APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Si è svolta sabato 12 maggio la prima edizione della Coppa LUISS di salto Ostacoli, inserita nella programmazione del concorso B6* al Cassia Equestrian Club. 

Ben 17 le squadre al via di questa neonata competizione, frutto degli accordi di convenzione stipulati tra la Fise e la LUISS -Guido Carli nel 2017.

Dopo l’assegnazione della prima borsa di studio ad Angelica Impronta, e l’inserimento di Luigi Del Prete nel LUISS Sport Program, il panorama delle attività congiunte si è arricchito grazie a questa iniziativa che ha permesso alla LUISS – Guido Carli di entrare nell’orbita delle manifestazioni sportive Fise.

Interessante e innovativa la  formula di gara che ha esaltato lo spirito di squadra e la collaborazione tra diversi centri ippici che, per l’occasione, hanno potuto formare delle compagini miste.

Impeccabili anfitrioni, il dott. Fernando Canonici e sua moglie Simonettahanno ospitato al meglio la folta delegazione LUISS,  mettendo anche a disposizione gli spazi necessari all’allestimento delle strutture dedicate alla promozione delle attività dell’ateneo.

Non meno impeccabile la cura dei tracciati, affidati all’esperienza  del Direttore di Campo Mario Breccia.

Riders Radio ha coperto l’evento in diretta, affidando il commento  tecnico ad Adriano Gigli che, grazie alla disponibilità con la quale risponde ad ogni richiesta dell’emittente, sembra  ormai aver intrapreso, più o meno consapevolmente,  la carriera del cronista sportivo; dotato di grande equilibrio e competenza nell’illustrare i percorsi dei binomi in gara, distilla con misurate parole e un linguaggio sempre appropriato la sua lunga esperienza di cavaliere e istruttore. Ad affiancarlo, la poliedrica conduttrice Valentina Marini Agostini della quale, ad oggi, non è dato conoscere il numero dei ruoli in cui può cimentarsi.

Ai microfoni della radio è intervenuto anche il numero uno della Fise, avv. Marco di Paola: “sono orgoglioso che si esaltino i valori della competizione e della tenacia, perché sono valori che si riscontrano nella vita professionale e nello studio. Comundenominatori che devono essere coltivati”.

Assai gradita e partecipativa, ben oltre la funzione meramente istituzionale, la rappresentanza LUISS: il prorettore alla didattica, prof. Roberto Pessigrande appassionato dal trascorso equestre, ha seguito con trepidazione dall’inizio alla fine l’esito delle gare, vestendo durante le pause i panni di “mattatore”, il cui originale e acuto punto di vista su ogni argomento trattabile conquista sempre l’attenzione dei presenti; la dott.ssa Federica Capone, perfettamente a proprio agio tra  pony e cavalli, la cui naturale  capacità di rilevare a distanza ogni dettaglio dell’organizzazione le ha anche permesso di rilevare la presenza di numerosi conoscenti e amici tra il pubblico e i concorrenti; infine il prof. Paolo Del Bene, vulcanico ideatore di  progetti innovativi, avrà certamente fatto tesoro di questa full immersion equestre e starà già lavorando alla messa punto delle modifiche per l’edizione del 2019. 

Il Segretario  Generale FISE, dott. Simone Perillo, si è dimostrato  ancora una volta capace di trovare il tempo tra i tanti suoi impegni per seguire con interesse le iniziative del Comitato Lazio (lo ricordiamo sempre presente durante le premiazioni dei Campionati Regionali 2017 a Piazza di  Siena) ed è rimasto ad assistere, anche questa volta, fino al termine della gara. 

Il Comitato Regionale Fise Lazio è stato presente con la consigliera Maria Grazia Cecchini che ha portato il saluto del Presidente Carlo Nepi e ha premiato le squadre in campo.

E ora i risultati.  In vetta al podio è salito il Centro Ippico La Perna, unico ad aver concluso con zero penalità e il tempo di 209,13, capitanato dall’inossidabile “veterano” Corrado Boni e composto inoltre da: Carlotta Canta, Daniele De Angelis e Lucia Izzo. Piazza d’onore per il Cascianese Country  Club di Giulio Marini Agostini (4 pen. Tempo 171,51) che ha schierato Giulia Ardente, Giacomo Maffei, Greta Guadalupi e Martina Romani (Istr. Matteo Sorgoni, Circolo Ippico Due Ponti). Il bronzo è stato appannaggio dal Centro Equestre Fioranello guidato da Federico Bellin (4 pen. Tempo 189,42) e formato da: Federico Bellin, Matteo Saveri e Gaia Datti. Ai piedi del podio, al quarto posto per un “soffio”,  la squadra  LUISS - il Castello Equitazione (4 pen. Tempo 190,01) , capo équipe Francesca Fischetti, con Luigi del Prete, Francesca Fischetti e Andrij Amadio. Quinta posizione per la squadra del MAG (6 pen. Tempo 191,19), capo équipe Davide Nicita, con Giovanni Bonagura, Giuseppe Angelini e Matteo Bonagura

Altri ringraziamenti vanno a Paola Apolloni per aver collaborato alla redazione del regolamento della Coppa LUISS e per aver garantito insieme a Sandra  Mazzotti il funzionamento del Centro Calcoli che ha permesso il puntuale aggiornamento, in tempo reale, dei risultati di squadra durante lo svolgimento della manifestazione; al Collegio Giudicante, presieduto da 

Elena Pagnini, coadiuvata da Giovanna Monterosso Ragozzino, Silvia Cirillo e Antonio Forte.

Infine un grazie a tutto lo staff LUISS, puntuale, dinamico e ... simpatico, composto da Ludovica De Cataldo, Barbara Delfini, Daniele Innocenzi e Luca Turchetti, con i quali abbiamo collaborato in perfetta sintonia e che vorremmo avere nuovamente accanto nelle iniziative future.

A cura di Alessandro Di Marco

Joomla Extensions