C2 a squadrequinto posto per il Lazio  composto da: Giorgia Senatori (CI Del Vivaro) su Argentina Sweet, Viola Tordi (PC L'Olivum ASD) su Zazà, Tommaso Silva (Excalibur SSDAR) su Widzang's Royal Bastiaan, Leonardo De Paolis (Excalibur SSDAR) su Firefox TT, Caterina Faita (Formicola ASD) su Tom Tom.

 

Run & Ride Mini A1quinto posto per il Lazio  composto da: Francesco Marani e Arianna Petroni (Equiconfor) su Lilli.

Run & Ride A2sesto posto per il Lazio composto da: Beatrice Polselli e Alessandra Petrangolo (CI Due Torri) su Jean Simon.

Run & Ride A3decimo posto per il Lazio composto da: Ion Danut Nicolae e Tommaso Richichi (PC L'Olivum) su Liza.

Run & Ride B1settimo posto per il Lazio composto da: Giulio Dell'Amore e  Alessandro Carrassi del Villar(PC Athlion Sabina) su Bluedream.

Run & Ride C2quarto posto per il Lazio composto da: Diana Sabina Pizzuti e Cristina Iacobelli (PC L'Olivum) su Gasparre.

 

Piccolo Gran Premio A3: quinto posto per Alessandro Venditti (Scuderia pian dei Cerri) su Rosa Scarlatta, nono posto per Ludovica Lupo (Scuderia pian dei Cerri) su Rosa Scarlatta.

Piccolo Gran Premio B2: ottavo posto per Elena Rocchi (CI La Giara) su Pioggia.

Piccolo Gran Premio C2: nono posto per Anna Breda (CI Casale San Nicola) su Pigri.

 

Gimkana Jump 40 - A3 a squadrequarto posto per il Lazio composto da: Cristiano Lorenzo Tatone (Excalibur SSDAR) su Lupin, Ion Danut Nicolae (PC L'Olivum ASD) su Liza, Aurora Migliorati (PC L'Olivum ASD) su Lola, Federica Passigli (Excalibur SSDAR) su Margot, Asia de Paolis (Excalibur SSDAR) su Ysselvliedts Feather.

Gimkana Jump 40 - B1 a squadrequinto posto per il Lazio composto da: Lucrezia Casciotti (Pony Club Asso) su Milor II, Anastasia Perrone ((Pony Club Asso) su Lady Oscar, Francesca Vannoli (Pony Club Asso) su Monna Lisa, Giulio Cipolla (Equiconfor) su Mary Poppins, Matilde Latini (La Macchiarella) su Mynidd Zara.

Gimkana Jump 40 - C2 a squadresettimo posto per il Lazio composto da: Tommaso Silva (Excalibur SSDAR) su Wildzang's Royal Bastiaan, Martina Lancia (CI Le Pré Vert) su Koala, Cristina Iacobelli (Roma Equitazione) su Chester, Leonardo De Paolis (Excalibur SSDAR) su Firefox TT, Viola Tordi (Pony Club L'Olivum) su Zazà.

 

Gimkana Cross A3quarto posto per il Lazio composto da: Ion Danut Nicolae (PC L'Olivum ASD) su Liza, Aurora Migliorati (PC L'Olivum ASD) su Lola, Asia de Paolis (Excalibur SSDAR) su Ysselvliedts Feather, Samuele Palma (Formicola ASD) su Carbonella, Massimo Bitti (Equiconfor) su Packmina.

Gimkana Cross B2sesto posto per il Lazio composto da: Giulia Celsi (CI Amici della Natura) su Akim, Ginevra Cossu (CI Amici della Natura) su Finn's Deception, Lavinia Fabrizi (Equiconfor) su Ciop, Ludovica Nusiner (Formicola ASD) su Cinderella, Emanuele Saracino (Formicola ASD) su Moon Light.

Gimkana Cross C2quinto posto per il Lazio composto da: Ludovica Cornelia De Luna (CI Casale San Nicola) su Cracker Jack II, Miriam Victoria Varrina (CI Casale San Nicola) su Katia, Anna Breda (CI Casale San Nicola) su Pigri, Margherita Prola (CI Le Pré Vert) su Carla, Martina Lancia (CI Le Pré Vert) su Koala.

 

Country Jumping InvitoBronzo per Giulia Baroni (CI Della Leia) su Kasper, ottava Giulia Stincarelli (CI Della Leia) su Rolex D.

Country Jumping Welcome A/BArgento per Lavinia Fabrizi (Equiconfor) su Ciop.

Country Jumping a squadrequinto posto per il Lazio composto da: Giulia Astolfi (Trekking Horse) su Bjirmen's Wiggele, Guendalina Gori (Trekking Horse)su Mr Magoo, Costanza Benedetta Mancinelli (CI Della Leia) su Vilandi Van De Mispelacke, Giulia Baroni (CI Della Leia) su Kasper.

 

Polo: Il Lazio si aggiudica l'Argento al termine della finale con la Lombardia.

 

Pony Games A1: Oro per il Lazio composto da: Arianna Petroni  (Equiconfor) su Rambo, FlavioChiarideo (Equiconfor) su Mariolina, Lorenzo Giulietti (Pony Club l'Olivum) su Spot, AdrianoAttili (Equiconfor) su Packmina, Matilde D'Alterio (Equiconfor) su Baguette.

Pony Games A2:  Argento per il Lazio composto da: Emanuele Saracino (Formicola ASD) su Chicco, Anna Frosini (CE Roma) su Toffee; Massimo Bitti (Equiconfor) su Miele, Samuele Palma (Formicola ASD) su Carbonella, Gilda Attili (CE Roma) su Nala.

Pony Games A3 Qualificante: quarto posto per il Lazio composto da: Federica Passigli (Excalibur) su Margot, Ion Danut Nicolae (Pony Club L'Olivum) su Liza, Cristiano Lorenzo tatone (Excalibur) su Lupin, Eva Congiu (CE Roma) su Pioggia, Asia De Paolis (Excalibur) su Ysselvliedts Feather.

Pony Games B2:  quarto posto per il Lazio composto da: Ludovica Nusiner (Formicola ASD) su Cinderella, Eleonora Ciufoli (CE Roma) su Scooter, Lavinia Fabrizi (Equiconfor) su Ciop, Viola Tordi (Pony Club L'Olivum) su Zazà, Andreia Lucchesi (CE Roma) su Spooky.

Pony Games C2:  Bronzo per il Lazio composto da:  Martina Lancia (CI Le Pré Vert) su Koala, Caterina Faita (Formicola ASD) su Tom Tom, Leonardo de Paolis (Excalibur) su Firefox TT, Agnese Attili (Equiconfor) su MC Cash Olena Sullivan, Tommaso Silva (Excalibur) su Wildzang's Royal Bastiaaan.

 

Carosello A1 Bronzo per il Lazio - Masterchef - composto da: Matilde D'Alterio (Equiconfor) su Bengj, Adriano Attili (Equiconfor) su Leon II, Arianna Petroni (Equiconfor) su Miele, Susan Sperandeo (Roma Equitazione) su Tony, Anna Prete (Pony Club L'Olivum) su Lulù, Flavio Chiarideo (Equiconfor) su Lilli.

Carosello B1 Oro per il Lazio - Friday For Future - composto da:  Gabriel Mancini (Equiconfor) su Margot, Giulio Cipolla (Equiconfor) su Mary Poppins, Ginevra Ciniglio (Equiconfor) su  Fragolina, Massimo Bitti (Equiconfor) su Miele, Beatrice D'Alterio (Equiconfor) su Bengj, Martina Grimaldi (Equiconfor) su Leon II.

Carosello A2 quinto posto per il Lazio -Solidarietà - composto da: Emma Romanelli (Pony Club Asso) su Mayflower, Maria Ciani (Pony Club Asso) su Prezzemolo, Azzurra Iannilli (Pony Club Asso) su Arturo, Sofia Marchi (Pony Club Asso) su Iris.

Carosello B2 Bronzo per il Lazio -Mini Lancieri- composto da:  Samuele Palma (Formicola ASD) su Wildzang's Sweet Twerp, Emanuele Saracino (Formicola ASD) su Carbonella, Gabriele Bono (Formicola ASD) su Moon Light, Caterina Faita (Formicola ASD) su Tom Tom.

Carosello C2 Bronzo per il Lazio -Pony Up- composto da: Anna Breda (CI Casale San Nicola) su Pigri, Ludovica Cornelia de Luna (CI Casale San Nicola) su Cracker Jack B, Miriam Victoria Varrina (CI Casale San Nicola) su Katia, Ludovica Nusiner (Formicola ASD) su Cinderella.

Endurance Elite A 8,7 Km SquadreArgento per il Lazio composto da: Beatrice Cotichini (Scuderia Pian Dei Cerri) su Ser Zan, Susanna Fabrizi (CI Nuovo Fiano romano) su Triana, Giulia Kybett Vinci (Scuderia Pian Dei Cerri) su Nerina di pian dei cerri, Costanza Benedetta Mancinelli (CI Della Leia) su Vilandi Van De Mispelacke, Giorgia Taddei (CI Tenuta L'Ambrosia) su Deside.

Endurance Pony A 3 KM: ottavo posto per Rachele De Paolis (Eucalipto Green Club) su Eva, nono posto per Silvia De Sisti (Scuderia Pian Dei Cerri) du Grekus.

Endurance Pony A a squadrequinto posto per il Lazio con Silvia De Sisti (Scuderia Pian Dei Cerri) du Grekus, Alessio Fantozzi (CI Della Leia) su Pioggia, Carlotta Beccio (CI Nuova Fiano Romano) su Lilly, Elisa Valentini (Scuderia Pian Dei Cerri) su Zolletta.. Sesto posto per il Lazio 2 con Rachele De Paolis (Eucalipto Green Club) su Eva, Lorenzo Di Stefano (CI Tenuta L'Ambrosia) su Fiocco, Marta Verdecchia  (Scuderia Pian Dei Cerri) su Gekus, Martina Taddei (CI Tenuta L'Ambrosia)su Lilly.

Endurance Pony Elite 8,7 Km: quarto posto per Giulia Kybett Vinci (Scuderia Pian dei Cerri) su Nerina Di Pian Dei Cerri, quinta Beatrice Cotichini (Scuderia Pian dei Cerri) su Ser Zan, settima Susanna Fabrizi (Nuovo Circolo Ippico Fiano Romano) su  Triana, decimo Samuele Pangrazi (CI Tenuta L'Ambrosia) su Magic Prince.

Endurance Pony B 5,85 KmArgento per Tommaso Salari (CI Tenuta L'Ambrosia) su Jura del Vallone, quinta Sofia Lombardi (Scuderia Pian dei Cerri) su Nerina di Pian dei Cerri, ottava Alice Orlandani  (Scuderia Pian dei Cerri) su Ser Zan, nona Anna Costantini (CI Tenuta L'Ambrosia) su Muy Ben Shai

L’edizione 2019 delle Ponyadi si è conclusa con la vittoria del Piemonte che conquista 17 ori davanti ad Emilia-Romagna e Toscana.

Tra le 20 discipline equestri proposte dal programma di questa edizione, come di consueto, anche il volteggio.

Nella suggestiva cornice dell’Ippodromo Militare Gen. Giannattasio dei Lancieri di Montebello nella giornata di venerdì 30 sono scesi in campo (in erba, non molto adatto al volteggio) i giovanissimi volteggiatori di Friuli, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Toscana e Veneto che con i loro pony si sono confrontati nelle diverse categorie in programma.

Tra le novità di questa edizione è stata molto apprezzata dagli addetti ai lavori l’introduzione delle Paraponyadi. Il volteggio infatti è una delle poche discipline equestri ad avere introdotto, ormai da alcuni anni, le categorie integrate nei concorsi nazionali.

Ed è proprio da queste categorie che sono arrivate 2 delle 4 medaglie d’oro presenti nel medagliere del Lazio

Le volteggiatrici Noemi Betti e Noemi Piazzolla, tesserate con il CI Il Sagittario, si sono classificate al primo posto nella categoria F Integrata eseguendo il loro esercizio sul pony Black longiato da Mauro Benvenuti (Longeur e aiuto: Mauro Benvenuti/Filippo Benvenuti, pony: Black)

Primo posto anche per William Remoli, anche lui tesserato con il CI Il Sagittario, con il pony Black e Mauro Benvenuti alla longia nella speciale categoria F Open (Longeur e aiuto: Mauro Benvenuti/Filippo Benvenuti, pony: Black).

Altre due medaglie per il Lazio arrivano nelle categorie F ed L a squadre dove i volteggiatori di entrambe le squadre si sono messi al collo la medaglia di bronzo, metallo meno prezioso ma sicuramente meritatissimo.

Valerio Mizzoni e Amabel Agostini, del CI Attilio accompagnati dalla loro istruttrice Barbara Serra (Longeur e aiuto: Mauro Benvenuti/Barbara Serra, pony: Black) salgono meritatamente sul 3° gradino del podio nella categoria a squadre F.

Francesca Cupani, Noemi Piazzolla e Silvia Farina, tesserate con il CI Il Sagittario, (Longeur e aiuto: Mauro Benvenuti/Sara Fantauzzi, pony: Black) conquistano il 3° posto nella categoria a squadre L.

Ancora il Lazio al 4° posto nella categoria Individuale (la categoria più alta in programma) con Jan Stellahaegi del CI Il Sagittario che con uno sfortunato esercizio libero ha compromesso la sua gara ed un risultato migliore (Longeur: Mauro Benvenuti, pony: Black).

Ma al di là delle medaglie e dei risultati sportivi raggiunti, tutti (atleti, istruttori, genitori ed addetti ai lavori), torniamo a casa con il prezioso bagaglio di emozioni e sensazioni positive che solo le Ponyadi sono in grado di regalare.

Articolo a  cura di Laura Locchi

Durante le Ponyadi Kep Italia 2019, ormai imminenti, sarà allestita un'Area  Promozione in cui i Circoli che aderiranno, previa conferma della loro presenza, potranno animare le attività e svolgere auto promozione. Lo spazio sarà allestito per ospitare il format didattico del Pony City. 
Quest'anno la FISE ha siglato importanti accordi con numerosi Media Partner per diffondere all'esterno, attraverso televisione, radio e riviste, le fantastiche giornate di sport e divertimento che si svolgeranno all'interno dell'Ippodromo Militare dei Lancieri di Montebello  dal 28 al 31 agosto.
Spirit, il cartoon della Universal Music Group che ha come protagonista il famoso cavallo selvaggio, sarà Main Partner dell’evento con tante emozioni.   Rai Radio KidsRadio Dimensione Suono SoftL'Arca di Noè e Super! racconteranno le storie dei ragazzi in gara ed è da prevedere, quindi, l'accesso alla manifestazione anche di un folto pubblico di neofiti curiosi di conoscere più da vicino il mondo dei pony.
I Circoli interessati ad aderire all'iniziativa, garantendo la presenza di pony e operatori nello spazio messo a disposizione per l'Area Promozione, potranno richiedere ulteriori informazioni e/o dare la propria disponibilità al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Il 27/28/29 settembre  all'Arezzo Equestrian Center si svolgerà la  finale della Coppa Italia Club, il circuito multidisciplinare ideato dalla Fise per avvicinare i più piccoli al mondo dei pony.
A seguito della conclusione della fase Regionale, vi comunichiamo l'elenco dei QUALIFICATI.
I Circoli qualificati, indicati nell'elenco, dovranno inviare conferma della partecipazione dei binomi delle discipline a titolo individuale e delle squadre, specificando nomi dei componenti, compilando e inviando il MODULO aclub@fise-lazio.it

La Commissione Ludico Fise Lazio ha diramato i nomi dei binomi che parteciperanno alle Ponyadi Kep Italia 2019 per il Settore Club.

In allegato la LISTA dei binomi convocati e L'IMPEGNATIVA da restituire entro il 25 luglio al seguente indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per tutti i binomi (con eccezione di quelli che parteciperanno al Run & Ride) è previsto un ritiro prima delle Ponyadi che si svolgerà presso il Villaggio Equestre La Macchiarella e avrà la durata complessiva di una settimana, da martedì 20 a martedì 27 agosto.

A seconda delle diverse specialità sono stati individuate una o più giornate dedicate (per alcune specialità i giorni saranno comunicati successivamente), come di seguito descritto:

PONY GAMES  da definire  successivamente;

GIMKANE 2: giovedì 22 e JUMP 40: venerdì 23;

PRESENTAZIONE, GIMKANA CROSS E PICCOLO GRAN PREMIO sabato 24;  

CAROSELLI da definire successivamente in accordo con i Tecnici che presenteranno i caroselli; 

RUN&RIDE NON è previsto il ritiro. 

 

La Commissione Ludico precisa, inoltre, che: 

- Qualora il Programma Tecnico definitivo delle Ponyadi Kep Italia 2019 subisse delle variazioni riguardo le regolamentazione della suddivisione delle squadre e/o il numero massimo dei componenti delle squadre nelle diverse discipline. la lista qui allegata dei binomi selezionati potrebbe subire dei cambiamenti.

- Se un pony selezionato dovesse subire un infortunio, questo dovrà essere certificato da un medico Veterinario, la certificazione andrà consegnata direttamente al capo équipe della squadra di appartenenza che si occuperà di depositarla in Comitato; solo successivamente l’Istruttore del Binomio interessato potrà sostituire il pony previo consulto con il Capo Equipe di riferimento.

 

 

"Prima di entrare nel vivo del racconto dei Campionati Italiani Pony Club 2019 tengo a sottolineare, a nome dell'intero Consiglio Fise Lazio, ancora una volta, quanto il settore ludico sia fondamentale per l'intero comparto equestre della nostra regione, non soltanto per la grande importanza che riveste nella formazione di base  dei giovani atleti,  ma soprattutto per il grande impegno che il gruppo degli istruttori e dei tecnici mettono quotidianamente in campo per la promozione di questo sport tutte le volte che si presenta l'occasione. Potremmo definirla un'equitazione di "prossimità", intesa come primo contatto che le famiglie e i bambini hanno con il nostro mondo. Per questo dobbiamo ringraziare  la Commissione Ludico Fise Lazio guidata da Fiona Hollis e composta da Fabiana Minucci e Andrea Reggiani. Un gruppo coeso che ha dimostrato nel tempo di avere sempre nuove idee e, soprattutto, di saperle realizzare".
Carlo Nepi, Presidente Fise Lazio.
La cronaca dei Campionati Italiani di quest'anno è a cura di Veronica Iezzi che ha vissuto in prima persona questa esperienza e ha voluto mettere a disposizione di tutti noi le proprie impressioni.
Buona lettura! 

"Abbiamo partecipato con grande soddisfazione ai ‘Campionati italiani Pony Club, e mi sento di dire che al di là del risultato – peraltro un medagliere di tutto rispetto – la trasferta di Cervia è stata un'esperienza importante e formativa per tutti i bambini. Grande partecipazione e voglia di mettersi in gioco all’insegna del divertimento, e questo credo sia stato lo spirito giusto che ha contraddistinto il nostro approccio ai campionati di quest’anno.
Il gruppo del Lazio, rappresentato dai circoli:  La Formicola ASDEquiconfor C.i. Excalibur, ha fatto un bel bottino ed ha portato a casa, in totale, circa 25 binomi piazzati in varie discipline ludiche.
Un risultato molto positivo e ben al di sopra delle aspettative, visto che in questa manifestazione vi erano iscritti 590 allievi e 530 pony, a conferma che il lavoro fatto durante l’anno porta al raggiungimento degli obiettivi, centrati grazie all’impegno di tutti i bambini, di età compresa tra gli 8 e 14 anni, e alla dedizione degli istruttori: Andrea Reggiani e Sara Conti di Equiconfor, Ludovica Nardecchia di C.i. Excalibur e la sottoscritta.
A pensarci bene, direi un risultato doppiamente importante perché la maggior parte di questi ragazzi partecipavano  per la prima volta a un campionato italiano, come nel caso dell’Asd La Formicola. Risate, pianti e arrabbiature ma un fortissimo spirito di gruppo ha reso tutto straordinariamente entusiasmante.

Un ringraziamento particolare mi sento di farlo ai genitori, che con tanti sacrifici sia di tempo che economici seguono e sostengono sempre i loro bambini e rappresentano, anche in ambito sportivo, una marcia in più per i ragazzi. L’apporto della famiglia, anche in questo senso, si conferma essenziale, lo sport è impegno e costanza da parte di tutti, sia per chi lo pratica che per chi - come i genitori - hanno il compito di seguire i loro figli. 

Lo sport non è solo agonismo ma anche sana competizione e aggregazione sociale, il messaggio che trasmettiamo ai nostri allievi, soprattutto ai più piccoli, va in questa direzione e in quest’ottica siamo certi che il prossimo anno raggiungeremo traguardi che daranno a tutti, bambini, istruttori e club, maggiori soddisfazioni".  
A cura di Veronica Iezzi
Di seguito i risultati per Associazione 
 
LA FORMICOLA ASDArgento Cat. A2 Gimkana Jump 40, con  Samuele Palma ed Emanuele SaracinoArgento cat. B2 Pony Games Club con Caterina FaitaLudovica Nusiner e Gabriele Bono;  Argento cat. Gimkana Jump 50 cat C2, con Sofia Di Feo e Caterina FaitaBronzo Gimkana 2 A2, con Samuele PalmaEmanuele Saracino e Massimo Guarino posto Gimkana Cross A3, con Emanuele SaracinoSamuele Palma Massimo Guarino;  posto cat. Pony Games Club A2, con Emanuele SaracinoSamuele Palma Massimo Guarino. 7° posto Gimkana 2 C2, con  Flavia Trivelloni Sofia Di Feo; 7° posto cat. Presentazione B2, con Ludovica Nusiner Gabriele Bono;  10° posto Promotion Eventing Welcome A, con Ludovica Nusiner
 
Equiconfor posto cat A1 Pony Games Club, con Flavio Chiarideo Matilde D'Alterio posto Cat B1 Pony Games Club, con Giorgia CelliBeatrice D'Alterio e Ginevra Ciniglio; Argento cat. MG under 14, con Cherie Sangermano6° posto MG Open Pro, con Leonardo Baldazzi
C.i. ExcaliburOro cat Pony Games Club A3 squadre miste, con Cristiano Lorenzo Tatone5° posto MG individuale, con Salvatore Marco.
AVVERTENZE:  nel seguente articolo sono riportati  i risultati fino al 10° posto, in analogia con quanto previsto per i report dei Campionati Italiani Pony delle discipline olimpiche. Le classifiche complete possono essere consultate al seguente link: http://www.clearround.it/pony/
In caso di errori e/o omissioni nella pubblicazione dei risultati, vi invitiamo a scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e, previa verifica delle segnalazioni pervenute, provvederemo a correggere l'articolo.
Grazie per la collaborazione.
Comunicazione Fise Lazio
Al fine di consentire il regolare svolgimento dell'attività sportiva del settore Pony/Club,  la Fise, con Delibera Presidenziale n. 73, ha stabilito di considerare operativi gli Arbitri Club e Mounted Games che abbiano effettuato l'aggiornamento 2019 anche in assenza di aggiornamento 2018 e, parimenti, coloro che siano in regola con l'aggiornamento 2018 ma non abbiano ancora effettuato il modulo per il 2019.
 
Vi invitiamo a prendere visione della comunicazione del Presidente Marco Di Paola contenente tutti i dettagli della delibera, al seguente link

 

Durante i Campionati Regionali di Salto Ostacoli, l'Ippodromo Militare dei Lancieri di Montebello è stato anche teatro della manifestazione Ponyamo, la grande kermesse annuale in cui i tanti praticanti  del Ludico si riversano in massa per  cimentarsi nelle numerose specialità previste dal programma di gare. Un'invasione pacifica e festosa di bambini e pony che ha monopolizzato un'ampia porzione dell'Ippodromo e ha offerto anche al pubblico dei saltostacolisti uno spettacolo di grande entusiasmo, passione e gioia di stare insieme e divertirsi.
Il numero dei partenti - seicento - è emblematico dello stato di forma del settore Ludico nella nostra Regione, ma sarebbe riduttivo fermarsi al mero dato numerico per definire la portata e il valore di questa disciplina. Il settore Ludico abbraccia un grande numero di specialità e assolve  anche il compito di instradare i piccoli atleti alla pratica futura delle discipline olimpiche con lo svolgimento di gare, in scala ridotta, di dressage, completo e salto ostacoli. Ma l'elemento che maggiormente caratterizza le attività del Ludico "è la funzione educativa del gioco e si potrebbe dire che il fine  ultimo non sia la gara in sé, quanto la morale sportiva che se ne trae. È una disciplina che forma il carattere dei ragazzi, ed esalta lo spirito di condivisione e solidarietà, divertendosi insieme, lasciando fuori individualismo, invidia e gelosia, che rappresentano aspetti deteriori che nuocciono allo sviluppo dei ragazzi.” Queste  le parole di Alessandra Pamela Zanot, Consigliere Fise Lazio con delega al Ludico e al Dressage.
 Il clima di collaborazione tra i ragazzi e anche tra gli istruttori, sempre pronti a darsi una mano, non  si ritrova con altrettanta frequenza nelle altre discipline equestri, caratterizzate maggiormente da uno spirito agonistico vero e proprio.
La Commissione Ludico del C. R. Lazio, guidata da Fiona Hollis e composta da Fabiana Minucci e Andrea Reggiani ha messo a punto il fitto programma di gare di questa edizione di Ponyamo, a cui era associata anche la Finale del Trofeo Ludico Fise Lazio, più la fase regionale della Coppa Italia Pony. Queste le numerose specialità in programma:
 Presentazione (qualificante per Ponyadi 2019), Gimkana 2 (qualificante Ponyadi 2019), Gimkana Jump 40 (qualificante Ponyadi 2019), Run & Ride (qualificante Ponyadi 2019), Pony Games Club, Mounted Games,  Gimkana Cross (qualificante Ponyadi 2019), Dressage ID, E non qualificante, Carosello (qualificante Ponyadi 2019), Completo (Welcome A e A/B - Invito), Salto Ostacoli, Piccolo Gran Premio (qualificante Ponyadi 2019), Volteggio - CVP,  Battesimo del Polo.
Le classifiche sono consultabili al seguente link.
Sabato 15, nel piazzale dell'Alzabandiera, si è anche svolta la Cerimonia di Premiazione dei Meriti Sportivi 2018 - Settore Ludico. 
L'idea di dedicare un'occasione riservata a questi bambini durante Ponyamo, nata intorno a febbraio,  è sembrata subito vincente, dato il contesto sportivo in cui si sarebbe svolta, e per la bellezza della sede.
Così come per il Gala del 14 gennaio, riservato agli agonisti, anche in questa occasione è  stato organizzato un piccolo spettacolo e, tra un numero e l'altro, sono stati consegnati gli attestati ai ragazzi e una spilla, simbolo dei risultati raggiunti nel 2018. agli istruttori. Centoquindici i premiati che si sono alternati sul palco per ricevere l'ambito riconoscimento. Tutta la manifestazione, durata circa un'ora e trenta, è stata allestita all'interno della grande aiuola presente nel piazzale dell’ippodromo, dove il Mago Lollo e la sua assistente, Robbie Jey, insieme all'infaticabile Chicco Reggiani hanno stupito e fatto divertire e giocare i ragazzi e gli adulti.
L'istituzione militare, nella persona del Colonnello Dimitri Pinci, comandante del Centro Ippico, è stata presente e si è congratulata con i ragazzi. Intervenuti anche il Presidente Fise Marco Di Paola, il  Presidente Fise Lazio Carlo Nepi, il Segretario Generale Fise Simone Perillo e il D.S. del C. R. Marco Reitano. Non sono mancati i siparietti divertenti con il coinvolgimento dei rappresentati delle istituzioni sportive in giochi e balli sul palco.
Al termine della consegna degli attestati sono stati sorteggiati i vincitori di una lotteria a sorpresa organizzata grazie al contributo degli espositori presenti durante la manifestazione: Equitana Sport, Selleria El Gaucho, Selleria Italia, GN Equitazione e Gold Snuffle.
Joomla Extensions