APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Lunedì su appuntamento
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Tra venerdì 23 e domenica 25 marzo il Centro Equestre Cassia è tornato ad aprire i cancelli al Campionato Regionale di disciplina per la prima delle sei tappe del 2018.

Tra le novità di questa edizione, il rinnovato look dell’arena di gara dove in occasione dell’inizio  della nuova stagione agonistica il fondo è stato messo nuovamente a punto ed il campo prova significativamente allargato rendendo più agevoli le attività di riscaldamento pre-gara  e garantendo  spazi più ampi alle manovre di preparazione.

Estremamente positiva la partecipazione a questo avvio di campionato che ha registrato oltre 90 binomi iscritti su altrettanti paytime per un totale di circa 170 entries in gara.

Come consuetudine la giornata del venerdì è stata dedicata alle attività di warm up di cavalli e cavalieri che hanno avuto modo di familiarizzare con le novità del campo. Infatti, dopo la mattinata a disposizione dei soci con l’arena libera alle ore 13.00 sono iniziati i paytime terminati intorno alle 21.30.

Sabato 24/3 sulla scia delle immancabili note dell’inno di Mameli ha preso avvio il campionato regionale inaugurato dal primo binomio ad aprire ufficialmente le danze della nuova stagione agonistica Pierluigi Chioldo e Chic Heidi i primi ad esibirsi di fronte al giudice di gara Manuela Maiocchi.

La categoria Novice Horse Open e Non Pro, con ben 40 binomi iscritti, si è protratta fino alle prime ore del pomeriggio e si è conclusa con la premiazione dei primi binomi vincitori della nuova stagione ovvero rispettivamente Alessandro Meconi su Gunnawiza di Mauro Capparella con lo score 70,5 per la OPEN e Fabio Colantoni in sella a BF Feona in Whiz nella NON PRO con lo score di 70.

Dopo la novice horse ad aggiudicarsi la prima categoria debuttanti del 2018 è stata Giorgia Quarzicci con Slide and Pepper di proprietà di Antonella Fabbri che è salita sul gradino più alto del podio della Green Level con il punteggio di 67,5 mentre protagonista della classe YOUTH Giulia Rossi in sella al suo Arc Lighting Gun con il punteggio di 65,5.

Numerosi i partecipanti alla categoria Novice Riders dove sul pattern#8 si sono avvicendati ben 20 binomi. Ad avere la meglio, al termine di una gara estremamente combattuta, sono stati Emanuele Sensi ed il suo Same Ol Song N Dance con lo score di 70.

Ultime classi ad esibirsi sabato sono state la categoria Ladies dove la giovanissima Chiara Di Mugno insieme alla sua Alv Hollywood Surprised fanno loro il podio con lo score di 69 e le due categorie dei veterani della Prime Time Open e Non Pro rispettivamente vinte da  Arturo Pappagallo con Snaptonite con lo sore di 68,5 e da Andrea Castrucci che in sella al suo Hesa Mega Whiz marca con il punteggio di 72,5 il top score della giornata.

Le competizioni si sono concluse in tarda serata con tanti concorrenti, amici e spettatori infreddoliti dalle temperature estremamente rigide ma visibilmente soddisfatti e divertiti dal riaccendersi di vecchie e nuove sfide e competizioni.

La mattinata di domenica il cui inizio è stato anticipato dall’ora legale, ha premiato soci e concorrenti con una splendida giornata di sole aprendo la seconda tornata di gare con la Novice a 2 mani dove il primo gradino del podio è andato ad Elisa Mariani insieme a RS Katy Jac.

 

La seconda classe a scendere in arena sfidandosi sul pattern#9 è stata la Rookie che ha visto entrare in campo 14 concorrenti. Ad avere la meglio al termine della categoria, aggiudicandosela con il punteggio di 69, è  stata Francesca Messina con il suo Rebas Lil Step.

Dopo la Rookie si sono successivamente avvicendate le categorie dei soci giovani e giovanissimi, il vivaio del Reining laziale del futuro, che hanno registrato un ottimo avvio di campionato con buoni numeri di ingresso nelle rispettive categorie e buone esecuzioni in gara offrendo agli appassionati competizioni di livello premiate anche dalle ottime valutazioni  del giudice. Al termine delle loro esibizioni i migliori binomi in campo che si sono aggiudicati la vittoria nelle rispettive categorie sono stati Gaia Clazzer su Motorola Pride vincitrice della Rookie Youth e della Rookie Youth Bis con lo score di 69 e la giovanissima Giulia Brutto che con il suo 70,5 in sella a Spatlittleplaster si è aggiudicata una emozionantissima vittoria nella categoria short stirrup seguita a poca distanza dal 69 di Bianca Stefanescu e dal 68 di Viola Pavoni.        

Dopo una breve pausa pranzo si sono sfidati per la Non Pro class in class sul pattern#6  ben 25  partecipanti. Vincitori delle rispettive classi sono stati Antonia De Laurentiis sul suo Top Sail Badger Mr con lo score di 71,5 nella classe Limited NP e Ivan Cinelli con Master Ladiesman con 71,5 per la Intermediate Non Pro e  Non Pro.

Ultima combattutissima categoria a scendere in arena, è stata come da tradizione, quella dei professionisti OPEN che si sono esibiti sul Pattern #4 in ben 21 binomi. Ad aggiudicarsi la classe Limited con il punteggio di 71,5 è stato Luca Cacciatore in sella a Mariolyn Solano Bay di Melissa Faraco mentre la classe Intermediate Open è stata conquistata da Alessandro Pavoni e Play Whis di Flaminia D’Orazi con il top score di giornata di 72,5. L’ultimo podio di questa avvincente domenica di gare è andato a Cristian dalla Pozza insieme a Sailor Pepper di Anna Pia Eletti che con il loro 72 si sono aggiudicati la vittoria della categoria OPEN.

Ma le emozioni della prima tappa non si sono esaurite tutte nel week end perché lunedì 26/3 la LRHA è stata ospitata ai microfoni di Riders Radio in una doppia intervistata realizzata da Massimiliano Menegon e da Valentina Marini . Ai microfoni della Radio dedicata a tutti gli appassionati degli sport equestri il nostro Presidente Fabio Brutto ha infatti raccontato in pochi semplici a chiari passaggi che cosa è il reining al fine di aiutare quanti non lo conoscono a comprendere il fascino e la tecnica di questa disciplina. Un secondo momento radiofonico è stato dedicato successivamente ad un intervista speciale alla giovanissima Giulia Brutto la quale essendosi aggiudicata con tanta grinta e determinazione la vittoria nella categoria Short Stirrup della domenica è stata ambasciatrice in radio di tutti i nostri giovani soci ed appassionati.

Per tutti i Reiner del Lazio e dintorni l’appuntamento con la seconda avvincente tappa di campionato è fissato per i prossimi 4, 5 e 6 maggio !

Powered by JS Network Solutions