APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Schermata 2017-04-27 alle 12.46.13Terminato l'appuntamento Villaggio per la Terra - Earthday, la cinque giorni andata in scena dal 21 aprile fino al 25 presso la Terrazza del Pincio e il Galoppatoio di Villa Borghese.
Un grande successo per la nostra attività FISE Lazio che ha visto il nostro staff Fise Lazio Club al completo, guidato dalla referente Fiona Hollis, impegnato nello spazio a noi riservato al Galoppatoio.


Moltissimi i bambini che si sono avvicinati al mondo degli sport equestri grazie alla nostra iniziativa: incantati ed incuriositi dai pony, i piccoli cavalieri hanno effettuato le prime esperienze in sella con entusiasmo.
L'importanza che noi di Fise Lazio riserviamo ai più giovani è stata riconosciuta dall'organizzazione di Villaggio per la Terra: il data 25 aprile, giorno di chiusura dell'evento, ci è stato dedicato uno spazio su Rai 3 alla trasmissione TGR Buongiorno Regione nel quale il nostro Presidente Carlo Nepi ha spiegato gli obiettivi del nostro fare equitazione insieme.
Per tutti coloro che ci hanno seguito presto pubblicheremo una sorpresa: abbiamo realizzato uno splendido video su questa manifestazione.
Vi invitiamo quindi a restare connessi, nel frattempo pubblichiamo il comunicato ufficiale di chiusura evento da parte dell'Ufficio Stampa di Villaggio per la Terra – Earthday, che riassume i principali momenti:

 

Si è chiuso martedì 25 aprile il Villaggio Sport4Earth, che dal 21 aprile ha offerto ai romani un'area sportiva multidisciplinare nel magico scenario del Galoppatoio di Villa Borghese. Al PIncio, invece il Villaggio per la Terra.
Un grande successo di pubblico (anche oltre le aspettative) con 130mila spettatori stimati, che per cinque giorni hanno condiviso sport, musica, laboratori ed eventi in nome della tutela dell'ambiente e di tutto il patrimonio del pianeta. Così si è conclusa l'edizione 2017 della cinque giorni del Villaggio per la Terra, organizzato da Earth Day Italia insieme al Movimento dei Focolari dal 21 al 25 aprile, sulla terrazza del Pincio e al Galoppatoio di Villa Borghese.
Un programma fitto di eventi e celebrazioni, incontri istituzionali, forum a tema, corsi, spettacoli con big della musica, attività sportive e un grande villaggio dedicato ai più piccoli con laboratori ludici didattici. Il tutto unito dal fil rouge della tutela dell'ambiente, sull'onda dell'emergenza dei cambiamenti climatici e delle politiche mondiali, ma anche con un forte focus sull'emergenza dell'integrazione sociale, contro l'innalzamento dei muri che dividono, perché migrazioni e clima sono fenomeni fortemente collegati.
Grande protagonista lo sport, con l'area multidisciplinare "Villaggio Sport4Earth" allestita al Galoppatoio e che ha riscosso il consenso delle migliaia di famiglie accorse, complice il magnifico lavoro svolto della Federazioni Sportive Nazionali e delle tante associazioni presenti, che hanno allestito superfici per la pratica, portato istruttori e maestri e tanta disponibilità all'inclusione.
"Questo successo - dichiara Pierluigi Sassi Presidente dell'Earth Day Italia - testimonia la crescente sensibilità ambientale della cittadinanza e la consapevolezza sempre più diffusa sull'urgenza di intervenire in modo diretto per la salvaguardia del Pianeta. Comincia a prender forma l'idea di un'azione collettiva che parte dal basso e si confronta con le istituzioni in modo critico e maturo sulla questione ambientale sulla quale l'umanità non può più permettersi di temporeggiare".
Al Villaggio per la Terra si sono svolti gli Stati Generali dell'ambiente per i Giovani in collaborazione con il Ministero dell'Ambiente e con il MIUR dove una selezione di gruppi di ragazzi delle scuole hanno redatto un documento con le loro proposte e che sarà presentato al G7 Ambiente al prossimo giugno a Bologna. Anche la Marcia per la Scienza è passata al Villaggio per la Terra, con la presenza di alcuni ricercatori e scienziati che sono saliti sul palco del Pincio per portare la loro testimonianza, tra gli altri il noto fisico Giorgio Parisi e il climatologo Riccardo Valentini, già premio Nobel per la pace.
Momenti di grande emozione con la musica sullo sfondo della terrazza del Pincio, con il Concerto per la Terra in occasione dell'Earth Day del 22 aprile, presentato da Fabrizio Frizzi, con Noemi, Sergio Sylvestre, Soul System, Zero Assoluto, Ron. Al Villaggio per la Terra si sono celebrati anche i 30 anni dell'Erasmus, simbolo della costruzione di ponti al posto di barriere per tante generazioni di giovani che hanno creduto e credono nell'Europa. Durante la 5 giorni si sono esibiti sul palco della terrazza del Pincio anche molti altri artisti come Enzo Avitabile, Tony Esposito, le Green Clouds, Antonio Mezzancella, Max Pajella, e l'ottetto dell'Orchestra di Piazza Vittorio che ha chiuso il Villaggio la sera del 25 aprile.
Il 24 aprile sul palco allestito alla Terrazza del Pincio si è anche festeggiata la "Festa dello Sport – Terzo tempo", che ha portato a Villa Borghese, tra gli altri, il pugile dei supermassimi Roberto Cammarelle, il rugbysta Salvatore Perugini, il triplista Fabrizio Donato, lo spadista Stefano Pantano, gli arcieri Claudia e Massimiliano Mandia,  Jacopo Polidori, il giovane campione di dama Giacomo Polidori, le atlete di paradressage  Antonella Canevaro e Francesca Salvadé e tanti altri campioni, anche paralimpici.
Nel corso dei 5 giorni di manifestazione sono intervenuti al Villaggio rappresentanti istituzionali a sottolineare l'importanza di ripristinare il dialogo tra le istituzioni e la cittadinanza: il Segretario di Stato Vaticano Cardinal Pietro Parolin, il Ministro per l'ambiente Gian Luca Galletti, Il vice ministro per le politiche agricole Andrea Olivero,  il ministro per la salute Beatrice Lorenzin, l'ex ministro Livia Turco, il sindaco di Roma Virginia Raggi, l'assessore  alla sostenibilità ambientale del Comune di Roma Pinuccia Montanari.

Schermata 2017-04-21 alle 19.03.59Splendido inizio oggi alla Terrazza del Pincio per la manifestazione Villaggio per la Terra – Earth Day. Inaugurata la grande area multidisciplinare che celebra la terra al Galoppatoio di Villa Borghese.
Noi di Fise Lazio siamo presenti con il nostro spazio con il progetto Pony Life a cura del settore Club Fise Lazio coordinato da Fiona Hollis.


Trovate alcune immagini di questa giornata sulla nostra pagina facebook C.r. Fise Lazio.
Continuate a seguirci sul nostro Speciale e sui social e venite a trovarci: l'evento si svolgerà fino al 25 aprile!
Si riporta il Comunicato Stampa Ufficiale della manifestazione per tutte le informazioni.

Il ministro dell'Ambiente Galletti inaugura il Villaggio Sport4Earth

Al Galoppatoio di Villa Borghese inaugurata la grande area multidisciplinare,
che si svolge nell'ambito del Villaggio per la Terra, che celebra l'Earth Day

Atletica, bocce, canoa, canottaggio, cronometristi, dama, equitazione, futsal, rugby,
tennis, tennis tavolo, tiro con l'arco sono alcune delle discipline presenti.

#iocitengo #earthday2017 #villaggioperlaterra
www.villaggioperlaterra.it

E' stato inaugurato oggi, venerdì 21 aprile, il Villaggio per la Terra, all'interno del quale si svolge la manifestazione Villaggio Sport4Earth che, con il sostegno del CONI, del CIP e delle molte Federazioni Sportive Nazionali che hanno aderito, per cinque giorni (presso il Galoppatoio di Villa Borghese) ospiterà un susseguirsi di manifestazioni sportive (tornei, dimostrazioni, corsi gratuiti) e iniziative di cultura sportiva, che coinvolgono anche altre associazioni. Ad aprire il Villaggio, tra gli altri, il ministro dell'Ambiente Gianluca Galletti: "Dobbiamo cominciare dai giovani, insegnando loro il rispetto dell'ambiente e questa manifestazione va proprio in quella direzione. Tanti piccoli gesti che loro possono fare quotidianamente sono un grandissimo contributo al mantenimento del nostro ambiente, ma non solo: per noi istruire una generazione di nativi ambientali - ha detto il titolare del Dicastero dell'Ambiente, accolto dal padrone di casa Pierluigi Sassi, presidente di EarthDay Italia - rappresenta una fondamentale assicurazione sul futuro dell'umanità, perché di questo si parla" senza commettere quegli errori "che la mia generazione ha commesso per mancanza di conoscenze scientifiche ma anche mancanza di educazione".
Tra gli sportivi presenti alla giornata inaugurale, il campione di canottaggio Andrea Benetti (Marina Militare) e l'ex pugile( e atleta della Fiamme Oro) Roberto Cammarelle, che si è trattenuto a lungo al Villaggio per portare la propria testimonianza circa l'importanza di una sana e consapevole coscienza ambientale e boxare con alcuni giovani pugili.
Cammarelle sarà tra gli ospiti della Festa dello Sport in programma lunedì 24 aprile sulla Terrazza del Pincio, a partire dalle h. 19. "Terzo Tempo" (questo il nome della serata) è una serata all'insegna del divertimento, del rispetto e dell'amicizia, valori fondanti dello sport.  Saliranno inizialmente sul palco i comici Pablo e Pedro ("Colorado Cafè Live", "Zelig Off" e "Zelig") e chiuderanno la serata la band (tutta femminile) Green Clouds. Nel mezzo le testimonianze di campioni dello sport, che daranno il proprio contributo circa la tutela e la salvaguardia del pianeta, anche per mezzo di una sana e corretta pratica sportiva.

DOMANI: IL "CONCERTO PER LA TERRA"
Tra i vari appuntamenti in agenda, da segnalare il Concerto per la Terra, che (dalle h. 19), sulla Terrazza del Pincio vedrà l'esibizione di Noemi, Sergio Sylvestre, Soul System, Zero Assoluto, Ron e La Scelta. Conduce Fabrizio Frizzi, che sul palco ospiterà anche esponenti del mondo della cultura e dello spettacolo.

VILLAGGIO SPORT4EARTH
QUANDO: Dal 21 al 25 aprile 2017
ORARIO: 9-19
Dove: Galoppatoio di Villa Borghese, Roma
Sito internet: www.villaggioperlaterra.it
INGRESSO GRATUITO

Schermata 2017-04-19 alle 13.54.58Nell'ambito della manifestazione Earth Day in programma per i giorni 21-22-23-24-25 aprile 2015, presso il Galoppatoio di Villa Borghese, è stata riconosciuta, da parte della FISE Nazionale la validità dell'affiancamento per gli OTAL.
Chi fosse interessato può contattare Fiona Hollis Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Schermata 2017-04-19 alle 13.54.58Si allega la lettera di richiesta di divulgazione del progetto Pony Life in occasione del Villaggio per la Terra - Earth Day al fine di invitare i piccoli cavalieri a prendere parte alla manifestazione gratuitamente:

La Federazione Italiana Sport Equestri intende selezionare n° 12 bambini che potranno così partecipare al PROGETTO PILOTA PONYLIFE che si svolgerà in occasione della manifestazione EARTH DAY presso il galoppatoio di Villa Borghese nei giorni 21,22,23,24,25 Aprile, accompagnati dai loro genitori e o da chi ne fa le veci.


Il progetto è rivolto ai bambini compresi nella fascia di età tra i 3 e i 6 anni ed ha come scopo la sensibilizzazione, l'educazione alla natura e al mondo equestre attraverso il pony , animale che accompagna la crescita. Il pony facilita lo sviluppo cognitivo emotivo e relazionale attraverso la stimolazione corporea, il mito l'arte e la sua infinita magia.
La durata del progetto è di 4 incontri così suddivisi:
 Venerdì 21 1° gruppo dalle h 10.00 alle 11.30 2° gruppo dalle 11.30 alle 13.00
 Sabato 22 1° gruppo dalle h 10.00 alle 11.00 2° gruppo dalle 11.30 alle 12.30
 Lunedì 24 1° gruppo dalle h 10.00 alle 11.00 2° gruppo dalle 11.30 alle 12.30
 Martedì 25 1° gruppo dalle h 10.00 alle 11.30 2° gruppo dalle 11.30 alle 13.00
I bambini tramite una metodologia pedagogica potranno sperimentare i benefici della relazione con il pony attraverso varie attività ludiche di avvicinamento sia a terra che a cavallo per mezzo di forme di gioco per un linguaggio a loro comprensibile ed ideato per questa fascia di età.
Per maggiori informazioni e chiarimenti potete contattare:
 Erika Farina cell. 3920065879 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 Facebook: @fiselazioclub

Schermata 2017-04-18 alle 15.59.10Mancano tre giorni all'inizio del Villaggio per la Terra che, nello scenario del Galoppatoio di Villa Borghese, dal 21 al 25 aprile, ospiterà il Villaggio Sport4Earth.
Ecco i tag e gli hashtag ufficiali dell'evento per essere connessi e condividere la manifestazione su social network: @earthdayita e @villaggioperlaterra e #iocitengo  #earthday2017  #villaggioperlaterra.

Si allega la comunicazione dell'Ufficio Stampa del "Villaggio per la Terra" riguardo le attività sportive in programma:

Villaggio Sport4Earth: dal 21 al 25 aprile (anche) lo Sport
celebra l'ambiente e la salvaguardia del Pianeta

Il villaggio multidisciplinare si svolge nell'ambito del Villaggio per la Terra, che celebra l'Earth Day

Atletica, bocce, equitazione, rugby, tennis, tennis tavolo, canoa, canottaggio dama, tiro con l'arco sono alcune delle discipline presenti.

#iocitengo #earthday2017 #villaggioperlaterra
www.villaggioperlaterra.it

Dal 21 al 25 aprile 2017 il Galoppatoio di Villa Borghese, a Roma, ospiterà il Villaggio Sport4Earth nell'ambito del "Villaggio per la Terra", organizzato da Earth Day Italia per celebrare con moltissime iniziative la Giornata Mondiale della Terra, che coinvolge fino a un miliardo di persone in ben 192 paesi del mondo.
Il Villaggio Sport4Earth prende il nome dalla omonima campagna lanciata due anni fa da Earth Day Italia in collaborazione con il Pontificio Consiglio della Cultura e il CONI, ed è uno dei temi principali dell'edizione 2017.
Con il sostegno del CONI, del CIP e delle molte Federazioni Sportive Nazionali (che hanno aderito e stanno aderendo) per cinque i giorni il Galoppatoio di Villa Borghese ospiterà un susseguirsi di manifestazioni sportive (tornei, dimostrazioni, corsi gratuiti) e iniziative di cultura sportiva. Tra le attività che, a vario titolo, verranno praticate ci sono: atletica, bocce, calcetto, equitazione, rugby, tennis, tennis tavolo, ginnastica, canoa, canottaggio, dama, tiro con l'arco e molto altro ancora; centrale anche la presenza dei Gruppi Sportivi delle Forze Armate. La pratica (arricchita dalla presenza di stand informativi, per accogliere i visitatori) sarà aperta a tutti, genitori e figli, appassionati e semplici curiosi: perché lo sport, come la terra, è di tutti. E per tutti.
La Giornata della Terra (la cui istituzione l'ONU ha stabilito nel 22 aprile) è stata promossa per primo dal presidente americano John Fitzgerald Kennedy ed ha avuto l'abbrivio nel 1970, per iniziativa del senatore democratico Gaylord Nelson. L'Italia, in relazione a questo tema, è tra i paesi più attivi e coinvolti, grazie proprio al lavoro di Earth Day Italia, il principale partner dell'Earth Day Network di Washington nel nostro paese. E l'edizione passata (2016) ha visto la partecipazione (a sorpresa) anche di Sua Santità Papa Francesco, che proprio a Villa Borghese ha voluto portare la propria, solidale, testimonianza ambientale.
La manifestazione si svolge per il quarto anno consecutivo a Roma. Da tre anni, in particolare, al Galoppatoio di Villa Borghese, al quale (in questa edizione) si aggiunge lo splendido scenario del Pincio. "L'idea del Villaggio – sostiene Pierluigi Sassi, Presidente di Earth Day Italia - è quella di dare vita a tante piazze su cui ognuno, tra istituzioni, imprese, associazioni e cittadini, possa portare esperienza e contributi utili alla creazione di una coscienza ambientale. E quale mezzo migliore dello sport per celebrare l'ambiente e la salvaguardia del Pianeta? Lo sport - spiega Sassi - è infatti cultura e fairplay, salute e benessere, aggregazione e multirazzialità, ma anche rispetto di quell'ambiente in cui spesso l'atleta e/o le squadre esercitano la propria attività; seguiti da tanti appassionati".
Durante i 5 giorni della manifestazione, le piazze del villaggio, oltre alla parte sportiva, saranno animate da concerti e spettacoli (nei prossimi giorni sarà svelata anche la line up artistica della nuova edizione, mentre Vinicio Capossela, Ben Harper, Fiorella Mannoia, Patti Smith e Subsonica sono solo alcuni degli artisti esibitisi negli anni passati). Sono in programma inoltre incontri tematici e attività per ragazzi: con al centro un grande protagonista, la coscienza ambientale.

Dal 21 al 25 aprile andrà in scena a Roma “Villaggio per la Terra, Earth Day”, importante manifestazione dedicata alla alla tutela del Pianeta, in occasione della giornata mondiale della terra, giunta al suo quarantasettesimo anniversario e celebrato da un miliardo di persone nei centonovantatre Paesi membri delle Nazioni Unite. Lo scopo dell’evento è creare e diffondere una maggiore sensibilizzazione verso l’ambiente attraverso la condivisione, il divertimento, le conoscenze e le esperienze.

Dallo scorso anno Earth Day Italia, promotore storico dell’iniziativa, organizza il Villaggio per la Terra insieme al Movimento dei Focolari di Roma. L’evento è predisposto in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente. La scorsa edizione è stata segnata dall’arrivo a sorpresa di Papa Francesco con il suo forte messaggio ai partecipanti “Trasformate deserti in foreste” che ha spinto il Movimento dei Focolari ed Earth Day Italia a dedicare l’edizione di quest’anno al Dialogo Interculturale per la Pace, ponendo così l'accento sull'urgenza assoluta di costruire ponti e abbattere muri, nella convinta ricerca di quell'unità mondiale senza la quale è impossibile rimettere al centro l'uomo e la sua felicità.

alt“Villaggio per la Terra” è dedicato ai grandi, ai più piccini, agli sportivi, alle famiglie, agli studenti, e a tutti gli interessati, anche grazie alla sua formula di accesso libero.    
Un ricco programma che spazierà da musica, scienza, giochi, arte, cibo e, soprattutto, sport.
Tra le attrattive ci saranno laboratori ludici, didattici, un villaggio dei bambini, laboratori di sismologia e vulcanologia, il planetario gonfiabile, corsi di giornalismo ambientale, dimostrazioni sportive a cura di campioni olimpici e paraolimpici, biciclettate, tornei e competizioni sportive. Si svolgeranno poi diversi festival tematici, dedicati all’economia circolare, alla mobilità sostenibile, all’educazione ambientale, ai libri, alla festa dell’Erasmus e il forum
«Cambiamenti climatici e migrazioni forzate» dedicato al tema del drammatico aumento di eco-rifugiati nel mondo. Al Galoppatoio di Villa Borghese è stato allestito anche un villaggio sportivo in collaborazione con il CONI.

Pony Life 3Proprio al Galoppatoio si terrà l’attività proposta da noi di FISE Lazio: si chiama Pony Life e prevederà un dolce avvicinamento alla natura e al pony, animale che accompagna la crescita. Pensato per i più piccoli, sarà un’occasione dedicata all’approccio al mondo dell’equitazione in completa sicurezza, arte e armonia. Il fulcro del progetto consiste nel far conoscere il mondo degli sport equestri con un’impostazione basata sull’etologia, ovvero fare in modo che i bambini si sentano a proprio agio nel contatto con l’animale: la sintonia è da subito evidente tra le carezze e le coccole dei “mini” cavalieri.

Sotto l’attenta supervisione della Responsabile Club FISE Lazio Fiona Hollis, l’iniziativa si articolerà in due principali momenti: la mattina si terrà il progetto pilota con due gruppi di sei bambini dai tre ai sei anni, mentre il pomeriggio si svolgeranno laboratori dedicati alla creatività ispirata dagli animali e dalla natura.

Un’esperienza da non perdere, per vivere cinque giornate magiche!

Alleghiamo il link al sito dell’evento http://www.earthdayitalia.org/

E gli hashtag ufficiali  #iocitengo #earthday2017 #villaggioperlaterra

Battesimo della Sella Foro ItalicoAl fine di divulgare ed incoraggiare l'attività equestre con i pony, durante la manifestazione Earth Day sarà possibile avere uno spazio promozionale nell'intera giornata di Domenica 23 Aprile. L'area messa a disposizione è un tondino nella zona dell'ex galoppatoio di villa Borghese, nel quale ogni circolo interessato potrà svolgere la sua perfomance rappresentativa: es. piccolo spettacolo con pony, battesimo della sella ecc.ed avere in seguito un piccolo spazio adiacente al tondino dove poter continuare la promozione.

I POSTI SONO LIMITATI!

I circoli saranno selezionati secondo la :

• cronologia di arrivo delle richieste di partecipazione
• originalità della performance proposta
• coerenza con l'argomento dell'evento

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate entro e non oltremercoledi 19 alle ore 12.00 a:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per maggiori informazioni potete contattare:
Giorgia 3932658443 oppure Fabiana 3348484027

Joomla Extensions