APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

Numeri da record al Pony Master Show di Arezzo (3-5 maggio 2019) dove 600 pony con 750 bambini, su 5 campi, si sono dati battaglia nelle diverse specialità di questo importante evento Multidisciplinare (Salto, Dressage, Completo, MG, Club).

Particolare risalto per  i risultati ottenuti dagli atleti targati Fise Lazio per quanto concerne le categorie di salto ostacoli. Sono state infatti tre le amazzoni a confermarsi nel Gran Premio CP125. In vetta alla classifica si è attestata Cassandra Belli su Red Star Optimus (Scuderia C&G, 4/4 39”48), al terzo posto in evidenza Alice Pizzicannella con Eddies Dream (C.I. Parco Dell’Insugherata, 4/5 46”15) e quinta posizione per Allegra Baracchini su Pimousse (Equestre Roma, 7).

Ora i risultati generali:

Venerdì

LBP70 classe B - quarta Benedetta Ponzo su Pliop (C.I. Del Vivaro) e quinta Luisanna Fiumara con Maga Magò (C.I. Del Vivaro).

LBP70 classe C - terza Olimpia Gambarelli su Noxville (C.I. Parco dell’Insugherata), quarta Caterina Marziale con Orchid’s Oryan (C.I. Parco dell’Insugherata).

LBP80 classe B - terza Lavinia Natoli su Gonzalo Della Rosa (Mag Horses Sporting).

LBP80 classe C – quarto Daniele Centrone su Quickly Du Trou Marot (Equestre Trigoria).

BP90 classe C – quinto Tommaso Cristofari su Bob Twa (C.I. Del Levante)

BP100 - piazza d’onore per Viola Ranieri su Equinoxe De L’Orge  (C.I. Del Levante), seguita da Lorenza Caterino su Lisnvaragh Lady (C.I. Excalibur).

BP105 – quarto Edoardo Piccini con Pop Corn (C.I. Antiope).

BP110 – quinta Francesca Lupo su Tridentum Csillag (C.I. Parco dell’Insugherata).

CP120 – piazza d’onore per Ornella Calderini su Schamitzi (C.I. Della Leia), terza Zoe Tomassini con Aughavannon Chez (S.S. Lazio Equitazione).

 

Sabato 

LBP70 classe C - seconda Olimpia Gambarelli su Noxville (C.I. Parco dell’Insugherata), lo stesso binomio è arrivato quarto nella Coppa Italia Club LBP70.

LBP80 classe C- terzo Daniele Centrone su Quickly Du Trou Marot (Equestre Trigoria) e quinta Guia Maria Peverini in sella a Sunnyday (C.I. Parco dell’Insugherata).

BP90 classe C – quinta Serena Murro su Mon Reve (Equestre Trigoria).

BP105 – terza Lorenza Caterino su Lisnvaragh Lady (C.I. Excalibur) e quarta Bianca Guadalupi in sella a Au’Top D’Oman (C.C.Cascianese).

BP110 – terza Francesca Lupo su Tridentum Csillag (C.I. Parco dell’Insugherata), mentre è arrivata quinta Maria Pedone con Quintana (Roma Pony Club).

CP115 - si aggiudica la vetta Martina Mastrantonio con Poulabrandy King (C.I. Del Levante).

CP120 – vince la categoria più alta della giornata Cassandra Belli in sella a Red Star Optimus (Scuderia C&G).

Domenica 

LBP60 classe C – quarta Lavinia Elisei con Blacky Boy (C.I. Excalibur).

LBP80 classe B – terza Irene Di Salvatore su Gonzalo Della Rosa (Mag Horses Sporting).

BP90 classe C – piazza d’onore per Serena Murro su Mon Reve (Equestre Trigoria).

Per quanto concerne le classifiche finali vanno evidenziate le prestazioni di Francesca Lupo su Tridentum Csillag (C.I. Parco dell’Insugherata) in quarta posizione nel Master Next Generation seguita in quinta da Arianna Centrone in sella a Atomic de Menardiere (Equestre Trigoria), e il terzo posto di Martina Mastrantonio su Poulabrandy King (C.I. Del Levante) nel Master Telent. Da evidenziare inoltre gli importanti risultati perseguiti nel Master Future: prima posizione di Cassandra Belli su Red Star Optimus (Scuderia C&G) inseguita al quarto posto da Ornella Calderini con Schamitzi (C.I. Della Leia) e dalla quinta di Zoe Tomassini con Aughavannon (S.S. Lazio Equitazione).

Un resoconto positivo per i piccoli laziali che appuntamento dopo appuntamento continuano a crescere per assetto e grinta dentro al campo, e a farsi riconoscere per un comportamento impeccabile sotto gli occhi orgogliosi della commissione pony capitanata da Raffaele Tagliamonte.

Joomla Extensions