Azzurri grandi protagonisti dello CSIO3*-W di Atene, andato in scena dal 30 maggio al 2 giugno.  

Missione compiuta per gli azzurri del salto ostacoli che hanno vinto la Coppa delle Nazioni CSIO3* della Longines EEF Series 2024.

Il team Italia chiude così in testa a punteggio pieno (200 punti) il girone della ‘South Region’ qualificandosi per la semifinale del circuito delle Coppe delle Nazioni di Budapest. 

Questo era uno degli obiettivi degli azzurri, insieme a quello di consentire a nuovi binomi di fare esperienza in gare di questo tipo.

E al Markopoulo Olympic Equestrian Centre  Roberto Turchetto su Heidelberg (0/0), Filippo Bassan su Cerruti de Kreisker (0/4), Antonio Maria Garofalo sulla otto anni italiana Abelle degli Assi (0/0) hanno risposto nel migliore dei modi alla chiamata del Cittì Marco Porro tanto da rendere inutile l’entrata in campo, in ciascuna delle due manche, del binomio più consolidato composto dall’appuntato scelto Bruno Chimirri anche lui in sella a una cavalla italiana, la grigia Samara (np/np). 

Tre cavalli erano infatti debuttanti in una Coppa delle Nazioni erano infatti Heidelberg, Cerruti de Kreisker e Abelle degli Assi.

 

Nella gara individuale più importante, il Gran Premio H155 di venerdì 31 maggio, una gara mista, è arrivato il terzo posto dell’agente scelto delle Fiamme Oro Luca Coata in sella Holly del Rilate. Unico azzurro ad avere accesso al barrage, Coata ha ultimato la gara con 4 penalità nel tempo di 47”85. Vittoria per il saudita Abdullah Alsharbatly (0/0; 48”58), ottava Carolina Palmucci, in sella a Casargos C.

 

Nelle Categorie riservate ai Cavalli Giovani 6/7 anni il Primo Aviere Scelto Fabio Iannucci conquista un secondo e un ottavo posto in sella a  Cristal Pink dell'Astro

Per il Caporal Maggiore Scelto Simone Coata arriva un secondo posto nella H135 del giovedì su Fahad, ed è quinto nella H145 del sabato su Metoon PS.

L'agente scelto delle Fiamme Oro Luca Coata e Cassirano del Rilate conquistano anche un quarto posto nella H145 del sabato e un'ottava posizione nella H135 del giovedì.

 

*Dal disciplinare per la pubblicazione dei risultati: "Concorsi Internazionali a 2* e superiori: Senior, young Riders, Junior e Children classificati nei primi 8 posti a partire dalla H120".
Per eventuali segnalazioni di errori o imprecisioni potete scrivere a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. e previa verifica provvederemo a correggere l'articolo. Grazie per la collaborazione.

(Nella foto il Team Italia sul podio di Atene - ph. photobit.net)
(Nella foto © Videocast: Luca Coata su Holly del Rilate)

Si sono conclusi domenica 2 giugno i Campionati Regionali Cavalli FISE Lazio di salto ostacoli, organizzati dall'Hermada Equestrian Centre. L'edizione 2024 si è caratterizzata sotto entrambi i profili della qualità dei binomi e dei numeri, in termini di partecipazione totale, che hanno sfiorato i 500 binomi, ai quali l'opera dei Direttori di Campo, Andrea Bruno, Paolo Adorno e Giuseppe Greco hanno fornito numerosi stimoli tecnici, adeguati al livello dei concorrenti, in ogni categoria di Campionato, Criterium e Trofeo.
Il Campionato Assoluto II Grado e i Campionato Young Rider hanno visto partire, complessivamente, 33 binomi tra i quali numerosi cavalieri protagonisti a livello nazionale e internazionale. Novità di quest'anno lo svolgimento in parallelo, nella stessa sede di gara, dei Campionati del CR Molise che hanno riscosso molta soddisfazione tra i partecipanti e gli accompagnatori, come testimoniato dal Presidente Delegato del CR Molise Laura Praitano.
Molto apprezzata dai partecipanti la qualità dell'organizzazione dell'evento curata da Gianluca Apolloni e dal suo staff, coadiuvato in maniera eccellente da Susan Hayek
Durante le cerimonie di premiazioni, oltre al Presidente del CR Carlo Nepi, al Vicepresidente Pietro Farina e ai consiglieri Eugenia Franchetti, Paola d'Angelo, Stefano Bellantonio, Alessandro Salari, Francesco Cinelli e Antonio De Cesaris, sono intervenuti, alla consegna dei premi, alcuni rappresentanti delle Istituzioni locali: il Sindaco di Terracina, Francesco Giannetti; l'Europarlamentare, Onorevole Nicola Procaccini; il Consigliere comunale Antonio Mennillo e l'Assessore allo sport del Comune di Terracina, Alessandra Feudi
E' stato inoltre conferito un riconoscimento da parte del Comitato Regionale FISE Lazio all'intero collegio giudicante, guidato da Roberta Conca e a tutte le persone che a vario titolo hanno assicurato lo svolgimento della manifestazione.
Agli atleti, oltre ai premi del CR sono stati distribuiti premi in oggetto dagli sponsor: KEP Italia, DeNiroBootCo, Selleria Giuseppucci, Antarès Sellier France e Half Mangimi Losasso.
Per venire ai risultati, nel Campionato Assoluto II Grado, disputato sulle altezze C130 di Caccia, C140 a Fasi consecutive e C140/145 a due manches, si aggiudica la medaglia d'oro Stefano Brecciaroli su Masai delle Schiave, argento per il vincitore dello scorso anno. Neri Pieraccini su Mr Uno - Van't Kattehheye e bronzo per Marco Sassara su Jason.
Il Campionato Young Rider, disputato sulle stesse altezze e formule dell'Assoluto ha eletto campionessa Veronica Carta (CS Carabinieri) su Leo Lionni, medaglia d'argento per Mattia Santini (Kappa) su Japhira e bronzo per Carlotta Acquafredda (GLA Stables Team) su Actionpur PS.
Federico Ceccarelli su Zaffiro Boy vince la medaglia d'oro nel Campionato I Grado (C130-C130-C135), medaglia d'argento per Alessandra Pipitò su Caldus 4, bronzo per Gabriele Romanosu Ilonblue F.
Nel Campionato Juniores   (C130-C130-C135) la medaglia d'oro va al collo di Andrea Cantiani (CS Carabinieri) su Chavivant PS, medaglia d'argento per Lorenzo Privitera (Horse & Fun Jumping Team) su Pimpelmees Van de Lentamel e bronzo per Gualtiero Nepi (CI della Leia) su Breezer degli Assi.
Il Campionato Ambassador (C125-C125-C125) ha eletto campione Riccardo Massimiliano Ciani su Quintano Van Het Eikenhof, medaglia d'argento per Marco Di Paola su Hertogin Out e bronzo per Simonetta Belli dell'Isca su Sirhanna.
Vince la medaglia d'oro del Campionato Children (C120-C120-C125) VIolante Muzio (Scuderie di Riano) su Con Te, medaglia d'argento per Francesco Leoni (GLA Stables Team) su Katho e bronzo per Gaia Borello (CI del Levante) su Gatsby de Prepinson.
 
Al comando del Criterium Young Rider (C130-C130-C135)  Ettore Cancellato (GLA Stables Team) su Qapriole Van De Musschaver, secondo posto per Nicole Ferroni (Parco dell'Insugherata) su Gigolo de Rouhet e terza posizione per Melissa Cardella (Il Destriero Club) su Gryngo de Beauval.
Nel Criterium II grado (C130-C130-C130) conquista la prima posizione Stefano Falzini su Bluegiù, secondo posto per Danilo Sestini su King George e terza posizione per Emanuele Medini su Paul.
Il Criterium I Grado (C120-C125-C125) è stato conquistato da Roberta Rosati su Big Bean, secondo posto per Vittorio Carrassi del Villar su Pit Bull e terza posizione per Marco Di Paola su Gamilia.
Il Criterium Children (C115-C115-C115) è stato vinto da Alessio Bronzetti (CI della Leia) su Con Top, secondo posto per Giorgia Patalacci (Scuderie Nascosa) su Borsato e terza posizione per Melissa Sciangula (CKD Sport Horses) su Clarigena del Buttasella.
Roberto Naldi su Glenn si aggiudica il Criterium Ambassador (C115-C115-C115) il secondo posto è appannaggio di Alessia Pontesilli su Hero V.D. Karpendonksehoeve, mentre la terza posizione è per Pietro Pietrosanti su Sui.
Il Criterium Brevetti Juniores (B110-B115-C115) è stato vinto da Giulia Baroni (CI della Leia) su Luneburg, secondo posto per Chanel Santarelli (Scuderia I Cedri) su Katlena e terza posizione per Ludovica Pinelli (Parco dell'Insugherata) su Vic de l'Isle.
In testa al Criterium Brevetti Seniores (B105-C105-B110) troviamo Sofia Caccavale su Lola VLS, al secondo posto Chiara Salvatori su Waldemar del Tiglio e, in terza posizione Federica Alati su Casancha Blue.
 
Nel Trofeo I grado (C115-C115-C115) conquista la prima posizione Erminio Liotta su Bobo, secondo posto per Lavinia Cervigni (J - G&C Horse Farm) su Honey B Van Het Heerehof e terza posizione per Elena Scialanga (J - Tenuta Lambrosia) su Re Derik.
Il Trofeo Ambassador (B100-B105-B110) è stato conquistato da Emiliana Lione su Aachen, secondo posto per Angela Michieletto su Torquatus
Il TrofeoBrevetti Juniores (B100-B100-B105) è stato vinto da Melissa Rapone (CE Castel di Leva) su Cramberry, secondo posto per Martina Pedevilla (Kappa) su Lady Big della Briglia e terza posizione per Sofia Palombo (CI della Leia) su Dalila Emme.
Beatrice Tosti su Moana dell'Astro si aggiudica il Trofeo Brevetti (B90-B90-B90/95), il secondo posto è appannaggio di Cecilia Ranieri (C - Il Destriero Club) su Corsica Mea Lux, mentre la terza posizione è per Gaia Sigona (J - JH Corsieri) su Klee El Rasillo.
 
I Risultati fino al decimo posto:
CAMPIONATI
- Campionato Assoluto II Grado (C130-C140-C140/145):  medaglia d'oro per Stefano Brecciaroli su Masai delle Schiave, argento per Neri Pieraccini su Mr Uno - Van't Kattehheye, bronzo per Marco Sassara su Jason, quarta Giulia De Angelis su Quithago, quinta Francesca Urbini su Calhel Z, sesto Adriano Di Canto su Leonardo Van'T Roosakker, settima Evelina Bertoli su Bolscoi di Vallerano, ottavo Matteo Testa su TS Mess 21, nono Giampiero Amarisse su Cyrano de Badon.
- Campionato Young Rider (C130-C140-C140/145):  medaglia d'oro per  Veronica Carta (CS Carabinieri) su Leo Lionni, argento per Mattia Santini (Kappa) su Japhira, bronzo per Carlotta Acquafredda (GLA Stables Team)su Actionpur PS, quarta Beatrice Guidotti Battaglini (CI della Leia) su Cefiro, quinto Andrea Meneghini (Parco dell'Insugherata) su Space Lord, sesto Mattia Zangheri (CE Roma) su Zero Impact Primo, settima Irene Martini (Kappa) su Up To The Sky Des Puys.
- Campionato I Grado (C130-C130-C135): medaglia d'oro per Federico Ceccarelli su Zaffiro Boy, medaglia d'argento per Alessandra Pipitò su Caldus 4, bronzo per Gabriele Romanosu Ilonblue F, quarto Andrea Bianchini su Tartaro del Terriccio, quinta Francesca Dominici su Hiramée, sesta Benedetta Massetani su Kiri du Rouet.
- Campionato Juniores (C130-C130-C135): la medaglia d'oro va al collo di Andrea Cantiani (CS Carabinieri) su Chavivant PS, medaglia d'argento perLorenzo Privitera (Horse & Fun Jumping Team) su Pimpelmees Van de Lentamel, bronzo per Gualtiero Nepi (CI della Leia) su Breezer degli Assi, quarta Diletta Monaco (Parco dell'Insugherata) su Fabuleuse des Sequoias, quinto Francesco Preziosi (GLA Stables Team) su Bejin, sesta Sveva Caterina Cappella (Parco dell'Insugherata) su Diarados, settima Caterina Marziale (Parco dell'Insugherata) su Conthaccy PS, ottava Micaela Facioni (JH Corsieri) su Gratefull Van de Kapel, nona Maira Carratoni (GLA Stables Team) su Kelly Lady, decimo Matteo Pollastrini (CI del Levante) su Innocent.
- Campionato Ambassador (C125-C125-C125): medaglia d'oro per Riccardo Massimiliano Ciani su Quintano Van Het Eikenhof, medaglia d'argento per Marco Di Paola su Hertogin Out, bronzo per Simonetta Belli dell'Isca su Sirhanna, quarto Enrico Muzio su London City, quinto Gianluca Rizzo su Ramses du Phare.
- Campionato Children (C120-C120-C125): medaglia d'oro per Violante Muzio (Scuderie di Riano) su Con Te, medaglia d'argento per Francesco Leoni (GLA Stables Team) su Katho, bronzo per Gaia Borello (CI del Levante) su Gatsby de Prepinson, quarta Anastasia Guerrisi (Casale della Perna) su Cantano 37, quinta Rachele de Paolis (Prato del Mare New) su Bimba des Coux, sesta Fabrizia Branco (Isola Sacra) su Lennox delle Lame.
CRITERIUM
- Criterium Young Rider (C130-C130-C135). vince  Ettore Cancellato (GLA Stables Team) su Qapriole Van De Musschaver, secondo posto per Nicole Ferroni (Parco dell'Insugherata) su Gigolo de Rouhet e terza posizione per Melissa Cardella (Il Destriero Club) su Gryngo de Beauval.
- Criterium II grado (C130-C130-C130): vince Stefano Falzini su Bluegiù, secondo posto per Danilo Sestini su King George, terza posizione per Emanuele Medini su Paul, quarto Mattia Passacandili su Piper Blue, quinto Sean Mascenti su Power VD Donkhoeve, sesta Flaminia Nardulli su Murdock, settimo Cristian Cofelice su Ziraia, ottavo Marius Grigore Pop su Galliano, nono Diego Boccia su Corallo dell'Astro, decima Ambra Spada su S' Georgina S
- Criterium I Grado (C120-C125-C125): vince Roberta Rosati su Big Bean, secondo posto per Vittorio Carrassi del Villar su Pit Bull, terza posizione per Marco Di Paola su Gamilia, quarta Viola Raimondi su Oxygen Van de Wildernis, quinta Costanza Maggi su Turbanov, sesta Raffaella Avallone su Harley Davidson Z, settima Gaia Solazzo su Carmen Girl, ottavo Alessandro Cremisini Carosi su Crack du Moulin, nona Roberta Gori su Acoralì, decima Adele Meneghetti su Jarko de la Renardiere.
Criterium Children (C115-C115-C115): vince Alessio Bronzetti (CI della Leia) su Con Top, secondo posto per Giorgia Patalacci (Scuderie Nascosa) su Borsato, terza posizione per Melissa Sciangula (CKD Sport Horses) su Clarigena del Buttasella, quarta Benedetta Vetrano (GLA Stables Team) su Kazan Van de Pitsenburg, quinta Natalia Kowalewska (MAG Horses Sporting Club) su Bainzina, sesta Vittoria Stella Iuculano (CI della Leia) su Utinam della Leia, settima Nicole Nardelli (Equitation Roma) su Indigo Van de Bosbeek, ottava Maria Stella Greci (GLA Stables Team) su Ladyola 1 Van Koekshof, nono Andrea Neri (Le Piane) su Elcolores.
- Criterium Ambassador (C115-C115-C115): vince Roberto Naldi su Glenn,secondo posto per Alessia Pontesilli su Hero V.D. Karpendonksehoeve, terza per Pietro Pietrosanti su Sui, quarto Luigi Cellini su Stacento's Paul, quinta Gabriella Bastelli su Stuard, sesta Sara Quattrociocchi su Luna, settima Valentina Messineo su Cariba, ottavo Antonio Porpora su Glasgow, nono Gianluca Procaccini su Coralline, decimo Daniele Mancini su Zefiro Boy.
- Criterium Brevetti Juniores (B110-B115-C115): vince Giulia Baroni (CI della Leia) su Luneburg, secondo posto per Chanel Santarelli (Scuderia I Cedri) su Katlena, terza posizione per Ludovica Pinelli (Parco dell'Insugherata) su Vic de l'Isle, quarta Benedetta Donati (Parco delll'Insugherata) su Conblue, quinto Antonio Gabriel Scianna (La Macchiarella) su Tornado de Lessay, sesta Lara Patricelli (SIR) su Byron SFM, settima Giorgia Garzotto (Castello Sporthorses) su Luna B, ottava Ludovica Volante (CI del Vivaro) su Olala Magnifique, nona Delia Merril Zucconi (AI Atina) su Eco d'Amour Z, decima Sofia Mastrangeli (CI Dante) su Butterfly de la Douce.
Criterium Brevetti Seniores (B105-C105-B110):  vince Sofia Caccavale su Lola VLS, secondo posto per Chiara Salvatori su Waldemar del Tiglio, terza posizione Federica Alati su Casancha Blue, quarta Valentina Petrucci su Zaaphira, quinta Elena Battista su Booster, sesta Ludovica Micheli su Canyon Wind, settima Sara Damiani su Clarissa Bella, ottavo Manuel Lapi su Clarissa M&C, nona Elisa Santaroni su Carrica Flower, decima Francesca Pescetelli su Splendido Baio.
TROFEI
- Trofeo I grado (C115-C115-C115): vince Erminio Liotta su Bobo, secondo posto per Lavinia Cervigni (J - G&C Horse Farm) su Honey B Van Het Heerehof, terza posizione per Elena Scialanga (J - Tenuta Lambrosia) su Re Derik, quarto Alessio Campanelli (Circeo Team) su Skintender, quinto Christiano Di Caprio su Fine Idol Du Felibre, sesta Martina Cursio su Ildegard Van Armidda, settima Camilla Vittoria Ientile (Scuderie di riano) su Celine S, ottavo Francesco Fiorentino su Van Gogh di Vallerano, nona Giulia Pascale su Carisma dell'Astro, decima Julia Korenkiewicz (Horse jumping) su Rajà
- Trofeo Ambassador (B100-B105-B110) è stato conquistato da Emiliana Lione su Aachen, secondo posto per Angela Michieletto su Torquatus
Trofeo Brevetti Juniores (B100-B100-B105): vince Melissa Rapone (CE Castel di Leva) su Cramberry, secondo posto per Martina Pedevilla (Kappa) su Lady Big della Briglia, terza posizione per Sofia Palombo (CI della Leia) su Dalila Emme, quarta Luna Curatolo (LD Horse Stable) su Cristal Orange dell'Astro, quinta Ottavia D'Onofrio (Circeo Team) su Ardo J, sesta Greta Rocchi (H&F Jumping Team) su Guinelza D'19, settima Daria Scarantino (CI della Leia) su Cascabelle della Caccia, ottava Sara Fanciulli (Il Marchione) su Burrus Jac, nona Ginevra Maio (Il Destriero Club) su Alice Mia, decima Alice Crescenzi (AI Atina) su Driver de Kamelia.
- Trofeo Brevetti (B90-B90-B90/95): vince Beatrice Tosti su Moana dell'Astro, secondo posto per  Cecilia Ranieri ( Il Destriero Club) su Corsica Mea Lux, terza posizione per Gaia Sigona (JH Corsieri) su Klee El Rasillo, quarta Sofia De Massimi (Veio Trec) su Mina Plus, quinta Melissa Aversa (Tevere Time) su Alvin del Buttasella, sesta Martina Getuli (Il Marchione) su Evviva Mast, settima Arianna Carnassale su M. Vejo della Katipan, ottava Rachele Panichelli (Excalibur) su Belene del Chirone, nona Elisa Ortolani (LD Horse Stable) su Zeus, decimo Marco Spagoni (Scuderie di Riano) su Baka.
 
Nella foto: premiazione del Campionato Assoluto II Grado (Ph. Melissa Capuccilli)

Nella Coppa del Presidente Cavalli, vinta per il secondo anno consecutivo dalla Lombardia, la squadra del Lazio, guidata dal Capo Equipe Antonio De Cesaris, si ferma in decima posizione sulle 17 rappresentative in gara. Una prestazione che non rispecchia né le aspettative della vigilia, né tantomeno il reale potenziale dei ragazzi che sono scesi in campo. Malgrado il risultato di squadra non sia stato dei migliori, l'allieva del Rocchette Riding Club, Bianca Cervone e la sua Nabila de Reve, si sono classificati in quindicesima posizione della classifica individuale dei top 30 che nel pomeriggio di domenica, nell'ovale verde di Piazza di Siena hanno preso parte alla Categoria Next GenerationIntesa San Paolo H125 a Fasi + Stile. Grande l'emozione per Bianca Cervone entrando nell'arena dove da poco si era concluso il Gran Premio Rolex, emozione che non ha però giocato brutti scherzi all'allieva del Lazio che si è classificata undicesima nella gara a fasi con 0/0 nel tempo di 31,9" e ha conquistato il quarto posto nella prova di stile con 96 punti. Giudici della categoria di stile i sigg. Andrea Mezzaroba e Luigi Favaro.

La rappresentativa del Lazio è stata composta da:

Ludovica Cacciotti - Starquinto (Baccarat - Ist. Filippo Lupis)
Caterina Marziale - Lambada delle Schiave (Parco dell'Insugherata - Ist. Raffaele Tagliamonte)
Bianca Cervone - Nabila de Reve (Rocchette Riding - Ist. Alberto Tomassetti)
Francesco Leoni - Edwin HP (GLA Stables Team - Ist. Gianluca Apolloni)
Nicol Lapi - Revolution di Santa Paola (Kappa - Ist. Chiara Menghi)

 

Nella Coppa del Presidente Pony, vinta dalla Toscana, la squadra del Lazio, guidata dal Capo Equipe Maria Luisa Pollastrini, ha raggiunto la quarta posizione sulle 12 rappresentative in gara. Una barriera di scarto ha precluso la possibilità per i nostri portacolori di bissare il terzo posto dell'edizione 2023. Nelle classifiche individuali Giorgio Mariniconquista la prima posizione nella BP110, mentre per Michele Fazio arriva il quarto posto nella BP105.

La rappresentativa del Lazio è stata composta da:

Charlotte Maccagnani - Bracken du Kyo (SS Lazio Villa Glori - Ist. Sabina Luciani)

Giorgio Marini - Callowfeenish P.j. ("G" Horse - Ist- Julian Nicholas Marini)
Michele Fazio - Byotifull D'Othon (Roma Equitazione - Ist. Aurora Peruzzini)
Beatrice Albani - Ohlala C' D' 17 (Centro Equestre Roma - Ist. Alberto de Giorgio)
Sophie Caprara - Bogoss D'Isky (Olgiata Horse Village - Ist. Andrea Caprara).
 
Il Master Talent Giovani Cavalli FISE/MASAF, concluso domenica 26 maggio nell'ovale di PdS, in cui si sono sfidati i 12 migliori soggetti di 6 e 7 anni, vede in vetta alla classifica dei cavalli di 7 anni, sulla categoria mista di H140, il binomio formato da Fictor dell'Esercito Italiano e Filippo Martini di Cigala con il risultato di 0/0 - 37,08". Nella categoria riservata ai 6 anni settimo posto per Giuseppe Felici su Nathago GE, ottavo Davide Iacovacci su Lady Cartha.
 
Master Sport - Finali Top Five by DeNiroBootCo.
Nella categoria Finale Top Five Gold (h. 135) il migliore è stato lo Junior dell'Horse & Fun Jumping Team Julian Anthony Bernini in sella a Bonfire Heart (0 – 58.21). Julian Anthony Bernini aveva concluso anche le prime tre prove del master in prima posizione. Lavinia Cervigni (J - G&C Horse Farm), seconda dopo la terza prova del circuito Small, si aggiudica il terzo posto nella Finale Top Five Bronze C115 a tempo in sella a Honey - B - Van Het Heerehof.
 
AMBASSADOR
Nella classifica finale del Medium Tour il miglior risultato per il Lazio è stato appannaggio di Gabriella Bastelli su Boob, quinti classificati; settimo Gianluca Bocache su Hoberlina SRR; ottavo Roberto Naldi su Assembly'S Andiamo Z e nono Antonio Porpora su Glasgow.
Emiliana Lione conquista la terza posizione dell'Ambassador Small Tour in sella ad Aachen

Per segnalazioni scrivere a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. Grazie per la collaborazione
 
In foto: Julian Anthony Bernini in  premiazione con l'Istruttore Francesco Cerulli Irelli (Ph. Fotografi Sportivi)

Nel Gran Premio C140 di domenica 19 maggio  allo Stella Maris Equestrian Center, sale sul primo gradino del podio Antonio Campanelli su Cristallina Luce (0/0 - 36,77), che si impone sui sei partenti della seconda manche, terza posizione per Luca Di Giamberardino  su Tic Tac Toe ( 0/0 - 39,88), quarto Nicolò Dolce su Comires LZ (1/0 - 43,25), quinto posto per Francesco Scorza  su Mistral Van'T Nachtegalehof (0/4 - 40,12).
Nel Piccolo Gran Premio C130 Mista del sabato, la vittoria va a Francesco Scorza su Mistral Van'T Nachtegalehof, secondo posto per Massimiliano Ferra su D Ulisina R14, terza posizione per  Riccardo Massimiliano Ciani su Quintano Van Het Eikenhof, quarto Matteo Astolfoni Fossi su To Rome With Love, quinto Ascanio Tozzi Condivi su Lorena delle Lame.
Sui percorsi disegnati da Francesco Reggiani Viani, oltre ai protagonisti del GP 140 e della C130 Mista del sabato, autori di altri risultati di rilievo, anche i seguenti atleti seniores, YR (prime tre posizioni delle categorie a partire dalla C130): Danilo Sestini, Neri Pieraccini, Samuele Sabellico, Andrea Giorgio Robbiani, Federico Di Giuliano, Isabella MIlesi. 
Tra gli Juniores nelle prime cinque posizioni dalla B110: Alessio Campanelli, Melissa Sciangula, Adrian Razvan Generotti, Leonardo Basola, Gaea Cozzoli, Antonio Gabriel Scianna, Angelica Franconi, Erika De Fazio, Benedetta Travaglini, Silvia Piergallini, Allegra Moschetti, Ginevra Maio, Sophia Checchelani, Ilary Cerchiara, Martina Pedevilla, Eleonora Naldini, Raffaella Avallone, Guendalina Gori, Andrea Neri, Simone Magnoni.
 
I RISULTATI*:
Venerdì 17 maggio
B110 a Barrage Consecutivo: vince Angelica Franconi (Castel di Leva) su Quarta Meraviglia, seconda posizione  per Ilary Cerchiara (AF ASD) su Kailyn FZ, terzo posto per Erika de Fazio (Kappa) su Ventura, quinta Sophia Checchelani (I Cedri) su Cypress Hill WM Z.
C115 a Tempo: vince Roberto Naldi su Glenn, seconda posizione  per Melissa Sciangula (CKD Sport Horses) su Clarigena del Buttasella, quarto Adrian Razvan Generotti (Crazy Horse) su Kobalt Van De Brouwershoeve.
C120 a Tempo: vince Laura Di Russo su Cadmolino K, seconda posizione per Alessio Campanelli (Circeo Team) su Skintender.
C125 a Tempo: vince Giulia Migliore su Zintura.
C130 a Fasi Consecutive: vince Danilo Sestini  su Pinta Rossa, seconda posizione per Francesco Scorza su Mistral Van'T Nachtegalehof, terzo posto per Massimiliano Ferra su D. Ulisina R14, quarto Nicolò Dolce su Comires LZ, quinto Ascanio Tozzi Condivi su Lorena delle Lame.
C135 a Fasi consecutive:  vince Neri Pieraccini su Pomme Castanoo,  terza posizione per Antonio Campanelli su Cristallina Luce, quarto Riccardo Massimiliano Ciani su In the Mood, quinto Luca Di Giamberardino su Tic Tac Toe.
 
Sabato 18 maggio
B110 a Fasi Consecutive:  vince Allegra Moschetti (CI Flaminio) su Asparuch, seconda posizione  per Ginevra Maio (Il Destriero) su Alice Mia, terzo posto per Sophia Checchelani (I Cedri) su Cypress Hill WM Z, quarta Ilary Cerchiara (AF ASD) su Kailyn FZ, quinta Martina Pedevilla (Kappa) su Lady Big della Briglia.
C115 a Fasi Consecutive: vince Antonio Gabriel Scianna (La Macchiarella) su Tornado de Lessay, terzo posto per Benedetta Travaglini (Kappa) su Converse 3, quarta Silvia Piergallini (Lunghezzina Horse Academy) su Bacco Spritz.
C120 a Tempo: vince Elsa Di Carlo su Lady De Martinsart, terzo posto per Leonardo Basola (H&F Jumping Team) su Ladok, quarta Gaea Cozzoli (H&F Jumping Team) su Ballerine du Golfe.
C125 a Fasi Consecutive: vince Sofia Ortolani su Quebelle Van Het Pauwenhof.
C130 Mista speciale: vince Francesco Scorza su Mistral Van'T Nachtegalehof, secondo posto per Massimiliano Ferra su D Ulisina R14, terzo posto per Riccardo Massimiliano Ciani su Quintano Van Het Eikenhof, quarto Matteo Astolfoni Fossi su To Rome With Love, quinto Ascanio Tozzi Condivi su Lorena delle Lame
C135 a Tempo: vince Samuele Sabellico su Lustinon, secondo posto per Andrea Giorgio Aurelio Robbiani su Vanità del Fogliano, terza posizione per Federico di Giuliano su El Primero, quarto Cristian Cofelice su Ziraia, quinto Alberto Tomassetti su Lorenzo.
 
Domenica 19 maggio
B110 a Tempo: vince Giulia Fava (CASH) su Vespina, seconda posizione  per Martina Pedevilla (Kappa) su Lady Big della Briglia, terzo posto per Ginevra Maio (Il Destriero) su Alice Mia, quarto posto per Sophia Checchelani (I Cedri) su Cypress Hill WM Z, quinto Simone Magnoni (Le Piane) su Torpedone.
C115 a Tempo: vince Melissa Sciangula (CKD Sport Horses) su Clarigena del Buttasella, seconda posizione per Chanel Santarelli (I Cedri) su Katlena, terzo posto per Antonio Gabriel Scianna (La Macchiarella) su Tornado de Lessay, quarta Guendalina Gori (Trekking Horse) su Black Mamba, quinto Andrea Neri (Le Piane) su Elcolores.
C120 a Tempo: vince Giulia Baccinelli su Dionisio dell'EI, terzo posto per Raffaella Avallone (MC Jumping Stable) su Harley Davidson Z, quarto Leonardo Basola (H&F Jumping Team) su Ladok
C125  Mista:  vince Leopoldo Torlonia su La Canterina, terza posizione per Eleonora Naldini (Parco dell'Insugherata)) su Olivia Van'T Broekend.
C130 a Tempo: vince Ascanio Tozzi Condivi su Lorena delle Lame, seconda posizione per Isabella Milesi su Acartoon, terzo posto per Samuele Sabellico su Lustinon, quarta Chiara Menghi su Mick, quinto Gianluca Gnoni su Kosima M.C.
C140 Gran Premio a Due Manches: vince Antonio Campanelli su Cristallina Luce (0/0 - 36,77), terza posizione per Luca Di Giamberardino  su Tic Tac Toe ( 0/0 - 39,88), quarto Nicolò Dolce su Comires LZ (1/0 - 43,25), quinto posto per Francesco Scorza  su Mistral Van'T Nachtegalehof (0/4 - 40,12).
Photo Credits: Wild Snapshot  - Antonio Campanelli/Cristallina Luce
*AVVERTENZA: i risultati citati nell'articolo sono stati estrapolati dalle classifiche ufficiali  secondo i criteri del Disciplinare Regionale:"Concorsi Nazionali che si svolgono nella regione Lazio A2* e superiori:  Senior e Young Rider classificati nei primi 5 posti a partire dalla C130, ed il primo classificato a partire dalla B110 (purché non di precisione).  Junior Children: atleti classificati nei primi 5 posti a partire dalla B110 (purché non di precisione)".
Per segnalare errori e/o omissioni vi invitiamo a scrivere a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. e, previa verifica, provvederemo ad apportare le correzioni.
Grazie per la collaborazione

Oltre ad aver contribuito alla conquista del secondo posto dell'Italia Young Rider nella Coppa delle Nazioni disputata allo CSIO Giovanile di  Busto Arsizio, per la YR tesserata I Pioppi, Zoe Lia, sempre in sella a Nebbia delle Schiave, arriva un ottimo terzo posto nel Gran Premio YR H145 con il risultato di 0/0 e il tempo di 43,71". Il Gran Premio YR, vinto dall'amazzone spagnola Garazi Landeta Smith su Emir de Burgo, ha visto scendere sul terreno di gara 43 binomi, di cui solo 5 indenni da penalità nel percorso base che sono entrati in barrage. In sella a Demont, per Zoe, c'è anche un altro risultato da podio: il secondo posto nella H145 YR a Fasi del sabato.

Nella prova individuale a tempo effettuata sul primo giro della Coppa delle Nazioni Pony H130, conquista il secondo posto Maria Privitera (H&F Jumping Team) su Calix de Vuzit, con cui raggiunge anche il quarto posto nel GP Pony H130,  mentre la terza posizione nell'individuale di Coppa è per Charlotte Maccagnani (SS Lazio equitazione) su Flore du Fleury.

Il Children Francesco Leoni (GLA Stables Team) in sella a Edwin HP è quarto nella prova individuale della Coppa delle Nazioni CH H130, su trenta partenti, con 0 penalità, a due secondi dal terzo gradino del podio.

Nello Small tour H135 riservato agliYR Alice Di Muzio Mostarda (Cascina Boalecchia) su Diablito PS conquista il terzo nella categoria a fasi del sabato. 

Per Swamy del Vecchio (MC Jumping Stable), due primi posti nella H115 pony su E Cinn e un primo e secondo posto nelle H120 pony su Passion Van de Vondelhoeve

Nella H115 Children Alessio Bronzetti (CI della Leia) su Con Top ottengono un primo e un terzo posto; seconda posizione nella gara di domenica per Elena Pasquini(Golden View) su Upercut d'Ajon.

Lo Junior Gualtiero Nepi (CI della Leia), nel concomitante CSI2*, vince la H120 a fasi della domenica su Breezer degli Assi

 

Giovedì 16 maggio

H140 YR Big Tour Special Two Phases: settima Zoe Lia (I Pioppi) su Demont

H115 CH Against the Clock: ottava Elena Pasquini (Golden View) su Cyprian 6

H125 CH Big Tour Against the clock: decimo Francesco Leoni (GLA Stables Team) su Edwin HP

H115 Pony Against the clock:  primo posto per Swamy del Vecchio (MC Jumping Stable) su E Cinn, quinto Giorgio Marini ("G" Horse) su Callowfeenish PJ.

H120 Pony Small Tour in Two phases:  secondo posto per Swamy del Vecchio(MC Jumping Stable) su Passion Van de Vondelhoeve.

 

Venerdì 17 maggio

H135 YR Small Tour Against the clock: sesto Pietro Meucci (I Pioppi) su Dart Z, nona Alice Di Muzio Mostarda (Cascina Boalecchia) su Diablito PS.

H130 CH Individual Against the clock: quarto Francesco Leoni (GLA Stables Team) su Edwin HP

H115 Pony in Two Phases: primo posto per Swamy del Vecchio (MC Jumping Stable) su E Cinn, quinta Elisa Francese (MC Jumping Stable) su Chic et Chou d'Othon, settima Beatrice Albani (CE Roma) su Ohlala 'C'.

H120 Pony Big Tour  Against the clock:  primo posto per Swamy del Vecchio (MC Jumping Stable) su Passion Van de Vondelhoeve, settimo Giorgio Marini ("G" Horse) su Callowfeenish PJ.

H125 Pony Big Tour  Against the clock: quinta Diletta Muni (MC Jumping Stable) su Angela du Boc.

 

Sabato 18 maggio

H145 YR Big Tour in Two Phases: secondo posto per Zoe Lia (I Pioppi) su Demont, quinto Tommaso Arrica (I Pioppi) su Chacosse Blue PS

H135 YR Small Tour in Two phases: terzo posto per Alice Di Muzio Mostarda(Cascina Boalecchia) su Diablito PS, nono Pietro Meucci (I Pioppi) su Dart Z.

H115 CH Against the clock: terzo posto per Alessio Bronzetti (CI della Leia) su Con Top

H120 CH Small Tour Against the Clock: settima Elena Pasquini (Golden View) su Cyprian 6

H120 Pony Against the clock: ottava Maria Privitera (H&F Jumping Team) su Beauty Curl du Marais, nono Giorgio Marini (CE Roma) su Callowefeenish PJ.

H130 Pony Individual Nations Cup Against the clock: secondo posto per Maria Privitera (H&F Jumping Team) su Calix de Vuzit, terza posizione per Charlotte Maccagnani (SS Lazio equitazione) su Flore du Fleury.

 

Domenica 18 maggio

H120 (CSI2*) Special two phases: primo posto per Gualtiero Nepi (CI della Leia) su Breezer degli Assi.

H145 GP YR Ag. the clock + Jump off: terzo posto per Zoe Lia (I Pioppi) su Nebbia delle Schiave

H115 CH in two phases: primo posto per Alessio Bronzetti (CI della Leia) su Con Top, seconda posizione per Elena Pasquini (Golden View) su Upercut d'Ajon.

H115 Pony Against the clock: quinto posto per Swamy del Vecchio (MC Jumping Stable) su E Cinn.

H120 Pony Special two phases: quinto posto per Swamy del Vecchio (MC Jumping Stable) su Passion Van de Vondelhoeve, ottava Diletta Muni (MC Jumping Stable) su Renkum Fifty Fifty, nona Elisa Francese (MC Jumping Stable) su Chic et Chou d'Othon.

H130 Pony GP Ag. the clock + Jump off: quarto posto per Maria Privitera (H&F Jumping Team) su Calix de Vuzit.

 

Nella foto: Zoe Lia/Nebbia delle Schiave

Per eventuali segnalazioni scrivere a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. Grazie per la collaborazione

Due cavalieri laziali ai vertici del Gran Premio C145 di Narni; programmato sulla categoria Mista, soltanto due binomi hanno concluso il percorso base con 0 penalità, andando così a disputare il barrage: vince il confronto lo Junior dell'Eucalipto Green Club, Edoardo Piccini su Kompagnon LJ, che  chiude il secondo percorso con 0 penalità nel tempo di 36,11", ad un distanza di pochi centesimi si piazza in seconda posizione Paolo Pomponi su Empire Bad (0/0 - 36,88").
Nel Piccolo GP C135 Mista di sabato 18, vinto dal cavaliere umbro Luca Brunori su Arthokilly Z,  terzo posto per Dante Giungarelli su Altahiro, quarta posizione per  Paolo Pomponi su Bamby Boy, quinta Michela Maggi su Qaramba L.
Simone Massidda su Lughente vince  GP C125 a due manches riservato 1° G, quarto posto per Nicolò Taglieri (J - Cascina Boalecchia) su Lincoln P, quinta posizione per Jennifer Grumo (J - Scuderia delle Mimose) su Corazon.
Oltre ai protagonisti dei GP maggiori, autori di altre vittorie e risultati di vertice in questa tre giorni di gare, sui percorsi disegnati da Riccardo Padovan e Lorenzo Pistonesi, presenti sul podio delle categorie maggiori a partire dalla C135 e al primo posto delle C130, anche i seguenti atleti Senior: Christian Marini, Francesca Chiattelli, Diego Canapini.
Oltre ai già citati allievi juniores, hanno conquistato i primi cinque posti nelle categorie a partire dalla B110: Flavia Iose, Mariamicol Matera, Camilla Maria Cacurri, Giulia Gurrado, Lara Patricelli, Bianca De Tommaso, Solaia Tamas.
 
RISULTATI*
 
Venerdì 17 maggio
C140 a Fasi consecutive: secondo posto per Christian Marini su Meradora PS, quinto Edoardo Piccini (Eucalipto Green Club) su Furioso Z.
C135 a Fasi Consecutive: quinto Francesco Perniconi su Sly Cooper.
C130 a Tempo: vince Paolo Pomponi su Bamby Boy, quarta Flavia Iose (Baccarat) su Fantastico TN, quinto Edoardo Piccini (Eucalipto Green Club) su Diacco Grande PS.
C125 a Tempo: vince Mariamicol Matera (Baccarat) su Jofodea JTL, quarta Camilla Maria Cacurri (Baccarat) su Laranta.
 
Sabato 18 maggio
C140 a Tempo: vince Paolo Pomponi su Empire Bad, quarto Andrea Coletta su Clearound FZ, quinto Diego Canapini su Con Cord.
C135 Mista: terzo posto per Dante Giungarelli su Altahiro, quarto Paolo Pomponi su Bamby Boy, quinta Michela Maggi su Qaramba L.
C125 GP a due manches riservato 1° Gvince Simone Massidda su Lughente, quarto posto per Nicolò Taglieri (Cascina Boalecchia) su Lincoln P, quinta Jennifer Grumo (Scuderia delle Mimose) su Corazon
C120 a Tempo: vince Filippo Lolato su Jukebox VLS, 
C115 a Tempo: quinto posto per Solaia Tamas (Roma Pony Club) su Omard Hawaii Lady
 
Domenica 19 maggio
C145 GP Mista: vince Edoardo Piccini (Eucalipto Green Club) su Kompagnon LJ (0/0 - 36,11),  seconda posizione per Paolo Pomponi su Empire Bad (0/0 - 36,88).
C135 a Tempo: terzo posto per Francesca Chiattelli su Chanel PS, quarto Francesco Perniconi su Sly Cooper.
C130 a Tempo: vince Diego Canapini su Sedora,
C120 a Fasi consecutive: vince Erminio Liotta su Bobo, quarta Giulia Gurrado (I Pioppi) su Fiduia L.
C115 a Fasi consecutive: vince Camilla Maria Cacurri (Baccarat) su Laranta.
GP C115 Mista Riservata Brevetti: terzo posto per Solaia Tamas (Roma Pony Club) su Omard Hawaii Lady, quinta Lara Patricelli (SIR) su Byron SFM
B110 a Tempo: quinta Bianca De Tommaso (Due Ponti) su Vanity du Sud
 
 Nella foto: Edoardo Piccini/Kompagnon LJ
 
*Avvertenza: i criteri per la pubblicazione dei risultati contenuti nel Disciplinare Fise Lazio prevedono per i Concorsi A5* e superiori FUORI REGIONE: "Senior: Atleti classificati nei primi 5 posti nelle seguenti categorie: a) C135-C140 del primo giorno  b) C.140 del secondo giorno c) Piccolo Gran Premio d) Gran Premio e C135 del terzo giorno.  Il primo classificato a partire dalla categoria B110 (purché non di precisione) Young Rider: Atleti classificatisi nei primi 5 posti nelle categorie C.130 e superiori, ed il primo classificato a partire dalla categoria B110 (purché non di precisione) JuniorChildren e Pony: Atleti classificati nei primi 5 posti nelle categorie da B110 e superiori (purché non di precisione)".
Per eventuali segnalazioni di errori vi invitiamo a scrivere a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. e, previa verifica, provvederemo a correggere l'articolo. Grazie per la collaborazione.

Al termine del Raduno di visione, svoltosi lunedì 13 e martedì 14 maggio al Villaggio Equestre La Macchiarella la Commissione Salto Ostacoli Settore Cavalli, ha stilato la lista dei 5 convocati che rappresenteranno la nostra Regione alla Coppa del Presidente Cavalli Piazza di Siena, agli ordini del Capo équipe Antonio De Cesaris.
Nella classifica finale delle due categorie a tempo C125/130, ha ottenuto il miglior risultato, entrando di diritto nella rappresentativa del Lazio:
Ludovica Cacciotti - Starquinto (Baccarat - Ist. Filippo Lupis)
Gli altri componenti, indicati dalla Commissione tra i partecipanti al Raduno, sono:
Caterina Marziale - Lambada delle Schiave (Parco dell'Insugherata - Ist. Raffaele Tagliamonte)
Bianca Cervone - Nabila de Reve (Rocchette Riding - Ist. Alberto Tomassetti)
Francesco Leoni - Edwin HP (GLA Stables Team - Ist. Gianluca Apolloni)
Nicol Lapi - Revolution di Santa Paola (Kappa - Ist. Chiara Menghi)
E' stata inoltre indicata una Riserva, chiamata a subentrare nel caso di improvvisa indisponibilità di uno dei cinque binomi selezionati:
Flaminia Sarra - Dance Z (CE Fioranello - Ist. Marius Grigore Pop)
Quattro dei suddetti binomi comporranno la squadra rappresentativa della Regione; il quinto binomio gareggerà a titolo individuale. 
Nel secondo percorso il Capo équipe potrà decidere di far partire la riserva (il quinto cavaliere) al posto di uno dei quattro binomi della squadra.  
La Formula di gara è a 2 percorsi di 12 ostacoli di altezza m. 1,25, larghezza massima m. 1,45, velocità 350 m/m, una gabbia e una doppia gabbia oppure tre gabbie, fosso e/o eventuale riviera.

La classifica di Squadra sarà redatta in base alla somma delle penalità e dei tempi dei migliori tre percorsi per ogni giornata di gara (si scarta il peggior risultato di ciascun percorso con l’eccezione delle squadre composte da solo tre binomi).
La Classifica Individuale riguarderà tutti i partecipanti, sia quelli che compongono le squadre, sia quelli che gareggiano a titolo individuale, e sarà  stilata in base alla somma delle penalità e dei tempi dei due percorsi.
I migliori 30 binomi della classifica individuale  si qualificheranno per la Finale "The Next Generation", categoria a Fasi Consecutive (P.F. 20.1) + Categoria di Stile Punti di Merito, che si svolgerà nell'ovale in erba di Piazza di Siena.

Giovedì  23 maggio  alle ore 15:30presso lo stand KEP Italia, nell'area commerciale del Galoppatoio di Villa Borghese, si svolgerà la vestizione delle squadre delle rappresentative del Lazio che parteciperanno alla Coppa del Presidente Cavalli e alla Coppa del Presidente Pony, nell'ambito del 91° CSIO di Piazza di Siena.
A seguire si svolgerà la premiazione - non effettuata in sede di gara per cause di forza maggiore - delle prime sei squadre della scorsa edizione del Trofeo Fratelli D'Inzeo.

 Nel Gran Premio C145 che si è svolto domenica 12 maggio nell'A5* all'Hermada Equestrian Center, vinto dal cavaliere campano Pasquale Datena su Folkert con 0/0 nel tempo di 44,81, il miglior risultato per gli atleti del Lazio è stato appannaggio di Gianluca Apolloni su Loretta Key SR , giunto in quarta posizione con un ottimo tempo in seconda manche (43,77") in cui ha però commesso un errore agli ostacoli, in quinta posizione, in sella a Zeylan BK, il cavaliere che in questo concorso è salito sette volte sul podio: Roberto Consumati  che chiude il GP con 0/4 nel tempo di 46,65".

Nella Piccolo GP  C135  Mista Speciale del sabato, vince il giovane  Matteo Bonagura su SM Vigomie CH; in quarta posizione il binomio vincitore del GP145 di Borgo Hermada, nel mese di marzo, Evelina Bertoli su Bolscoi di Vallerano.   

Sui percorsi disegnati da Andrea Bruno, in evidenza nelle prime tre posizioni dalla C130 in su, oltre ai protagonisti del Gran Premio e del Piccolo GP, autori di altri risultati di vertice, anche i seguenti atleti Seniores e Young Rider: Davide Iacovacci, Emanuele Medini, Fabio Iannucci, Andrea Meneghini e Marco Sassara, mentre, nelle prime cinque posizioni delle suddette categorie  in evidenza anche gli Juniores Andrea Cantiani (CS Carabinieri) e Filippo Bracalenti (La Macchiarella).

Tra gli allievi Juniores, nelle prime cinque posizioni, a partire dalla B110: Emma Maria Calogero, Lavinia Cervigni, Carmen Moriconi, Beatrice Pannone, Ludovica Pinelli, Maria Pia Parisella, Asia Vattone, Camilla Vittoria Ientile, Violante Muzio, Alessandro Cremisini Carosi, Claudia Mazzoli, Carlotta rubei, Ludovica Memè, Gaia Bernardini, Lucrezia de Santis, Filippo Bracalenti, Eleonora Ciriaci, Benedetta Donati, Elena Scialanga.

I RISULTATI* (in grassetto le prime tre posizioni)

 

Venerdì 10 maggio

B110 a Fasi consecutive:  vince Carmen Moriconi (CE Ninfa) su Kacharel RV, seconda posizione per Beatrice Pannone (Equitation Roma) su Condor du Val, terzo posto per Ludovica Pinelli (Parco dell'Insugherata) su Vic de L'Isle, quarta Maria Pia Parisella (GLA Stables team) su Hallo Fax De Lentamel.
C115 a Fasi Consecutive: seconda posizione per Asia Vattone (San Giorgio) su Cybel de la Maronne, terzo posto per Camilla Vittoria Ientile (Scuderie di Riano) su Celine - S.

C120 a Tempo: vince Emma Maria Calogero (Isola Sacra) su Vailandro, terzo posto per Lavinia Cervigni (G&C Horse Farm) su Honey B Van Het Heerehof

C125 a Fasi consecutive:  vince Roberta Gori su Acoralì.

C130 a Tempovince  Roberto Consumati  su Tito'S Gold, seconda posizione per Davide Iacovacci su Gaitse, terzo posto per Emanuele Medini su Paul, quarta Evelina Bertoli su Honeymoon, quinto Marco Mantella su Ladahlia VDL.

C135 a Fasi consecutive vince Roberto Consumati su Belisimot, quarto Roberto Consumati su Poker delle Schiave, quinto Antonio Maria Garofalo si Kensington ANM

C140 a Tempovince Roberto Consumati su Chin Van'T Ameldonk, seconda posizione per Fabio Iannucci su Tschaikowsky, terzo posto per Roberto Consumati su Zeylan BK, quinto Davide Iacovacci su Diritto BL.


Sabato 11 maggio
B110 a Tempo: vince Claudia Mazzoli (Equitation Roma) su Aramis, seconda posizione per Carlotta Rubei (Isola Sacra) su Nice to Meet You D'Acheronte, terzo posto per Ludovica Memè (CE Ninfa) su Unecuore, quinta Gaia Bernardini (CI Castelnuovo) su Belcampo.

C115 a Tempo: vince Carmen Moriconi (CE Ninfa) su Kacharel RV, terzo posto per Lucrezia de Santis (La Macchiarella) su Red Max Bell, quarta Maria Pia Parisella (GLA Stables Team) su Hallo Fax de Lentamel Z.

C120 a Fasi Consecutive: vince  Lavinia Cervigni (G&C Horse Farm) su Honey B Van Het Heerehof, quarta Violante Muzio (Scuderie di Riano) su Con Te.

C125 Mista Specialevince Roberta Bizzarri su Deja Vu, terzo posto per Alessandro Cremisini Carosi (Golden Horses) su Crack du Moulin

C130 a Fasi Consecutivevince Roberto Consumati  su Tito'S Gold, seconda posizione per Evelina Bertoli su Honeymoon, terzo posto per Emanuele Medini su Paul, quarto Emanuele Medini su Illusion, quinto Gianluca Apolloni su Orlesh.

C135  Mista Specialevince Matteo Bonagura su SM Vigomie CH, quarta Evelina Bertoli su Bolscoi di Vallerano.

C140 a Fasi Consecutivesecondo posto per Andrea Meneghini su Space Lord, terza posizione per Marco Sassara  su Jason, quarta Evelina Bertoli su Jamando, quinto Andrea Cantiani (CS Carabinieri)

Domenica 12 maggio
B110 a Tempovince Claudia Mazzoli (Equitation Roma) su Aramis, quinta Eleonora Ciriaci (CE Ninfa) su Wehrentanz del Tiglio.

GP C115 riservata Brevetti Mista speciale: vince Asia Vattone (San Giorgio) su Cybel de la Maronne, terza posizione per Ludovica Pinelli (Parco dell'Insugherata) su Vic de l'Isle, quinta Benedetta Donati (Parco dell'Insugherata) su Conblue.

C115 a Tempo:  vince Ludovica Memè (CE Ninfa) su Unecuore, seconda posizione per Elena Scialanga (Tenuta Lambrosia) su Re Derik.

C120 a Tempo: terza posizione per Lavinia Cervigni (G&C Horse Farm) su Honey B Van Het Heerehof  .

C125 a Tempo: vince Roberta Rosati su Big Bean, terzo posto per Alessandro Cremisini Carosi (Golden Horses) su Crack du Moulin, quarta Violante Muzio (Scuderie di Riano) su Con Te.

C130 a Tempovince Roberto Consumati  su Tito'S Gold, seconda posizione per   Emanuele Medini su Paul, terzo posto per Gianluca Apolloni su Leighton FZ, quarto Filippo Bracalenti (La Macchiarella) su Shankley

C135 a Tempo vince Roberto Consumati su Belisimot, terza posizione per Gianluca Apolloni su Balout, quarto Davide Iacovacci su Gaitse, quinta Evelina Bertoli su Honeymoon.

C145 Gran Premio a due Manches: quarto  Gianluca Apolloni su Loretta Key SR   (0/4 - 43,77), quinto  Roberto Consumati  su Zeylan BK (0/4 - 46,65).

Nella foto: Gianluca Apolloni in premiazione del GP145 (Ph. Bruno De Lorenzo)

*AVVERTENZA: i risultati citati nell'articolo sono stati estrapolati dalle classifiche ufficiali  secondo i criteri del Disciplinare Regionale:"Concorsi Nazionali che si svolgono nella regione Lazio A2* e superiori: Senior e Young Rider classificati nei primi 5 posti a partire dalla C130, ed il primo classificato a partire dalla B110 (purché non di precisione).  Junior Children: atleti classificati nei primi 5 posti a partire dalla B110 (purché non di precisione)".

Per segnalare errori e/o omissioni vi invitiamo a scrivere a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. e, previa verifica, provvederemo ad apportare le correzioni.

Grazie per la collaborazione.

Joomla Extensions