APERTURA AL PUBBLICO
Lun. Mart. Merc. 10:00-13:00/14:00-16:00
Giov. 10.00-13:00
CONSULENZA ANAGRAFE EQUINA
Dott.ssa Lisa Longo - cell. 3921431003

logo-ufficiale-fiselazio-2011Il Circolo Ippico TREKKING HORSE di Rocca Priora organizza il 28 Maggio 2017 i CAMPIONATI REGIONALI PONY Under 11 – Under 13 – Over 13 - Pony 1* Open – Pony 2*Assoluto

La programmazione della manifestazione prevede inoltre:

PROGETTO GIOVANI CIRCUITO C
3^ TAPPA "TROFEO ALBINO GARBARI"
CONCORSO COMPLETO E MULTIDISCIPLINARE Cat. Invito – 1 – 2 – 3 Dressage – Salto Ostacoli – Cross Country
PROMOTION EVENTING Welcome A – A/B FORMULA "LOW COST"

Si ricorda che il termine per le iscrizioni è il 25 maggio 2017

IMG 2072Nel paesaggio suggestivo dei Castelli Romani è andato in scena il concorso internazionale 2* di Completo, organizzato dall'Accademia Caprilli – Pratoni del Vivaro.
Grazie ai numerosi sponsor, tra cui Fiat Professional, Romana Diesel, Castello del Terriccio, New Holland, Nord Piave e Desmos Insurances Broker, lo show ha potuto usufruire della copertura streaming video e dei servizi di Class Horses. Inoltre la posizione del villaggio sponsor e del ristorante, adiacenti allo steeple hanno dato la possibilità di godersi i percorsi di cross country rimanendo comodamente seduti. Il Comitato Organizzatore è stato soddisfatto, soprattutto per aver riprodotto il clima che caratterizza i Pratoni.


I binomi laziali, hanno potuto affrontare i percorsi su un terreno ottimo, portando a termine dei giri molto tecnici, che hanno sorpreso qualcuno, ma reso appagati la maggior parte.
Vittoria di Fosco Girardi in sella a Feldheger nella CCI2*, seguito dalla seconda posizione di Luca Mezzaroba su Laomaco, terzo Lino Paparella su High Light e quinta Beatrice Mascioli su Mague.
Primo posto per l'amazzone Virginia Sirolli su Zonlicht nella CIC2*, terza posizione di Pietro Roman con Barraduff e quarto Andrea Cincinnati in sella a Primera 48.
Nella categoria riservata ai pony CCIP2*, si è aggiudicata la terza posizione Eleonora De Sanctis con Fine And Smart Vd Langeheuvel, quarta Giovanna Bolaffio su Droomalga Noor e quinta Camilla Luciani in sella a Morelands Affairs.
Un podio tutto al femminile per la categoria CCI1*, composto da:Elisa Vincenti con Herminia , Lavinia Brogi su Killossery Garrison Allen ed Evelina Bertoli su Polly Pocket. Quarta posizione di Sara Grussu in sella a Ballin Togher Illusion, quinto classificato Emiliano Portale su Virgilio Dell'Esercito Italiano e sesto Mattia Luciani in sella a Furneaux.
La categoria CIC1* ha visto la seconda posizione di Emiliano Portale e Vingt Vingt, quarta classificata Costanza Mantici in sella a Lord Aragon AF, sesta Luisa Palli su Cosmos Baby, settimo Paolo Mario Simone ed il suo Evenor, ottava Arianna Gallo con Dourango.
Abbiamo intervistato Fabio Fani Ciotti: "sono molto felice dell'andamento della manifestazione, i tre campi in sabbia e quello del dressage sono completamente rinnovati, inoltre l'ottima qualità del terreno ha consentito a tutti i cavalli di esprimersi al meglio durante i percorsi. Vorrei ringraziare il Comitato Organizzatore, gli sponsor e tutti coloro che hanno contribuito a rendere questo week end una grande occasione per gli appassionati del nostro sport, ma soprattutto per aver dato modo ai più giovani di vivere l'atmosfera unica di questo luogo speciale."

prom. eventing trekking horseUn'idea nata dalla voglia di avvicinare i più piccoli al mondo delle discipline olimpiche ed in particolar modo alla sfera del Completo. Negli anni si è cercato di trovare la soluzione migliore e tramite il dialogo tra responsabili ed istruttori è nato il Promotion Eventing.
Padri fondatori del progetto Francesco Girardi e Marco Salvatori in collaborazione con l'ANCCE

(Associazione Nazionale Concorso Completo d'Equitazione) che hanno notato come a differenza del Salto Ostacoli, la prima categoria a cui i bimbi potevano partecipare era l'invito, una gara dove serve il brevetto e che quindi escludeva una gran fetta degli appassionati.
La formula del Promotion Eventing è ludica, aperta ai bambini con la patenta A e B ed è pensata per poter essere affrontata con i pony della scuola. I percorsi sono molto semplici, così che ogni pony ha la possibilità di fare due giri. È una tipologia di evento che permette di avvicinare i piccini, istruttori, genitori e centri ippici al Completo nel modo più semplice possibile.
Ad oggi esistono due gare, la Welcome A e la Welcome A B, che si caratterizzano per due riprese di Dressage basilari, la prima prevede solo il passo e il trotto senza l'alt iniziale ed un percorso di cross basato sulla regolarità, misurato sull'andatura del trotto. La categoria superiore prevede una ripresa di Dressage con il galoppo ed il medesimo percorso di Cross misurato sull'andatura del galoppo all'incirca di 700m. di lunghezza. L'altezza massima dei tronchetti è di 30cm e Giovanni Masci, Delegato tecnico Fise, che ha contribuito alla realizzazione del progetto, sottolinea come sia un bene preferire gli ostacoli fissi, proprio per riprodurre nel modo più realistico un vero e proprio "mini-completo". Ovviamente il tutto è realizzato a prova di pony per la scuola: la linearità è massima ed i piccoli sono aiutati in ogni prova dalla presenza degli istruttori al loro fianco.
Durante la giornata di domenica 30 Aprile si è dato il via, presso le strutture del Trekking Horse al primo test, che ha riscosso un gran successo, facendo sognare tanti bimbi ed affaticare gran parte degli istruttori!
Marco Salvatori, referente Fise per lo sviluppo del Completo degli amatori e della base, unitamente ad una commissione dedicata, composta da Matteo Magliavacca, Argenta Campello e Andrea Broglia, vorrebbe concentrarsi nelle regioni, come quelle del sud, dove il completo è una disciplina poco sviluppata. Per incrementare, coordinare e promuovere al meglio questa nuova formula di gara si è pensato di dividere l'Italia in tre macro-aree(nord, centro, sud) a cui faranno capo tre responsabili diversi, così da dare la possibilità a tutti di lavorare al meglio e sviluppare il circuito a livello nazionale.
Il fine di questa novità, e scopo della commissione completo è di avvicinare la disciplina a tutti, per questo il regolamento prevede delle agevolazioni: i giudici e il disegnatore del cross possono essere istruttori di terzo livello ed il delegato tecnico inviato a livello federale è il responsabile dell'evento. Inoltre si è fatta molta attenzione sui costi che devono poter essere affrontati senza gravare sulle famiglie.
Ruolo fondamentale per la riuscita di questo nuovo programma sono i responsabili dei circoli, i quali hanno sottolineato l'importanza di questa neofita didattica e credono molto nel progetto, soprattutto perché facilita l'unione all'interno del centro ippico, permettendo a piccoli e grandi di avere delle categorie adatte ad ogni età nei medesimi eventi. Questa gara offre la possibilità di far debuttare i ragazzi il prima possibile e di conseguenza far accrescere il numero dei partenti, migliorando la qualità degli allievi!

cavalli Treking horseLa struttura del Trekking Horse, nel suggestivo paesaggio dei castelli romani, ha ospitato la seconda tappa del premio Albino Garbari e la nuova tipologia di gara del Promotion Eventing.
Il podio della categoria Invito è stato composto dalle giovanissime: Gilda Savastano in sella a Bjirmen's Wiggele, seguita da Livia Pescante su Odino Della Nave e terza classificata Danila Laganà su Zarina.


La categoria 1 A ha visto primeggiare Yamila Zaccaro con Mr. Sandmann, seconda Ginevra Carta su Gael Las e terza posizione per Asia De Negri con Colemans Ado Annie. Per la Categoria 2 A ottima prestazione di Elena Datti su Godo Van Het Puttenhof che si sono aggiudicati il primo posto lasciandosi alle spalle di pochi punti percentuali Giulia Sodini in sella Clintus Rock.
Nella Categoria 3 A vittoria di Edoardo Fortini su Tullibards Betty Boop, mentre la protagonista indiscussa della 3 B è Daria De Santis su Bocelli Dello Zero.
Infine la novità assoluta del Promotion Eventing ha dato la possibilità di debuttare a più di venti bimbi alle prime armi, concludendosi con il podio composto da Giulia Astolfi su Noel , Cristiana Beatrice Piccirilli e Martina Laura Merelli nella categoria Welcome A.
Protagonisti della Welcome A/B sono stati Federica D'Angelo su Baby Bay, seconda Giulia Davico su Lol e terzo Augusto Valente su Lollipop.

Schermata 2017-03-16 alle 13.12.37È andato in scena il Concorso Internazionale di Completo presso le strutture del Centro Militare di Equitazione Montelibretti, a partire dal 20 fino al 23 aprile.

Ottimi i risultati dei cavalieri laziali che si sono distinti nelle varie categorie:


La categoria CIC3* ha visto la sesta posizione di Andrea Docimo in sella a Waldo e la settima posizione di Paolo Mario De Simone su Oleg 14.
La categoria CIC2* ha visto la vittoria di Fosco Girardi su Feldheger, seguito da Alice Luciani su Sam B in seconda posizione e da Paolo Mario De Simone su Evenor in quinta posizione.
Per quanto riguarda la categoria CIC1* vediamo la vittoria di Elisa Vincenti in sella ad Herminia, seguita da Luisa Palli su Kimono in seconda posizione, da Emiliano Portale su Virgilio dell'Esercito Italiano in terza posizione, da Sara Grussi su Bungowla Giamond Time in quarta posizione, da Margherita Bonaccorsi su Button Clover in quinta posizione, da Emiliano Portale su Vingt Vingt in sesta posizione, da Leonardo Lo Faso su Millennium Mission in settima posizione e da Arianna Gallo su Dourango in ottava posizione.

Nella categoria CCI1* la seconda posizione di Arianna Gallo in sella a P'tit Paul de Terry seguita da Ludovica Bolaffio su Master Cavalier in terza posizione e da Tosca Brambilla su Legaland Mood Swing in quarta posizione.
Nel CNC1* senza montepremi la la seconda posizione di Beatrice Maggi in sella a Svincolone.
La categoria Cat 3A ha visto sul gradino più alto del podio Camilla Luciani in sella a Morelands Affair, seguita da Aurora Ragaini in sella ad Athina Quandolyn in seconda posizione, da Francesco De Angelis Corvi su Picadilly 36 in terza posizione.
La categoria 3B ha visto la vittoria di Pietro Roman su Red Andes Fanfare, seguito da Roberto Riganelli su Trionphe dell'Esercito Italiano in terza posizione.

fise nazionale defIl Promotion Eventing è un progetto della FISE Nazionale.
Le categorie Welcome/Benvenuto si prefiggono lo scopo primario di avvicinare al completo gli allievi che svolgono attività su pony, con particolare riguardo verso il settore ludico, proponendo una formula tecnica propedeutica al completo assolutamente elementare e dall'organizzazione facilitata e con dei costi di partecipazione ridotti.


Le categorie Welcome si svolgono con una formula "combinata" articolata su due prove: la prova di "Dressage" e la prova di "Regolarità di campagna". Sono categorie programmabili anche in impianti che non dispongono degli spazi necessari per l'organizzazione di gare di Concorso Completo vere e proprie e pertanto permetteranno, presumibilmente, a nuovi e diversi Comitati Organizzatori di compartecipare allo sviluppo della disciplina.
La prima di queste iniziative si svolgerà presso il Circolo Ippico Trekking Horse di Rocca Priora il 30 aprile 2017.
In allegato il regolamento del Promotion Eventing.

logo-ufficiale-fiselazio-2011Avrà luogo nei giorni 24-25-26/04 - 2017, presso le strutture dell'Ippodromo Militare dei Lancieri di Montebello, l'UD 5 - Concorso Completo 1 + Stage Completo Brevetti Junior, tenuta dal Cav. Euro Federico Roman, Master di Eccellenza FISE.


Al fine di agevolare lo svolgimento dei lavori, pubblichiamo il programma dei corsi e alcune prescrizioni riguardanti la tenuta dei cavalieri e la bardatura dei cavalli a cui tutti i partecipanti dovranno attenersi:

NOTE PER LA UD 5 COMPLETO1 + STAGE BREVETTI JUNIOR ( E.F.ROMAN)

NB: i Sig Istruttori sono responsabili del rispetto di quanto previsto per i propri allievi.

BARDATURA : tutto pulito, verificato e solido.
Si consigliano le stinchiere anteriori chiuse
Redini preferibilmente ricoperte di gomma
Pettorali e martingale ove necessario
Forchette , se usate, non costrittive
Filetto semplice ,con eventuali imboccature speciali a disposizione
Capezzina ben posizionata,, riscontri nelle apposite fibbie.
Tutti i montanti della testiera con buchi a disposizione per accorciare se necessario
Staffili con almeno 8 buchi in più della staffatura da salto, per poter accorciare ulteriormente.

TENUTA DEL CAVALIERE
Casco come da normativa, BEN ALLACCIATO (non si deve muovere )
Corpetto para-schiena come da normativa per il lavoro in campagna
Frustino da salto obbligatorio, guanti.
Speroni come necessario, nel rispetto delle norme, posizionati correttamente. Cinghietti della giusta lunghezza.
Abbigliamento comodo, di foggia semplice, non debordante e che consenta la visualizzazione della posizione del cavaliere. Evitare cappucci e colori sgargianti. Magliette e camicie all'interno dei pantaloni.
Stivali e stivaletti in ordine e ben lucidati.

Il rispetto con margine degli orari di inizio è premessa per un buon lavoro.
I partecipanti per rendere fattiva la presenza al corso, sono tenuti a seguire con attenzione lo svolgimento del lavoro altrui e, quando presenti a piedi, se necessario, collaborare alla sistemazione del materiale nel lavoro.
I partecipanti all'unità didattica devono assistere a tutte le lezioni della giornata
Gli Istruttori degli Juniores partecipanti devono essere presenti al lavoro dei propri Allievi, verificare la preparazione, bardatura, toeletta del cavallo e tenuta del cavaliere. Devono altresì evitare ogni interferenza da parte di accompagnatori od altri. Sono comunque invitati ad assistere a tutte le lezioni .

PROGRAMMA DI MASSIMA

LUNEDI' 24 : il lavoro a cavallo per tutti si svolgerà prevalentemente in campo di sabbia recintato e verterà su:
• Impostazione di base cavallo e cavaliere
• Verifica del controllo, serenità e rispondenza dei cavalli
• Assetto e posizione del cavaliere, insieme con il cavallo
• Simulazione in campo ostacoli delle caratteristiche tecniche di alcun ostacoli da cross
• INIZIO della familiarizzazione con lo spazio aperto , piccoli dislivelli al passo ed eventualmente trotto.
H 9.00 Incontro iscritti UD 5 presso la sala segreteria a piedi
H 9.30 Ispezione cavalli
h 10.30 primo gruppo UD Completo
h 11.45 secondo gruppo UD Completo
h 13-14.00 PAUSA
h. 14.00 Incontro iscritti Brevetti Junior, con i loro Istruttori, presso la sala segreteria a piedi
h 14.30 Primo gruppo Juniores
h 16.00 Secondo gruppo Juniores
h 18.00 ca termine dei lavori.

MARTEDI' 25: breve inizio in campo ostacoli, lavoro in campagna su terreno vario, acqua, piccoli ostacoli
ORARI DEL MATTINO COME IL GIORNO 24 (ad esclusione dell'ispezione cavalli)
POMERIGGIO:
h 14.00 Inizio lavoro con i Brevetti Junior
Tutti gli orari successivi da concordare sul campo, sulla falsariga del lunedì.

MERCOLEDI' 26 : Per tutti , in relazione all'obbiettivo programmato:
• LAVORO IN CAMPAGNA –
• Confronto sui temi trattati –
• verifica individuale del livello raggiunto

GLI ORARI INIZIALI SONO TASSATIVI
GLI ORARI SUCCESSIVI, INCLUSO IL TERMINE DEI LAVORI, A TITOLO ORIENTATIVO

Schermata 2017-04-14 alle 16.09.13Si è disputata nei giorni 8 e 9 aprile presso il Centro Equestre Ranieri di Campello la Prima Tappa del Trofeo Albino Garbari di completo.


Il Trofeo nasce dall'iniziativa e dalla collaborazione del Circolo Ippico Trekking Horse con il Centro Equestre Ranieri di Campello, entrambi della località dei Pratoni Del Vivaro, affezionata "casa" di Albino Garbari.
Con lo scopo di ricordare la sua passione verso questo luogo, verso il Completo e di avvicinare un maggior numero di cavalieri a questa splendida disciplina.
Il Trofeo avrà inizio ad Aprile e terminerà a Settembre.
Le tappe previste sono 5+Finale (obbligatoria):
1^ Tappa: 8/9 Aprile Centro Equestre Ranieri di Campello (Pratoni del Vivaro)
2^ Tappa: 30 Aprile Trekking Horse
3^ Tappa: 28 maggio Trekking Horse
4^ Tappa: 29 Luglio Centro Equestre Ranieri di Campello
5^ Tappa: 19/20 Agosto Centro Equestre Ranieri di Campello
FINALE: 3 Settembre Trekking Horse
Nella sezione "Classifiche" del sito Fise Lazio sono disponibili le classifiche aggiornate alla prima Tappa.

Classifiche

Joomla Extensions