APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Lunedì su appuntamento
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Back to school season anche per gli scivolatori della Lazio Reining che come da programma, dopo la pausa estiva, si sono trovati di nuovo nell’arena del Centro Equestre Cassia nel week end del 7/ 9 settembre. Oltre 160 entries nei due giorni di gara e più di 100 paytime si son avvicendati nell' arena del venerdì.

A sancire l’apertura ufficiale delle gare sabato mattina alle ore 9.00 è stato come da tradizione l’inno di Mameli che ha preceduto le categorie NOVICE HORSE. La classe OPEN è stata vinta da Cristian Dalla Pozza con il punteggio di 71,5 con CG Like Shining Star di proprietà di Giovanni Cerilli, al suo esordio in questo campionato. La classe NON PRO ha incoronato con il punteggio di 71 ben due Co-Champions Flaminia D’Orazi con il suo Play Whis e Fabio Colantoni con il suo BF Feona In Whiz.

Dopo le classi Novice Horse sono scesi in arena i cavalieri in erba della Green Level che di tappa in tappa accoglie un sempre crescente numero di partecipanti. La categoria ha visto salire al primo gradino del podio Giorgia Quarzicci in sella a Slide N Pepper di proprietà di Antonella Fabbri che con il loro 68,5 hanno confermato anche il primo posto nella attuale classifica di Campionato.

Nella classe Youth riservata agli under 18 è Alice Miralli in sella a JM Walla Big Star a guadagnare il primo gradino del podio.

Emanuele Sensi con Same Ol Song N Dance si riconferma Champion nella Novice Rider dove al momento è saldamente in testa alla classifica regionale e con lo score di 70 lascia dietro di se al secondo post ex-equo ben 4 binomi che hanno chiuso il loro pattern con un punteggio di 69,5.

Agguerritissima la lotta nella categoria riservata alle Ladies del Reining dove con il loro primo posto, anche loro a mezzo punto di distanza dal secondo score, Francesca Messina e Rebas Lil Step tornano a guadagnare il primo gradino del podio e la guida della classifica regionale.

Ancora conferme anche nella classe Prime Time dove la vittoria nella OPEN è nuovamente in mano a Dario Carmignani in sella a RS Tigershark Jack di Francesca Spaziante e la NON PRO è vinta da Walter Mercanti con il suo Janas Sugar Zen.

Chiusura di giornata spettacolare grazie all’inserimento di una nuova categoria dedicata ai Futurity prospect ovvero ai cavalli di 3 anni in preparazione per il grande evento di fine anno in calendario a Cremona, soprannominato il BIG Italian Futurity, con un montepremi senza precedenti di oltre 600€.

Nella classe Snafflebit/Bit sono infatti scesi in campo sul tracciato del pattern #9 ben 10 binomi che hanno eseguito le loro manovre con incredibile destrezza e maturità. Dario Carmignai e la sua Miss Gun totalizzando uno score di 71 punti sono stati incoronati Champion della categoria OPEN mentre nella NON PRO ha guadagnato il podio Giuseppe Migliore in sella a GH Catalyst Little chiudendo il suo show con 68,5.

Ore 8.00, di nuovo in campo domenica mattina, con la categoria Novice Riders a 2 mani portata a casa da ben 2 Co-Champions con il punteggio di 67: Barbara Bellemo in sella a Steppin Out Wrangler e Massimo Lauriola con Ot The Big Bad Kac.

Seconda classe della giornata la contesa categoria Rookie che si è conclusa con la vittoria di Marco Mele e Topsail In Flood sul primo gradino del podio con il punteggio di 71. Subito a seguire a Rookie Youth dedicata agli under 18 vinta da Gaia Clazzer e Motorola Pride con li score di 69.

Come sempre molto combattuta la categoria riservata ai giovanissimi atleti scivolatori sotto ai 13 anni, questa volta appannaggio di Marco Paolacci e Master Parette che hanno completato il loro pattern con un bellissimo 71; secondo gradino del podio per Viola Pavoni e terza posizione per Giulia Brutto tutti a pochissime manciate di punti di distanza sia sul podio di domenica che in classifica regionale .

Chiusura di giornata dedicata alle classi finali NON PRO ed OPEN che insieme hanno visto scendere in campo rispettivamente 26 e 21 binomi  sui pattern #5 e #9.

Di nuovo, un altro spettacolare doppio podio Co-Champions delle classi: NON PRO – Limited NP e Intermediate NP si sono classificati Eleonora Pannuzzi con Captain Feona e Domenico Lomuto con Automatic Gun lasciando una serie di agguerriti contendenti alle spalle del loro 71.

Nella categoria Limited OPEN Luca Cacciatore in sella a Smart Zen di proprietà di Salvatore Faraco conquista il primo posto marcando lo score di 71,5.

In chiusura di giornata e di tappa , con il punteggio di 71 Alessandro Pavoni e Play Whis di proprietà di Flaminia D’Orazi, guadagnano la vittoria ed il primo gradino del podio nelle classi OPEN e Intermediate OPEN.

Due giornate di gare davvero spettacolari dove il continuo tifo dei nostri Reiners non ha mai mancato di animare questa due giorni di intense emozioni e competizioni. Con il cuore ed i pensieri rivolti ai nostri atleti a Tryon, ai quali è stato dedicato un video di incoraggiamento interamente girato nel corso della due giorni, i nostri scivolatori si danno appuntamento per la penultima e quinta tappa di campionato al prossimo 13 ottobre … stesso posto … stesso tifo … stessa grande passione !

 

 

 

 

  

 

 

 

Joomla Extensions