APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Lunedì su appuntamento
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Si chiude con Il Campionato Regionale - Equiconfor -  sabato 10 e domenica 11 novembre, la stagione del settore Ludico nel Lazio. Insieme a questa  manifestazione si completa anche il primo capitolo della storia dell’Equiconfor. A partire dal 2019 il circolo cambierà sede e si sposterà a poca distanza dall’attuale luogo che, per tredici anni, è stato il fulcro del settore  Ludico e un importante polo organizzativo di numerose manifestazioni anche nelle discipline del Salto Ostacoli, Dressage, Avviamento al Completo ed  Endurance. 

“La nostra storia inizia nel 2005” - inizia a raccontare al telefono Francesco Reggiani Viani - “quella per i cavalli è sempre stata una passione di famiglia, condivisa insieme a mia madre Anna Maria, mio padre Enrico e mio fratello Andrea. Intorno al 2005 ci trovammo ad aver bisogno di una scuderia per ospitare i numerosi cavalli che nel corso del tempo erano entrati a far parte del nostro nucleo famigliare. Iniziammo quindi la nostra avventura, installandoci in una parte della struttura in cui aveva sede, e che ospita tutt’oggi, l’allevamento di Villa Francesca. Di lì a poco,  il desiderio di organizzare eventi e valorizzare la struttura  ci ha portato a conoscere Mario Breccia che insieme a noi ha contribuito a trasformare l’Equiconfor  da centro ippico a comitato organizzatore. Siamo stati tra i primi a svolgere i concorsi su due campi e abbiamo spaziato in tutti i settori dell’equitazione. Ci piace pensare, ora, di poter mettere a frutto tutti questi anni di esperienza e rimetterci nuovamente in gioco con l’apertura, l’anno prossimo, del nuovo Equiconfor”.

Il Presidente Carlo Nepi, a nome del C. R. Fise Lazio, ringrazia Anna Maria, Enrico, Francesco e Andrea per il contributo dato allo sviluppo dell’attività sportiva nella nostra Regione e augura i migliori auspici per la nuova sfida sportiva e imprenditoriale.

A fare il riassunto dell’anno appena conclusosi la referente Fiona Hollis: “I Campionati sono stati organizzati molto bene, in una clima sereno, senza intoppi e a suon di fischi! Frutto di un anno di lavoro di istruttori, genitori e dei piccoli atleti che continuano a crescere appuntamento dopo appuntamento”.

Ed ora i risultati:

I Pony Games A1 hanno visto sul podio le due squadre di Sara Conti, primi gli Equirock formati da Arianna Petroni su Lilli e Adriano Attili con Soldatina; secondi gli Equimini formati da Flavio Chiarideo, Benedetta Ballerini su Lulù e Matilde D’Alterio con Baguette.

Avvincente il campionato Pony Games A2, che ha visto otto squadre al via. I migliori sono stati i giovanissimi del centro ippico Excalibur, i Lupi Mannari Pg, guidati da Ludovica Nardecchia e rappresentati da Asia De Paoli e Cristiano Lorenzo Tatone con i pony Ysselvliedts Feather e Lupin. Piazza d’onore per L’Equiconfor trainato da Sara Conti, gli Equisushi Pg sono stati composti da Gabriel Mancini, Massimo Bitti e Giulio Cipolla, che hanno montato Leon II, Vasco e Packmina. Sul terzo gradino del podio i Formicola Boys di Veronica Iezzi e rappresentati da Emanuele Saracino, Samuele Palma e Massimo Guarino in sella  ai pony Rapunzel, Carbonella e Chicco.

Nei Pony Games A3 gli A.C.E. Power di Barbara Valent hanno conquistato la vittoria. Andreia Luchesi, Chiara Durante e Eva Congiu con Pinky, Rotgers Tobin e Pioggia hanno infatti totalizzato 45 punti, lasciandosi alle spalle le Canaglie di Simone Luzi. Gli atleti del Pony Club Olivum sono stati Greta Curato, Aurora Migliorati e Niculae Ion Danut in sella a Striscia La Zebra, Elferink’s Romy e Liza con un totale di 27 punti. Terzo gradino del podio per le Streghette Pg dell’Excalibur di Ludovica Nardecchia, che ha schierato in campo per l’occasione Federica Passigli ed Elettra Garofolo su Margot, e Knap.

Sono stati Mimi e Coco (Pony Club Olivum) trainati da Simone Luzzi e composti da Leonardo Surgo e Arianna Ira Carli su Little Star e Marisol con 31 punti a vincere i Pony Games B1. Al Secondo posto, con 20 punti le Maghe Pg formati da Arianna Pratali e Giulia Garotta su Ilona Van De Beekhoeve e Margot (C.I. Excalibur, Istr. Ludovica Nardecchia). Sul terzo gradino del podio sono saliti gli Equifree Pg di Sara Conti (Equiconfor) composti da Sofia Franchi e Beatrice D’Alterio su Daisy e Lilli.

È stata la coppia Mattea Morosetti e Eleonira Ciufoli, soprannominate Smile Girls a vincere i Pony Games B2, l’istruttrice Barbara Valant del Centro Equestre Roma, ha messo in campo le due giovani in sella a Quick e Scooter, per ottenere 29 punti. Alle loro spalle Veronica Iezzi ha presentato i Formicola Mix composti dal duo Ludovica Nusiner e Gabriele Bono su Cinderella e Carbonella per ottenere 22 punti. Al terzo posto l’Equiconfor di Sara Conti ha presentato gli Equismile Pg formati da Giorgia Celli, Ginevra Ciniglio e Melissima Scafi rispettivamente in sella a Ciuca, Sardane e Dante’s Inferno.

Il podio dei Pony Games C2 ha visto il podio composto da: C.E.R Una Volta formato da Ilaria Zu Mattiello, Elisa Di Sora e Elisa Longobardi su Spooky, Scooter e Quick in rappresentanza del Centro Equestre Roma, che hanno ottenuto la vittoria con 39 punti. Seconda la squadra Formicola Spice formata da Sofia Di Feo, Flavia Trivelloni in sella a Moon Light e Cinderella, che hanno chiuso con 33 punti. Infine al terzo posto le Equicrazy Pg dell’ Equiconfor hanno terminato con 30 punti grazie a Lavinia Fabrizi su Ciop e Gaia Paolucci con Spirit.

Sette le squadre scese in campo per i Pony Games C3. Ad attestarsi in vetta alla classifica finale la squadra di Alessandra Di Franco del centro ippico Durlindana soprannominati i New Entry. Il team ha chiuso con 96 punti grazie alla determinazione di Martina Lancia su Niche e Emilia Agostini con Genevre Demon. Piazza d’onore per gli Hobbit Pg di Ludovica Nardecchia composti da Marco Salvatore e Leonardo De Paolis su Firefoz TT e Stella, che hanno chiuso con 82 punti. I 57 punti totali hanno  permesso ai Formicola Fst di Verona Iezzi di conquistare il terzo gradino del podio grazie alla determinazione di Valentina Sacchetti e Caterina Faita in sella a a Tante Macchie e Tom Tom.

Per i Mounted Games Under 14 le migliori sono state le tre amazzoni dell’Equigirls MGM trainate da Andrea Reggiani, che schierato Cherie Sangermano, Elena Rocchetti e Lucrezia Mancini in sella a Sindi, Carlton Twilight e Vega DI Monreale. Piazza d’onore per gli Equimix composti da Giulio Badiii su Tenkshoeve’s Jorienne (Equiconfor), Damiano Meretti con Flyer (C.E. Roma) e Laura Ghetea su lola (P.C. L’Olivum). Infine, al terzo posto gli Equiboys Mgm sempre di Andrea Reggiani e composti da Andrea Mocci, Luca Cipolla e Alessandro Baldazzi con Vischio 27, Mary Poppins e Xam 24.

Due le squadre che hanno preso parte ai Mounted Games Under 17, ad avere la meglio sono stati Emma Buoncuore e Daniel Vasile RUS in sella a Asia e Penelope in rappresentanza degli U 17 Equiconfor. Secondo posto per gli U17 Mix formati da Sofia Renzi su (Sissi II) e Lavinia Ghetea in sella a Little Star (P.C. L’Olivum).

A vincere i Mounted Games Open ci hanno pensato Leonardo Baldazzi su Teo e Sor Barberi con Acsal, i due ragazzi hanno rappresentato il gli Open Equiconfor guidati da Sara Conti. Secondo posto per i Team Ansia Pg del Tevere Time Horse Club, composti dalle tre amazzoni; Carlotta Lacconi su Winston, Sofia Colangelo in sella a Harleu Quinn e Alessandra Agostinelli co Caesar’s Caramel.

Infine, si attesta in vetta al Pony Games E2 la Formicola Older di Veronica Iezzi, che ha schierato Francesco Bono su Tp Whait Dawn Kid, seguto da Emanula Negrini con Fireforx TT trainata da Ludovica Nardecchia.

Al seguente link è possibile consultare le classifiche complete  

Ricordiamo che è possibile inviare le foto della manifestazione all'indirizzo email editor@fise-lazio.it 

Joomla Extensions